fbpx
MobileNewsTech

Honor X7 e Honor X8: quale smartphone scegliere?

Le differenze principali fra i due dispositivi economici ma prestanti di Honor

Honor ha lanciato sul mercato due smartphone economici davvero interessanti: Honor X7 e Honor X8. Durante le nostre prove quotidiane, ci hanno entrambi convinti per il prezzo (209,90 euro il primo e 259,90 euro il secondo): offrono tutto l’indispensabile e qualcosina in più in questa fascia. Ma se Honor X7 e Honor X8 hanno molto in comune, hanno anche delle differenze importanti: quale scegliere? Dipende da quello che cercate in uno smartphone (e da quanto vogliate spendere). In questo articolo, proviamo ad aiutarvi a scegliere.

Le differenze fra Honor X7 e Honor X8: quale scegliere?

Honor ha voluto lanciare due dispositivi in una fascia di mercato sempre più interessante. Gli smartphone economici stanno diventando sempre più competitivi, chiedendo compromessi tutto sommato accettabili per stare sotto i 300 euro.

Alcune delle tecnologie sviluppate da Honor (per esempio la ricarica o le funzionalità software) sono identiche nei due smartphone. Ma l’azienda ha voluto distinguere chiaramente i due smartphone, a partire dal design (ma non solo).

Design, due stili diversi

Il primo arrivato sul mercato (anche se Honor ci ha dato la possibilità di sperimentarli fianco a fianco) è Honor X8, che però sembra fra i due smartphone il più moderno. I contorni squadrati del profilo dello smartphone e il bump per la fotocamera in alto a sinistra ricalcano alcuni dei tratti di iPhone che preferiamo. Ma il vero tocco di classe sono dimensioni e peso.

recensione honor x8 min

Infatti questo smartphone, pur con un grande schermo, ha uno spessore di soli 7,45 millimetri e 177 grammi. Risulta decisamente più piccolo in mano e in tasca di quello che la grande diagonale da 6,7 pollici imporrebbe.

Le finiture lisce potrebbero non piacere a tutti, visto che trattengono le impronte più di quanto gradiremmo. Ma i colori sono moderni e piacevoli. E soprattutto la costruzione ci sembra davvero di buona fattura: è resistente seppur così sottile.

Honor X7 ha dimensioni più generose, anche se non eccessive per la categoria. Infatti ha uno spessore di 8,6 millimetri e pesa 198 grammi. I bordi sono curvi per facilitare la presa, la finitura lucida trattiene ha accenti che rendono più difficile notare le impronte. In generale però il design risulta più datato, specie per chi come noi vede molti smartphone. La struttura però è altrettanto solida, non dovete temere.

recensione honor x7 prestazioni min

Entrambi gli smartphone hanno il lettore delle impronte sul tasto di accensione (funziona benissimo su entrambi). Hanno poi l’ingresso USB-C e il sempre benvenuto ingresso jack da 3,5 millimetri.

Schermi grandi e luminosi

Honor ha deciso di montare pannelli display di grandi dimensioni su entrambi gli smartphone, risparmiando qualcosa in termini di risoluzione, soprattutto per X7. Ma entrambi hanno il refresh rate a 90Hz, un’ottima notizia.

Honor X8 ha un pannello IPS LCD da 6,7 pollici con risoluzione da 2388 x 1080. Invece il modello X7 risulta leggermente più grande a 6,74 pollici ma con una risoluzione HD+ da 1600 x 720. Una differenza che si nota poco nell’uso quotidiano, ma guardando film e serie TV in streaming invece si sente di più. La qualità di X7 è buona, ma quella di X8 vale la differenza di prezzo.

Honor ha lavorato bene anche sul software, con diverse modalità per la protezione degli occhi, la possibilità di regolare la tavolozza di colori e altro ancora (come la modalità eBook).

Prestazioni in linea con il prezzo

Per quanto riguarda il processore, troviamo su entrambi uno Snapdragon 680 4G di Qualcomm. Che non è il tipo di processore per chi vuole provare giochi graficamente densi (alla Genshin Impact, per esempio). Ma fa il suo dover se vi limitate a messaggiare, navigare online e guardare contenuti in streaming.

Honor X8 ha 6GB di memoria, mentre Honor X7 ne ha 4. Entrambi possono usare 2GB di “RAM Turbo”, che usa la memoria flash per migliorare le prestazioni. La differenza testando i prodotti si sente quanto mettete il sistema sotto stress, ma per la maggior parte degli utenti il multitasking sarà possibile con entrambi.

