fbpx
FeaturedHotLe Guide di Tech PrincessRubriche

TIDAL: cos’è, come funziona, come si usa e tutto quello che bisogna sapere – Le Guide di Tech Princess

Scopriamo il servizio streaming musicale adatto a chi non vuole fare a meno della qualità

Le Guide di Tech Princess tornano con un nuovo, interessante appuntamento: oggi parliamo di TIDAL. Si tratta di una piattaforma streaming globale di musica, simile a Spotify, che permette di ascoltare musica come e quando si vuole. Il servizio musicale è la soluzione perfetta per tutti coloro che non possono fare a meno della qualità audio. Insieme, e grazie all’aiuto di questa guida, scopriamo come funziona TIDAL, come ascoltare musica, quanto costa e molto altro ancora.

Cos’è TIDAL?

Tidal è una prestigiosa piattaforma globale di musica lanciata sul mercato nel 2014 dalla norvegese Aspiro. Disponibile in 55 Paesi, la piattaforma ti permette di ascoltare musica quando e come vuoi, senza interruzioni pubblicitarie. Ciò che differenzia TIDAL dalle altre piattaforme streaming è la qualità audio: la piattaforma ti offre una qualità del suono premium e video in alta risoluzione, strettamente curati da esperti del settore.

Che musica posso ascoltare?

Su TIDAL puoi ascoltare tutto ciò che vuoi. All’interno della piattaforma musicale sono disponibili oltre 57 milioni di brani e anche 225,000 video di alta qualità. Inoltre sono disponibili playlist di ogni tipo, realizzate in base ai tuoi gusti personali e mix differenti che ti permettono di scoprire nuovi generi musicali. TIDAL offre anche numerosi podcast, anch’essi suddivisi in varie categorie.

A chi è rivolta questa piattaforma streaming musicale?

TIDAL è una piattaforma adatta a chiunque e non c’è un limite di età poiché il suo scopo è quello di avvicinare ogni genere di fan ai loro artisti musicali preferiti, offrendo loro contenuti digitali esclusivi. La piattaforma ti offre anche la possibilità di partecipare ad esperienze reali uniche, ad esempio concerti con artisti famosi o emergenti e altri contatti diretti tra i fan e i loro artisti preferiti. TIDAL è anche adatta agli artisti emergenti.

La piattaforma offre loro la possibilità di pubblicare la loro musica senza aver bisogno di una etichetta discografica. Inoltre all’interno di TIDAL è presente una sezione in cui gli esperti selezionano gli artisti emergenti e li promuovono presso un pubblico più ampio tramite il programma TIDAL Rising.

Su quali piattaforme è disponibile TIDAL?

TIDAL è un servizio online, accessibile direttamente da un browser web. È disponibile un’applicazione da scaricare sul proprio PC e anche una mobile che ti permette di ascoltare musica direttamente dal tuo smartphone o anche tablet. Si trova sia sull’App Store che su Android ed è compatibile con la maggior parte dei device.

È possibile utilizzare TIDAL anche attraverso vari sistemi audio domestici e applicazioni come Bluesound, SOtM e Wadia.

TIDAL -   Streaming Musicale
TIDAL -   Streaming Musicale
Developer: TIDAL
Price: Free
‎TIDAL
‎TIDAL
Developer: TIDAL Music AS
Price: Free+

La caratteristica principale di TIDAL

Ciò che differenzia TIDAL rispetto alle altre piattaforme streaming musicali è la qualità dell’audio. La piattaforma ti offre diverse versioni in base all’esperienza d’ascolto che vuoi avere. TIDAL Premium ti permette di ascoltare musica e brani musicali in formato AAC @320kbit/s, la versione Hi-Fi invece offre una qualità @44.1kHz/16 bit. Infine trovi Tidal MQA (Master Quality Authenticated) che ti offre il formato 192kHz/24 bit.

Quanto costa il servizio?

La piattaforma streaming musicale ti offre due versioni e diversi abbonamenti. Adesso analizziamoli insieme e scopriamo qual è quello più adatto a te. TIDAL è disponibile nella versione Premium e in quella Hi-Fi: entrambe ti offrono la possibilità di ascoltare la musica e i tuoi brani preferiti senza perdita di dati, come se la stessi ascoltando da un CD. I video invece sono disponibili in 4K e anche Blu-ray UltraHD.

