fbpx
Lifestyle

In Abruzzo la contea degli Hobbit diventa realtà

Nicolas Gentile, pasticcere abruzzese, sta costruendo una Contea degli Hobbit nei dintorni di Chieti

Gli Hobbit de Il Signore degli Anelli sono stati per molto tempo relegati alla nostra fantasia, ai film e ai libri della saga di Tolkien. Ma ora sembra non essere più così. A Bucchianico, un piccolo paese a pochi chilometri da Chieti, sta per nascere una vera e propria contea di Hobbit. L’idea è di Nicolas Gentile, un pasticcere di 37 anni con la passione per il fantasy, che ha deciso di acquistare un terreno per costruire la sua casa Hobbit e seguire uno stile di vita simile a quello descritto da Tolkien nei suoi libri.

Negli anni mi sono reso conto che gli hobbit non potevano che essere abruzzesi. Lo stile di vita dei nostri paesini è molto simile alla vita hobbit“, così Nicolas ha commentato il suo progetto, la Contea Gentile. Un paese ancora in fase di costruzione, pronto ad accogliere chiunque voglia abbracciare uno stile di vita Hobbit. “Stiamo costruendo la Contea degli Hobbit in Abruzzo da vivere insieme a voi!“: così recita la bio dell’account Instagram di Gentile, che vanta oltre 20 mila followers. Qui Nicolas racconta la sua vita quotidiana e il suo progetto di realizzare una contea di Hobbit nella realtà, ricevendo ogni giorno il sostegno di migliaia di persone da tutto il mondo.

Andiamo allora alla scoperta di questo paese in via di costruzione, dove le fantasie di Tolkien stanno diventando realtà.

Hobbit Signore degli Anelli

Gli Hobbit de Il Signore degli Anelli diventano realtà a Bucchianico

La storia di Nicolas Gentile è davvero esilarante. Appassionato della saga di Tolkien, qualche tempo ha acquistato un terreno a Bucchianico per costruire una casa ispirata a quella degli Hobbit del Signore degli Anelli. Un piccolo bungalow di 20 metri quadrati, dalle fattezze simili a quello di Bilbo Baggins. Qui Nicolas aveva immaginato di trascorrere il suo tempo libero, leggendo e fumando l’erba pipa. Ma la notizia di una casa Hobbit ha fatto rapidamente il giro d’Europa, e la Contea Gentile si è trasformata in una vera e propria attrazione per gli appassionati della saga.

Lì ho capito che non poteva essere un qualcosa da tenere soltanto per me, ma doveva essere un qualcosa da condividere anche con altre persone“. Ed è così che il pasticcere ha pensato di non limitarsi alla sola costruzione di una casa, bensì ad un intero paese costruito in stile Hobbit. A Settembre, infatti, sarà lanciato il primo crowfounding per la realizzazione della Contea Gentile, un progetto a cui Nicolas sta dedicando tutto se stesso. L’idea è di costruire una Casa Madre degli Hobbit e poi altri bungalow più piccoli dotati di tutti i servizi, incluso il Wi-Fi (anche se non possiamo definirlo proprio in linea con lo stile di Tolkien).

Credits: Nicolas Gentile

In questo modo, la contea degli Hobbit potrebbe davvero diventare realtà a Bucchianico. Ma più che focalizzarsi sulla costruzione di strutture ispirate alla saga di Tolkien, Gentile vuole creare un luogo in cui proporre un’esperienza di vita ispirata tanto alla cultura degli Hobbit quanto a quella abruzzese. A quanto pare, infatti, gli Hobbit del Signore degli Anelli non sono poi così diversi dagli Abruzzesi. E, forte di questa convinzione, Nicolas ha deciso di costruire proprio qui, a pochi chilometri da Chieti, il suo villaggio ispirato a Tolkien.

La mia idea è quella di cambiare la concezione attuale del nostro futuro. Io non sono un eremita, anzi, voglio che le persone vengano qui per poi tornare nel loro modo con una visione diversa del mondo. La contea non è un posto, la contea è una speranza“. Questo è il vero progetto di Nicolas Gentile, che sogna di regalare agli appassionati del fantasy un luogo dove poter seguire uno stile di vita ispirato ai personaggi che più amano. E voi che ne dite? Vi piacerebbe vivere in una casa Hobbit?

Offerta
Lo Hobbit - La trilogia cinematografica
  • Warner Bros
  • Warner Bros
  • Warner Bros

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button