Differenze fra Honor X7 e X8: la fotocamera

honor x8 x7 differenze quale scegliere min

Le differenze fra Honor X7 e X8 si sentono quando si parla di fotocamera. Anche se tre fotocamere su quattro (e anche quella da selfie) hanno caratteristiche simili: ultra-wide da 5MP, macro e sensore di profondità da 2MP.

Infatti vi troverete a utilizzare quasi sempre il sensore principale, un grandangolo da 48MP per Honor X7 e uno da 64MP per X8. Le altre fotocamere sono un buon supporto ma danno scatti sufficienti solo in condizioni di luce ottimali. Mentre i due principali ci hanno colpito in positivo.

Soprattutto alla luce del sole, la differenza nella quantità dei pixel tuttavia si sente. Honor X8 cattura immagini meglio definite e con colori più realistici, mentre X7 rende di meno. La differenza si nota già dagli schermi, ma guardando sullo schermo del PC diventano più chiare le differenze fra gli scatti di Honor X7 e quelli di Honor X8. Entrambi però dovrebbero andare bene i social, pur senza brillare. Invece ci è piaciuto il software di Honor, semplice da utilizzare e che non bilancia troppo le immagini con l’AI.

La fotocamera da selfie per entrambi è da 16MP e fa buoni scatti, anche se non particolarmente dinamici. Eccellente invece per le videochiamate.

Batteria e autonomia

Honor ha messo nel suo X8 una batteria da 4.000mAh, nonostante sia tanto sottile. Con un processore come Snapdragon 680, che non brilla per prestazioni ma ha una grande efficienza, anche utilizzando lo smartphone in maniera intensa arriverete con oltre il 30% di batteria alla sera. Con un uso più limitato, potete arrivare a due giorni lontano dalla presa.

I 5.000mAh di Honor X7 invece assicurano due giornate di lavoro anche se lo usate tantissimo come noi durante i test. L’autonomia di questo smartphone è semplicemente ottima, tanto che batte di 5-6 ore il fratello ‘maggiore’.

Entrambi hanno una ricarica da 22,5W, che permette di ottenere qualche ora di autonomia anche con 10 minuti di ricarica. Honor X7 impiega circa un’ora e mezza per passare da 0 a 100%, mentre Honor X8 guadagna un quarto d’ora circa (per via della batteria meno capiente).

Differenze fra Honor X7 e X8: quale smartphone scegliere?

I due nuovi smartphone di Honor hanno molto in comune. Entrambi hanno lo stesso processore. Tutte e due sfruttano Magic UI 4.2, basata su Android 11 (ma il 12 è in arrivo), che vi garantisce un uso senza pensieri a un prezzo basso.

Honor X7 ha dalla sua un prezzo inferiore (209,90 euro) e un’autonomia superiore. Inoltre ha prestazioni di poco inferiori rispetto al fratello maggiore: la gestione della RAM del sistema non rende i 2GB in meno un problema insormontabile.

Honor X8 però ha un design più moderno e un peso sensibilmente inferiore: è uno dei più leggeri smartphone in circolazioni con uno schermo tanto grande. Schermo di qualità superiore e fotocamera migliore valgono sicuramente la differenza di prezzo.

Entrambi gli smartphone sono consigliati e rispondono a esigenze simili. Se volete risparmiare qualche decina di euro per un prodotto solido e dalla grande autonomia, Honor X7 fa per voi (lo trovate qui). Invece chi vuole un design più leggero, uno schermo più brillante e scatti un po’ più dettagliati, dovrebbe scegliere Honor X8 (che trovate qui). Ma sappiate che dovrete spendere circa 50 euro in più (anch se li vale tutti).

HONOR X8 Smartphone, 6+128GB Cellulari, Display LCD 6.7'' a...
  • Uno Schermo Mozzafiato Il bordo sottile del display HONOR FullView da 6,7 pollici offre un rapporto schermo-corpo del...
  • La fotocamera quadrupla multifunzionale consente di scattare foto di alta qualità in tutti gli scenari quotidiani; la...
  • Frequenza di Aggiornamento Dello Schermo a 90 HzLa frequenza di aggiornamento fino a 90 Hz offre un'esperienza visiva...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button