Prima di analizzare insieme gli abbonamenti disponibili, devi sapere che la piattaforma ti offre 30 giorni di prova gratuita in cui puoi scoprire tutte le principali funzionalità di TIDAL. Se poi ti rendi conto che l’applicazione non fa per te, in questo primo mese di prova puoi decidere di disdire il servizio quando preferisci, senza costi aggiuntivi.

Di seguito ti riportiamo gli abbonamenti disponibili nella versione Premium e in quella Hi-Fi. La versione Premium è suddivisa in:

  • Standard: 9,99 euro al mese (qualità audio standard, 320 Kbps).
  • Famiglia (fino ad un massimo di 6 utenti): 14,99 euro al mese (qualità audio standard 320 Kbps).
  • Studente: 4,99 euro al mese.

La versione Hi-Fi, in quanto offre una qualità audio maggiore, invece è suddivisa in:

  • Standard: 19,99 euro al mese (qualità del suono ad alta fedeltà lossless a 1411 Kbps, Master Quality Audio fino a 9216 Kbps ed audio coinvolgente – 360 Reality Audio, Dolby Atmos Music).
  • Famiglia (fino ad un massimo di 6 utenti): 29,99 euro al mese (qualità del suono ad alta fedeltà lossless a 1411 Kbps, Master Quality Audio fino a 9216 Kbps ed audio coinvolgente – 360 Reality Audio, Dolby Atmos Music).
  • Studente: 9,99 euro al mese.

Per l’abbonamento scontato da studente devi essere in grado di confermarne l’idoneità e di verificarla ogni 12 mesi. Se sei studente o studentessa e vuoi registrarti per avere un account scontato, devi sapere che ti verrà richiesto di caricare i documenti per la verifica tramite Sheer ID.

La documentazione deve mostrare il tuo nome completo e la tua appartenenza. Di seguito ti riportiamo alcuni esempi di documentazione che la piattaforma TIDAL approva.

  • Lettera di iscrizione ufficiale;
  • Orario delle lezioni per il semestre corrente;
  • Ricevuta delle tasse scolastiche o di immatricolazione;
  • Libretto universitario.

Ci sono offerte con le compagnie telefoniche?

Se ti abboni con Vodafone avrai a disposizione 12 mesi di TIDAL incluso. Per attivare la tua promozione con Vodafone devi visitare il sito ufficiale e seguire le seguenti istruzioni. Dopo aver attivato la promozione riceverai un SMS con il link alla pagina di attivazione. In seguito devi:

  • Accettare i termini e le condizioni.
  • Cliccare su ATTIVA e compilare i campi richiesti.
  • Scarica poi l’applicazione.
  • Vai sull’app, inserisci le credenziali (username e password) create precedentemente e goditi tutta la musica che vuoi.

Come pagare?

Pagare su TIDAL è molto semplice e adesso ti spieghiamo come fare. Una volta registrato al sito, creato il tuo account e scelto a quale piano abbonarti, tutto ciò che dovrai fare è inserire i dati della tua carta e il gioco è fatto. Terminati i 30 giorni di prova gratuiti, ti verrà addebitato il costo dell’abbonamento che hai scelto. È possibile pagare tramite VISA, Mastercard, AmEx e anche attraverso PayPal.

Come annullare i pagamenti?

Se durante i trenta giorni di prova gratuiti ti sei reso conto che TIDAL non fa per te oppure hai semplicemente intenzione di annullare la tua iscrizione, sappi che puoi annullare tutto senza alcun problema e in ogni momento. Segui attentamente queste istruzioni. Se stai pagando TIDAL tramite terze parti, dovrai annullare tramite loro. 

Sito web TIDAL:

  • Visita il sito ufficiale della piattaforma streaming.
  • Accedi col tuo nome utente e la password.
  • Vai sulla sezione “Abbonamento” e poi clicca su Annulla il mio abbonamento.
  • Conferma la cancellazione.

