fbpx
MotoriNews

Hyundai acquista Boston Dynamics

L'azienda famosa per i cani robot diventa parte del gruppo automobilistico coreana

Dalle auto ai robot: la casa coreana Hyundai ha annunciato l’acquisto di Boston Dynamics, l’azienda americana che produce automi. L’acquisizione vale 1,1 miliardi di dollari (924 milioni di euro) e serve a trasformare l’azienda in uno “Smart Mobility Solution Provider“. Anche se ancora non è chiaro come i robot danzanti di Boston Dynamics possano aiutare nella produzione, aggiungendo una punta di mistero in questo acquisto clamoroso.

Boston Dynamics diventa proprietà di Hyundai

Secondo quanto condiviso dalla stessa Hyundai, il costruttore diventa proprietario dell’80% della società del Massachusetts, assumendone il pieno controllo. Il restante 20% rimane nelle mani di Softbank. Prima dell’acquisto da parte di quest’ultima società nel 2017, Boston Dynamics era parte dell’inesauribile portafoglio di aziende sotto l’ombrello di Alphabet, la parent company di Google.

Robot-Boston-Dynamics-hyundai-min

Nella nota rilasciata alla stampa, Hyundai spiega che l’acquisizione è “un altro passo importante verso la trasformazione strategica in una Smart Mobility Solution Provider“. Una definizione abbastanza ampia da contenere “la guida autonoma, l’intelligenza artificiale, la Mobilità Aerea Urbana, le fattorie intelligenti e i robot”.

Quindi sembra che i robot di Boston Dynamics non rientrino né nei progetti per le auto volanti di Hyundai (la Mobilità Aerea Urbana) né per costruire le auto nelle fabbriche, dove l’azienda impiega già moltissima automazione. Sembra quindi che quest’acquisto allarghi la già ampia gamma di investimenti verso un futuro sempre meno remoto, in cui l’intelligenza artificiale è una compagna costante delle nostre vite.

Nel video di presentazione dell’accordo, Hyundai mostra dapprima delle gambe robotiche per aiutare chi ha problemi a muoversi. Poi il cane robot di Boston Dynamics come cane guida e come assistente medico. Ma mostra anche una bambina che balla con un robot danzante. Nessuna delle funzioni ha davvero a che fare con i motori.

Ma sembra che Hyundai abbia preso il concetto di Mobilità nella visione più larga possibile. Vedremo se sarà una strategia vincente. Di certo, fra automi e auto volante, nei prossimi anni siamo certi che Hyundai farà spesso parlare di sé.

Source
VICE

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button