fbpx
IFA 2020

IFA 2020 si terrà dal vivo, ma con alcuni compromessi
La più grande fiera dedicata alla tecnologia e all'innovazione europea avrà luogo fisicamente


IFA 2020: la fiera berlinese dedicata all’innovazione e alla tecnologia si terrà fisicamente, con però alcune limitazioni

A causa del COVID-19 molte fiere internazionali e non sono state rimandate, annullate o sono state annunciate solo in formato digitale. L’esito di IFA, la più grande fiera europea dedicata alla tecnologia e all’innovazione prevista per i primi di settembre, era ancora ignoto, almeno fino a stamattina. L’organizzazione dietro l’evento ha infatti annunciato che IFA 2020 si terrà fisicamente, seppur con alcune limitazioni. Vediamo quindi insieme le modalità con cui a fine estate si terrà la kermesse tecnologica tedesca.

IFA 2020 si terrà fisicamente, con alcuni ma

Come dichiarato dal Direttore Esecutivo di IFA Jens Heithecker: Abbiamo una solo priorità: la salute e la sicurezza“.  Allo stesso tempo, però, l’organizzazione della fiera ha ritenuto fosse importante non togliere alle aziende e ai produttori l’opportunità di mettersi in mostra a livello globale nel periodo prima del Black Friday e delle festività. “Dopo tutti gli eventi cancellati nei mesi passati, la nostra industria ha bisogno urgentemente di una piattaforma da cui poter mostrare le sue innovazioni, in modo da potersi rimettere in sesto e rilanciarsi. Il recupero della nostra industria inizia qui all’IFA di Berlino”

Quindi la fiera si terrà, ma in sicurezza. Non sarà innanzitutto ammessa, a differenza del solito, la presenza del pubblico: quindi solo addetti ai lavori media. Anche il numero di questi sarà poi particolarmente ridotto: se infatti la autorità di Berlino avrebbe concesso la possibilità di ospitare fino a 5000 persone per evento, l’organizzazione ha scelto di limitarsi a sole 1000 persone.

Ci saranno ogni giorno soltanto quattro eventi da mille persone. Il primo evento è l’IFA Global Press Conference, che prende il posto della conferenza che si sarebbe dovuta tenere ad Aprile e che diventerà invece in un’occasione per annunci e presentazioni. A coprirla ci saranno circa 800 giornalisti da più di 50 nazioni. Tutte le presentazioni si terranno in solo due tre palchi, in modo da limitare gli spostamenti. Sarà anche disponibile per i giornalisti, sempre mantenendo le norme di sicurezza, la possibilità di fare interviste faccia a faccia con i dirigenti e i rappresentati delle aziende. L’incontro di apertura sarà tenuto da Cristiano Amon, presidente di Qualcomm.

Gli altri eventi

Gli altri tre eventi saranno:

  • l’IFA NEXT and SHIT Mobility, che unisce la sezione dedicata alle start-up con quella dedicata alla mobilità connessa
  • l’IFA Global Markets, un’area dedicata a OEM (Original equipment manufacturer) ODM (Original design manufacturer)
  • IFA Business, Retail & Meeting Lounges, uno spazio pensato per permettere ai rappresentanti dell’industria di contrattare e siglare accordi commerciali di persona

Vista la quantità limitata di posti, sarà disponibile online la Virtual IFA Experience, per permettere a chi non riuscirà ad andare a Berlino di seguire la fiera da casa propria.

IFA 2020 si terrà tra il 3 e il 5 settembre 2020 a Berlino. Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale della fiera.

OffertaBestseller No. 1
Xiaomi Redmi Note 9 -Smartphone 6.53" FHD+ DotDisplay (4GB...
  • Processore octa-core mediatek helio g85; 6.53'' fhd+ dotdisplay
  • Frequenza fino a 2.0 ghz
  • Batteria da 5020 mAh; 18w fast charging
OffertaBestseller No. 2
Smartphone Offerta del Giorno, Blackview A60 6.1''Waterdrop...
  • 💧Grazie al display da 6,1 pollici senza cornice con uno schermo 19.2:9, lo smartphone Blackview A60 risulta più...

  • 📶Blackview A60 Cellulare dispone di una doppia fotocamera posteriore 13MP + 2MP per eccellenti prestazioni di...

  • 🔋Un'enorme capacità della batteria da 4080 mAh ti libera dalla preoccupazione di scaricare la batteria durante la...


Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link