Android:

  • Accedi col tuo nome utente e la password.
  • Vai sulla sezione “La mia musica”, poi clicca su “Impostazioni”, ancora “Modifica profilo”.
  • In seguito vai su “Gestisci abbonamento”.
  • Fai click su “Abbonamento” e infine su “Annulla abbonamento”.

Sprint: account registrato tramite un dispositivo Sprint con commissioni applicate alla bolletta Sprint:

  1. Accedi al sito ufficiale di Sprint, nella sezione TIDAL. 
  2. Usa My Sprint sul tuo dispositivo mobile.
  3. Contatta poi l’Assistenza clienti Sprint per assistenza con un rappresentante dal vivo.

Supporto mobile (non Sprint): account registrato e pagato tramite il tuo operatore di telefonia mobile:

  • Contatta il servizio clienti del tuo operatore di telefonia mobile per assistenza.

Apple Wallet/iTunes: se ti sei registrato direttamente dal tuo iPhone e il tuo Apple Wallet mostra un account:

  • Vai sul sito ufficiale di Apple e annulla il tuo abbonamento da lì.

    Se invece non vedi un abbonamento attivo sul tuo Apple Wallet significa che sei stato addebitato tramite un altro metodo di pagamento. Per confermare lo stato del tuo account Apple, contatta l’assistenza Apple .

Guida TIDAL: come registrarsi e creare un account

Creare un account su TIDAL è molto semplice e adesso ti spiegheremo come fare. Per prima cosa sappi che puoi iscriverti utilizzando il tuo indirizzo email oppure il tuo account Google, Facebook o Twitter. Vai sul sito ufficiale di TIDAL con il browser e seleziona Avvia prova gratuita, disponibile in alto a destra.

  • Iscrizione con un l’email: compila il campo dell’email e crea una password nella pagina di registrazione. Clicca poi su Continua. Ora ti trovi nella Panoramica dell’Account in cui puoi selezionare il tuo abbonamento, aggiungere un metodo di pagamento.
  • Registrazione con il tuo account Facebook: clicca su Facebook e quindi accedi all’applicazione quando TIDAL te lo richiede. In seguito clicca su Continua e poi passa alla pagina del metodo di pagamento. Inserisci il tuo metodo di pagamento e clicca su Continua.
  • Registrazione con il tuo account Twitter: clicca su Twitter e quindi accedi all’applicazione. In seguito clicca su Continua e poi passa alla pagina del metodo di pagamento. Inserisci il tuo metodo di pagamento e clicca su Continua.

Se invece sei iscritto ma hai dimenticato la password, puoi andare nella sezione apposita e recuperarla. Ti ricordiamo che puoi accedere alla prova gratuita di trenta giorni solo se sei un nuovo utente. Se invece hai già provato il servizio TIDAL e hai un account, non puoi ottenere una seconda prova gratuita.

Come installare sui dispositivi compatibili

installazione TIDAL sui dispositivi

Adesso scopriamo insieme come installare TIDAL sui vari dispositivi disponibili tra cui iOS, Android, Windows 10, MacOS e varie TV Smart. Se hai uno smartphone Android devi:

  • Aprire il Play Store e cerca “TIDAL” sulla barra di ricerca.
  • Una volta trovata l’applicazione, clicca su “Installa” e attendi il termine del download.
  • Appena terminata l’installazione, dovrebbe comparire un’icona sullo schermo.
  • Clicca sull’icona per accedere a TIDAL e imposta l’account sul tuo dispositivo mobile.

Se invece hai un iPhone e un sistema operativo iOS devi seguire le stesse istruzioni di poco fa, l’unica differenza è che dovrai aprire l’Apple Store. Preferisci scaricare l’applicazione sul tuo PC? Non preoccuparti perché puoi anche decidere di scaricarla sul tuo PC e utilizzarla lì.

  • Vai sul sito ufficiale di TIDAL.
  • Clicca poi su “Menu” e su “Download“.
  • Dopo aver scaricato l’applicazione, scegli il dispositivo su cui impostarla. TIDAL supporta PC (Windows 7+), Mac (OS X 10.8+), iOS (9+) e Android (4.4+) così come un lettore web per il tuo browser. Attualmente lo streaming in qualità lossless sul lettore Web è supportato solo su Chrome. L’audio Masters di TIDAL (MQA) è supportato solo tramite l’applicazione per desktop.

