fbpx
AutoCulturaMotori

Il sondaggio di CarNext rivela il gusto musicale degli italiani

CarNext, il marketplace online di auto usate di alta qualità, ripercorre canzoni immortali e hit estive secondo il gusto musicale di tutta Italia

In Europa è CarNext il principale marketplace digitale che offre la possibilità di acquistare in piena trasparenza auto di seconda mano. Attraverso una piattaforma di vendita (e anche una piattaforma d’asta online), CarNext va incontro ai consumatori, analizzandone anche abitudini e preferenze, tramite sondaggio.

Sono oltre i 19 milioni i vacanzieri italiani che anche quest’anno sceglieranno l’auto per spostarsi in giro per il continente, e la radio rimane la compagna di viaggio preferita: Il 50% degli intervistati la preferisce alle app di streaming musicale (40,3%).

Le curiose statistiche

Tra i risultati ottenuti dal sondaggio vengono fuori anche delle peculiarità interessanti: fra il 60,9% degli italiani c’è chi abbassa il volume durante la fase di parcheggio per concentrarsi ulteriormente.

Il 27,6 % tiene giù il volume anche prima di prendere l’uscita autostradale per non sbagliare, il 29,1% si reputa stonato. Il 27,5% dispensa consigli musicali non richiesti, il 26% irrequieto cambia brano di continuo.

I brani più riprodotti

Mentre ancora ci si chiede quale potrà diventare la hit estiva del 2021 (il 39% considera Shimmy Shimmy di Takagi&Ketra con Giusy Ferreri la prescelta), l’ambassador di CarNext e pilota di Formula 1 Max Verstappen ammette che la sua preferita è Summer Days di Martin Garrix, del 2019.

Le vacanze per il 43% cominciano ufficialmente con Don’t stop me now dei Queen e per il 30% con Rotolando verso Sud dei Negrita a distanza di anni. 50 Special dei Lùnapop rimane immortale al 36%, così come al 16% Obsesión degli Aventura, ma a vincere, per il 33,6% è The Rhythm of the Night di Corona, dritta dal 1995.

I duetti odierni, come quello dei Coma_Cose in Fiamme negli occhi (21,6/%) sfidano quelli storici come Acqua e Sale di Mina e Celentano (42,2%). Baby Shark invece rimane un must-listen per i più piccini (34,4%), battendo anche le Tagliatelle di Nonna Pina (30,5%).

E per quanto riguarda la solitudine e il cantare a squarciagola in solitaria i cavalli di battaglia rimangono Estate dei Negramaro al 42% e Non me lo so spiegare di Tiziano Ferro, superando le più giovani Torna a casa dei Maneskin , Je so’ Pazzo di Pino Daniele (41%) Me ne frego di Achille Lauro (23,2%).

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button