fbpx
HotRecensioni TechTech

La recensione di HP Spectre x360 con Intel Evo. Votato alla mobilità

Abbiamo messo alla prova la versione 2020 di HP Spectre x360 con certificazione Intel Evo. Ecco com'è andata

Io e HP Spectre x360 abbiamo un rapporto che dura ormai da 4 anni. Nella primavera del 2017 infatti acquistai proprio questo portatile perché rispondeva a tutte le mie esigenze: era leggero, compatto, potente, con un buon display ed una batteria convincente. Insomma, era perfetto per lavorare in mobilità senza rinunciare a nulla. Da allora HP Spectre x360 ha continuato ad evolversi fino ad arrivare all’ultima versione, quella che appartiene al programma Intel Evo.

Confusi? Niente panico: cerchiamo di capire che cos’è Intel Evo e come si comporta HP Spectre x360 sul campo.

Intel Evo: che cos’è e perché è importante

L’anno scorso vi avevamo parlato di Project Athena, il programma di innovazione di Intel che prevedeva la collaborazione con i produttori di notebook per portare sul mercato portatili votati alla mobilità.
Per chi volesse fare un breve ripasso, sappiate che trovate qui l’articolo dedicato a Project Athena mentre qui sotto potete vedere il nostro video.

Cosa c’entra Intel Evo in tutto questo? Beh, Evo è il brand che da settembre 2020 identifica la piattaforma dedicata alla progettazione di laptop co-ingegnerizzati e certificati attraverso il programma Project Athena.

I prodotti Intel Evo sono basati sui processori Intel Core di undicesima generazione (Tiger Lake), sono dati della grafica Intel Iris Xe e soddisfano requisiti ben precisi. Non parliamo di attributi meramente tecnici. I KEI di Intel, ossia i Key Experience Indicator, sono pensati per verificare le prestazioni di un notebook nella realtà, non all’interno di un ambiente di test e non di certo utilizzando i soli benchmark. Quello che conta quindi è l’esperienza effettiva dell’utente finale.

Cosa deve fare quindi un notebook per essere certificato Intel Evo? Ecco gli elementi più importanti:

  • risveglio del sistema in circa 1 secondo
  • login biometrico
  • prestazioni eccellenti
  • connessione di ultima generazione (Wi-Fi 6, USB-C, possibilità di modulo LTE)
  • autonomia di circa 9 ore
  • ricarica rapida tramite USB-C
  • formato compatto e massima trasportabilità

Per ottenere questi risultati i produttori collaborano con Intel durante tutta la fase di progettazione e produzione del prodotto. In più l’azienda americana prevede attività formative per aiutare i partner a famigliarizzare con la particolare metodologia che caratterizza Project Athena.

HP Spectre x360 certificato Intel Evo

La descrizione di Intel Evo anticipa molte delle caratteristiche di questo HP Spectre x360, caratteristiche che trovano pieno riscontro sul campo.
Tra le mani abbiamo un prodotto votato alla mobilità, che non sacrifica le prestazioni anche quando è distante del suo alimentatore e che garantisce davvero parecchie ore di autonomia. Ma andiamo con ordine e scopriamo cos’ha da offrire questo notebook.

HP Spectre x360 recensione

Partiamo da una doverosa premessa. Il modello che abbiamo testato in questi giorni non è disponibile in Italia. Il nostro infatti è il 13t-aw200, ossia la variante da 13″ con processore Intel Core i7-1165G7 così composto:

  • Display: 13,3″ FullHD con rapporto d’aspetto di 16:9
  • CPU: Intel Core i7-1165G7
  • RAM: 16 GB
  • GPU: integrata – Intel Iris Xᵉ
  • Disco: 512 GB
  • Connettività: Wi-Fi 6 e Bluetooth 5 combo
  • Porte: 2 USB-C thunderbolt 4, USB-A, jack da 3,5 mm, slot microSD
  • Audio: Bang & Olufsen
  • Batteria: 65W
  • Sistema operativo: Windows 10 Home

La portabilità prima di tutto

HP spectre x360 2020

La portabilità è da sempre una delle caratteristiche della serie Spectre e il modello 2020 non fa eccezione. Ci ritroviamo con un prodotto che pesa poco più di 1kg nonostante la robusta scocca in metallo. Spectre x360 quindi non appesantisce lo zaino, non molesta la vostra schiena e può essere utilizzato praticamente ovunque, dalla scrivania di un ufficio alla comodità del vostro divano fino ad arrivare agli angusti spazi di treni e aerei.

A renderlo adatto ad ogni situazione ci pensa anche il design. La colorazione grigia è sobria ed elegante, impreziosita dal logo HP lucido situato sul coperchio e dal taglio obliquo degli angoli posteriori. Sul retro, stampato sulla cerniera, trovate la scritta Spectre mentre al centro abbiamo una lunga griglia deputata alla dissipazione. I bordi laterali ospitano due porte USB-C Thunderbolt 4, lo slot per la microSD, una USB-A “drop-jaw” (che si chiude quando non viene utilizzata) e il jack da 3,5 mm per le cuffie. A questo aggiungete poi un piccolo switch che permette di oscurare fisicamente la webcam da 720p. Una soluzione molto apprezzata dagli amanti della privacy.