Come collegare TIDAL ad altri dispositivi

Dispositivi compatibili con TIDAL

È possibile collegare TIDAL a molti dispositivi, tra cui anche impianti stereo della tua auto (Mercedes-Benz, Lincoln e Volkswagen), Bluesound, Wadia, Amazon Alexa e molti altri. Per visualizzare la lista intera di dispositivi da collegare all’applicazione, puoi visitare la sezione apposita del sito.

Adesso ti spieghiamo come collegare TIDAL a Bluesound e Wadia. Per riprodurre TIDAL sui dispositivi Bluesound, puoi utilizzare la sezione Connect nell’applicazione. Se invece vuoi riprodurre TIDAL tramite l’app BluOS, segui le seguenti istruzioni.

  • Aggiorna tutti i lettori Bluesound alla versione firmware BluOS 1.12.x o superiore.
  • Apri il pannello di navigazione di sinistra dell’App Bluesound Controller.
  • Scorri verso il basso e tocca Configura lettore, quindi Configura servizi musicali.
  • Seleziona TIDAL dall’elenco dei servizi musicali supportati. Inserisci poi il tuo ID account e password e tocca Aggiorna.
  • Chiudi il menu Configura lettore e seleziona l’icona del menu Home.
  • Apri il pannello di navigazione e trova TIDAL elencato sotto sorgenti musicali.
  • Seleziona TIDAL e inizia a navigare nel tuo account basato su cloud e aggiungi musica alle tue playlist Bluesound.

Se invece vuoi collegarlo a Wadia, segui le seguenti istruzioni.

  • Scarica l’ultima versione per iOS/Android presso e cerca Wadia Media Bridge. Con Wadia Media Bridge Controller puoi trovare le uscite dei nuovi album, cercare il tuo artista preferito, scoprire nuova musica in base al tuo stato d’animo e altro ancora.
  • Se vuoi aggiungere più account TIDAL a “Il mio Wadia”, seleziona il servizio streaming TIDAL sotto la scheda “Streaming” nell’App Wadia Media Bridge Controller.
  • Seleziona poi “Account”, quindi “Utilizza un altro account TIDAL”.

Vuoi collegare TIDAL ad Amazon Alexa? Ecco come devi fare.

  • Apri l’app Amazon Alexa sul tuo telefono.
  • Vai a “Impostazioni” e poi ancora “Musica“.
  • Tocca “Collega nuovo servizio” e ancora “TIDAL“.
  • Fai clic su “Abilita all’uso” e collega il tuo account TIDAL
  • Torna a “Impostazioni” e clicca di nuovo “Musica
  • Seleziona “TIDAL” sotto “Servizi predefiniti“.

Collegare TIDAL agli smartwatch?

TIDAL è un’applicazione flessibile ed è possibile scaricarla persino sugli smartwatch. L’unico disponibile al momento, purtroppo, è il Samsung GALAXY Gear grazie al quale puoi ricevere tre mesi gratuiti di TIDAL Premium una volta iscritto. Per installare l’applicazione e collegarla al tuo smartwatch segui le seguenti istruzioni.

Se hai uno smartphone Android.

  • Scarica l’applicazione e apri le app Galaxy sul tuo telefono;
  • Cerca TIDAL, quindi installa l’app TIDAL Wearable;
  • Apri l’app sul tuo Samsung Wearable.

Se hai un iPhone e quindi iOS.

  • Apri l’app Galaxy Watch sul tuo iPhone;
  • Tocca “Vedi altre” sotto la voce App Watch consigliate;
  • Cerca TIDAL, installa l’app e poi aprila sul tuo Samsung Wearable.

Collegamento con TIDAL.

  • Vai sul sito ufficiale dal tuo computer, telefono o similari;
  • Accedi a TIDAL nel caso tu abbia già aderito al servizio, oppure iscriviti;
  • Inserisci il codice visualizzato sul Samsung per collegare quest’ultimo al tuo account e iniziare con lo streaming.

Cos’è TIDAL Connect?

TIDAL Connect è una funzionalità che ti permette di riprodurre in streaming la tua musica preferita senza interruzioni, dal cloud direttamente sui tuoi dispositivi collegati. Se vuoi usufruire di TIDAL Connect devi:

  • Aprire l’app TIDAL e andare nella schermata Now Playing durante la riproduzione di un brano.
  • Nella schermata Now Playing cerca l’icona della cassa.
  • Scegli poi un altoparlante abilitato dall’elenco.

Come si usa TIDAL?

schermata principale di Tidal

Ora che abbiamo sistemato la parte burocratica dell’applicazione, scopriamo insieme come funziona e come utilizzare TIDAL. La prima cosa da tenere a mente è che l’interfaccia della piattaforma, sia su smartphone che PC, è molto semplice e intuitiva da utilizzare quindi di certo non avrai problemi a capire come funziona. In ogni caso noi siamo qui per darti una mano.

Una volta creato il tuo account e aver avuto accesso alla piattaforma musicale, TIDAL ti chiederà di selezionare tre o più artisti che ti piacciono. La schermata ti mostra sei opzioni per diverse categorie come musica elettronica, dance, pop e altro. Se non trovi i tuoi artisti preferiti, puoi cliccare la lente d’ingrandimento in alto a destra e cercare manualmente i tuoi cantanti preferiti.

Una volta selezionati, clicca su continua e verrai rimandato nella schermata principale ovvero la Home.

Come cercare una canzone o un video su TIDAL?

La sezione Home di TIDAL ti permetterà di muoverti facilmente tra le varie sezioni. Qui trovi la barra di ricerca, le Playlist che l’applicazione crea appositamente per te, i Podcast, i Brani preferiti e molto altro. Inoltre è anche presente la sezione Home per i video: qui troverai performance live, documentari, i TIDAL Originals (documentari o interviste originali), i video musicali dei tuoi artisti preferiti, conversazioni con gli artisti, show e molto altro.

La barra di ricerca in alto a destra ti permette di cercare gli artisti, le canzoni, gli album, le playlist e i podcast presenti sulla piattaforma. Durante la digitazione, il sistema di auto completamento darà agli utenti delle valide opzioni per il brano o l’artista che ti interessa di più. Potrai anche scegliere di cercare un album, un video o una playlist in particolare.

Scegliere un brano in base all’umore, l’attività o il genere

Un altro modo per cercare nuovi brani e video è quello di affidarsi alla sezione Naviga. Qui è possibile scoprire nuovi brani, album, video e documentari a seconda del tuo umore o anche del genere che preferisci: Hip-Hop, Pop, Jazz e così via.

Puoi anche scegliere brani e video a seconda dell’attività che devi affrontare. Devi esercitarti e fare il tuo solito workout mattutino ma hai terminato le canzoni da ascoltare? Clicca sulla sezione “allenamento” e TIDAL ti offrirà varie playlist che potranno aiutarti. Vuoi rilassarti e prenderti una giornata di completo relax? Clicca la sezione “relax” e troverai molte playlist in grado di rendere il tuo pomeriggio perfetto.

La sezione Novità

Cliccando su questa sezione troverai le ultime novità in campo musicale. TIDAL ti mostra le canzoni, gli album e i video musicali più in voga degli ultimi giorni. Oltretutto in questa sezione la piattaforma ti mostra anche le playlist più ascoltate dell’ultima settimana, suddivise per categorie: italiane, straniere e via dicendo.

La sezione Top e Staff Picks

In questa sezione troverai le canzoni e i video più ascoltati e visti di sempre. Sono anche disponibili playlist Top 10 o 100, contenenti i brani più apprezzati dagli altri utenti della piattaforma streaming musicale. Inoltre sono presenti album che offrono al pubblico il meglio di determinati periodi musicali: ad esempio le canzoni internazionali in voga nel 2010, le canzoni Hip-Hop più apprezzate del 2020 e molto altro.

La sezione Staff Picks invece ti mostra i consigli e suggerimenti da parte del team di TIDAL.

La sezione Shows & Podcasts

In questa sezione troverai numerosi shows e podcasts suddivisi per categorie. Sono anche disponibili show sotto forma di video.