Non dimentichiamo poi la dicitura “x360”, che fa riferimento alla vocazione originale di questo notebook. E’ a tutti gli effetti un convertibile e quindi potete ruotare completamente lo schermo per trasformarlo in un tablet oppure usare la modalità tenda – a V rovesciata – per una presentazione oppure per guardare un film. Non preoccupatevi per la cerniera: come da tradizione HP è davvero molto solida e progettata per accompagnarvi per anni.

Il display è votato alla versatilità

HP Spectre x360 display

Il display da 13,3 pollici è decisamente all’altezza delle aspettative. Abbiamo una copertura del 100% dello spazio colore sRGB, del 78% di quello Adobe RGB e dell’81% del DCI-P3. Confusi dai numeri? Beh, in sostanza significa che avete un’ottima resa del colore, adatta anche ad applicazioni professionali come l’editing fotografico o la color correction in campo video.

Convince anche la luminosità, che supera di poco i 400 nits, mentre il trattamento anti-riflesso ma funziona ma non è ancora perfetto.

Nel complesso comunque abbiamo uno schermo più che convincente, adatto a qualsiasi attività, da quelle professionali all’intrattenimento.

Un’ultima nota: il formato è 16:9, ossia quello tradizionale. Da un lato risulta molto famigliare, dall’altro è in controtendenza con quanto fatto dalla concorrenza che sta abbracciando i 16:10 o i 3:2. Non è un difetto, ci teniamo a specificarlo, ma sappiate che avrete meno spazio in verticale.

La tastiera è tra le migliori sul mercato

La tastiera di HP Spectre x360 2020 è una grande conferma. L’azienda americana ha sfruttato tutto lo spazio a disposizione per avere tasti ben distanziati e della giusta dimensione. La corsa è ottima, il feedback molto soddisfacente e la comodità garantita anche per lunghe sessioni di scrittura.

Abbiamo anche la retroilluminazione a due livelli: alta e bassa. In alternativa potete spegnerla del tutto. Insomma, tre opzioni per ogni occasione che vi consentono di lavorare persino al buio.

Poco sotto l’angolo destro, in basso, della tastiera abbiamo il lettore d’impronte che garantisce uno sblocco rapido e preciso, mentre al centro troviamo il touchpad. Non è ampissimo ma è comodo, reattivo e senza scricchiolii fastidiosi. Davvero un piacere da utilizzare.

HP Spectre x360 recensione: l’unico limite è il gaming

Sul fronte prestazioni c’è davvero poco da dire. Con HP Spectre x360 abbiamo fatto di tutto. Il processore Intel Core i7 di undicesima generazione regge ogni genere di carico senza battere ciglio. Abbiamo gestito le email, navigato in rete, editato video in 4K su Adobe Premiere Pro, modificato grafiche con Illustrator e fotografie con Photoshop. Spesso anche contemporaneamente. Non c’è mai stata un’esitazione di alcun genere e nemmeno preoccupanti surriscaldamenti. Il calore viene dissipato bene e non vi troverete mai con un notebook bollente o la tastiera in fiamme.

Anche sul fronte multimediale il nuovo Spectre si comporta egregiamente. Non solo perché il display riproduce bene i contenuti richiesti ma anche perché l’audio, realizzato in collaborazione con Bang & Olufsen, è impeccabile: bilanciato, chiaro e con un volume decisamente alto.

L’unico limite evidente è il gaming. Non quello blando, sia chiaro. Stiamo parlando di sessioni intensive e quindi la mancanza della GPU dedicata si fa sentire. Potete però ripiegare sul cloud gaming ed ottenere risultati più che soddisfacenti anche con videogiochi molto impegnativi, incluso Cuberpunk 2077.

Non è però questa la vocazione di HP Spectre x360. Come testimonia la certificazione Intel Evo, questo laptop nasce principalmente per andare incontro alle esigenze di coloro che lavorano in mobilità ed è proprio qui che eccelle. Le dimensioni e il peso contenuto lo rendono particolarmente trasportabile, il display che ruota a 360° vi supporta in ogni situazione e la tastiera permette di scrivere per ore senza accusare il colpo.
La batteria infine rende quasi superfluo il caricabatterie. Con un uso standard coprite un’intera giornata lavorativa (circa 8 ore), così dovrete ricaricarlo solo in serata per essere pronti all’azione il giorno dopo. Non ci aspettavamo però nulla di meno. Come illustrato sopra, i requisti alla base del programma Project Athena sono molto rigidi e senza un’autonomia degna di nota HP Spectre x360 non avrebbe il “bollino” di Intel Evo.

HP Spectre x360 con Intel Evo: a colpo sicuro

Ormai l’avrete capito: HP Spectre x360 con la certificazione Intel Evo per noi è un grande sì. Questo notebook fa della versatilità uno dei suoi più grandi punti di forza senza lasciare nulla al caso. Tutto risulta curato e studiato nei dettagli e il risultato finale è una macchina che non chiede alcun genere di sacrificio all’utente.

Attenzione però: come anticipato al momento il modello 13t-aw200 non è in vendita in Italia. Ma non disperate: con il medesimo processore potete trovare il modello 13-aw2009nl a 1449,99 € con 8 GB di RAM, il 14-ea0009nl con display da 14″ e 8 GB di RAM a 1449,99 € o il 15-eb1004nl con display da 15,6″ a 1699,98€. Qui trovate tutti i modelli.

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button