TIDAL Rising

Sei alla ricerca di nuovi artisti emergenti? Allora questa è la sezione che fa al caso tuo. Questo è lo spazio dedicato agli artisti emergenti provenienti da tutto il mondo. Troverai nuovi album, canzoni, playlist e anche interviste ed articoli agli artisti.

La mia collezione

Accanto ad ogni canzone, video, artista e podcast trovi un cuore: una volta cliccato, il prodotto comparirà nella sezione La mia collezione. Qui infatti troverai i brani del tuo cuore, artisti, gruppi musicali preferiti e molto altro ancora.

Cosa sono i Mix di TIDAL?

Quando avrai preso confidenza con l’applicazione, l’algoritmo di TIDAL inizia a conoscere le tue preferenze e gusti musicali. In questo modo la piattaforma musicale sarà in grado di creare per te delle playlist con brani che potrebbero piacerti. 

Cosa sono le Radio di TIDAL?

La sezione Radio, invece, ti permette di scoprire nuove canzoni partendo dagli artisti che preferisci. Si tratta di una particolare modalità casuale che ti permetterà di scoprire nuovi brani e gruppi o artisti il cui genere si avvicina a quello che ti piace.

Scaricare brani, video e ascoltarli in modalità offline

TIDAL, come Spotify, ti offre la possibilità di scaricare brani, video e podcast da ascoltare in modalità offline, quindi senza connessione internet. Tutto ciò che scaricherai lo potrai trovare nella sezione La mia collezione. Per scaricare i tuoi brani preferiti, devi :

  • Cliccare sul cuore accanto al brano/video/podcast;
  • Andare nella sezione La mia collezione;
  • Cliccare poi album/playlist/video e cercare quindi ciò di cui hai bisogno;
  • Cliccare infine il tasto “download“.

Come eliminare l’account?

Cancellare il tuo account su TIDAL potrebbe essere complicato: infatti non si può fare. Puoi tranquillamente disattivare il tuo abbonamento o il suo rinnovo ma l’account rimarrà attivo. Questo serve per offrire al pubblico la possibilità di riattivare il servizio qualora si dovessero avere dei ripensamenti.

In ogni caso, dopo aver disattivato l’abbonamento, ti basterà cancellare l’applicazione dal tuo dispositivo e il tuo account diventerà automaticamente inattivo.

Bonus 1: perché TIDAL è differente dalle altre piattaforme musicali?

Tidal-creare-account-tech-princess

I punti di forza di TIDAL e che rendono la piattaforma differente dagli altri servizi di streaming musicali sono la qualità dell’audio e anche il contenuto esclusivo reso disponibile in anteprima dagli artisti che, al momento, sono com-proprietari dell’azienda. Ad esempio, i contenuti esclusivi disponibili al lancio della piattaforma includevano Bitch Better Have My Money di Rihanna, Daft Punk’s Electroma, il debutto televisivo dei The White Stripes e anche alcune playlist curate da Jay-Z, i Coldplay e anche gli Arcade Fire.

Lo sapevi che il catalogo di Jay-Z non era disponibile su Spotify? Fino al suo cinquantesimo compleanno era infatti esclusiva di TIDAL.

Bonus 2: TIDAL è proprietà degli artisti

Forse non lo sapevi ma TIDAL è di proprietà di Jay-Z e molti altri artisti di successo. Questo rende il servizio il primo al mondo di proprietà di star della musica. Lo scopo era quello di ripristinare il valore della musica lanciando un servizio che appartenesse effettivamente agli artisti. Tra gli artisti presenti durante la conferenza stampa di presentazione del 2015 personaggi come Beyoncé, Kanye West, Madonna, Usher e molti altri si sono presentati sul palco come proprietari del servizio streaming musicale.

Alla fine della conferenza stampa tutti gli artisti hanno firmato una dichiarazione, che ha attestato la missione di Tidal. Grazie a questo evento, e dopo aver svelato i nomi degli artisti coinvolti, TIDAL ha rivelato di aver guadagnato 100 000 nuovi abbonati.

Le Guide di Tech Princess

Se sei alla ricerca di altre guide, puoi visitare la nostra sezione Le guide di Tech Princess. Qui troverai tutto ciò di cui hai bisogno.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button