fbpx
insalata di riso vs insalata di pasta

L’eterna sfida delle insalate estive
Insalata di Pasta vs Insalata di Riso: chi è la regina delle insalate estive? Le ricette di Sonia Peronaci e Stefano Cavada per Deliveroo


Insalata di pasta o insalata di riso, questo è il dilemma… Come ogni estate, la scelta tra due varianti di insalate preferite, si fa ardua, appassionando i dibattiti sotto l’ombrellone tra i sostenitori dell’una e dell’altra.

Deliveroo, attraverso il suo canale Instagram, ha chiesto ai  tantissimi follower di esprimere la preferenza tra i due piatti tanto amati. Dal sondaggio emerge che per per oltre la metà la versione preferita è l’insalata di Riso con il 55% delle preferenze ma non molto distanti al 45% si sono espressi gli amanti dell’insalata di pasta. Insomma la disputa è sempre molto accesa.

Insalata di Pasta vs Insalata di Riso: la sfida di Deliveroo

Un dibattito, quello tra “riso freddo” o “pasta fredda”, come vengono comunemente chiamati, che appassiona anche chi nel food lavora quotidianamente proponendo ricette ed idee sfiziose ai propri follower, come Sonia Peronaci e Stefano Cavada. I noti influencer  – interpellati da Deliveroo per l’occasione – non hanno mancato nel prendere posizione a favore dell’uno e dell’altro schieramento condividendo le loro ricette preferite.

“L’insalata di riso mi ricorda tantissimo la mia infanzia, quando mia mamma la preparava in estate e la lasciava pronta per tutti in famiglia per quando tornavamo da scuola o dal lavoro. È proprio per questo motivo che la preferisco all’insalata di pasta” commenta Stefano Cavada.

“Con l’insalata di pasta porti l’estate in cucina: puoi personalizzarla con gli ingredienti che preferisci in base alla stagione, gustarla come e quando vuoi nelle più svariate occasioni come un vero evergreen! La prova del nove del suo successo? Portala a tavola e vediamo quanto dura!” afferma invece Sonia Peronaci.

Gli ingredienti di Stefano e Sonia

Circa gli ingredienti, Stefano e Sonia sembrano avere le idee chiare.

Stefano Cavada – “Per la mia insalata di riso uso il riso parboiled, che è una scelta furba sia perché cuoce più velocemente (in estate vogliamo tutti usare i fornelli il meno possibile, no?), sia perché rimane bello croccante anche dopo la cotturaNell’insalata di riso dei miei ricordi c’erano sempre i cetriolini, i würstel e le olive. Ma io che ero un bambino goloso ci mettevo anche la maionese. Ora però mi piace condire l’insalata di riso con cetriolini, cipolline sott’aceto, würstel e speck a cubetti. Oltre a del formaggio di montagna stagionato, del peperone rosso a cubetti, qualche oliva nera a rondelle e… una spolverata di erba cipollina”.

Sonia Peronaci – “Ho una ricetta che mi accompagna da anni, a prova di forchetta e di tutti i palati! Io di solito ne preparo in abbondanti quantità soprattutto in estate, quando ho bisogno di un comfort food gustoso e che sappia darmi la giusta energia Il segreto per una insalata di pasta da dieci e lode? Usare un mix di ingredienti bilanciato e mai sottovalutare gli aromi che danno sempre quel tocco in più”.

insalata di riso stefano cavadaL’insalata di Riso di Stefano Cavada

Ingredienti per 4 persone

  • 320g riso parboiled
  • 1 peperone rosso, a cubetti
  • 3 würstel, a cubetti
  • 80g Speck, a cubetti
  • 8 cetriolini sottaceto, a rondelle
  • 2 cucchiai di cipolline sottaceto
  • 100g formaggio stagionato di montagna, a cubetti
  • 50g olive nere, a rondelle
  • Erba cipollina, tritata
  • Sale
  • Pepe macinato
  • Olio extra vergine d’oliva

Procedimento

Cuocere il riso parboiled in acqua salata bollente lasciando cuocere un paio di minuti in meno del tempo riportato sulla confezione. Due minuti prima di fine cottura aggiungere anche il peperone a cubetti per sbollentarlo. Scolare bene dall’acqua il riso e i peperoni e stenderli su una teglia rivestita con la carta da forno per farli raffreddare più velocemente. Quando il riso sarà completamente raffreddato, aggiungerlo in una ciotola capiente e unire i würstel, lo Speck, i cetriolini, le cipolline, il formaggio e le olive. Mescolare e condire con una bella spolverata di erba cipollina, sale, pepe e dell’olio extra vergine di oliva.

L’insalata di Pasta di Sonia Peronaci

insalata di pasta sonia peronaci

Ingredienti per 4 persone

  • pasta farfalle 320 g
  • basilico 20 foglie
  • olio extravergine di oliva 50 g
  • pomodori ciliegino 300 g
  • aglio 1 spicchio
  • tonno sott’olio 250 g
  • acciughe sott’olio 4
  • mozzarelline di bufala 250 g
  • olive nere infornate 80 g
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato q.b.

Procedimento

Per fare l’insalata di pasta iniziare dalla macerazione dei pomodorini. Lavarli bene e asciugarli, quindi tagliarli a metà. Trasferirli in una ciotola e aggiungere l’olio extravergine di oliva, poi mescolare bene.

Aggiungere le foglie di basilico lavate e asciugate, intere oppure spezzettandole a mano. Mondare l’aglio, tagliarlo a metà rimuovendo l’anima e aggiungerlo al resto. Una mescolata e i pomodorini sono pronti: coprirli con pellicola trasparente e riporli in frigorifero per un’oretta.

Il condimento

Nel frattempo occuparsi delle olive nere, incidendole e rimuovendo il nocciolo senza intaccare troppo la polpa. Aggiungerle ai pomodorini ormai pronti. Tritare e incorporare le acciughe, insiema ad un filo d’olio in cui erano conservate.

Tagliare a metà le mozzarelline e mettere anche queste. In ultimo il tonno: non bisogna sgocciolarlo del tutto ma aggiungerlo a tocchetti usando un po’ del suo olio come condimento. Una macinata di pepe, sale, e mescolare bene tutto. Assaggiare per regolarsi sulla sapidità. Rimuovere l’aglio.

La pasta

Ora che il condimento è pronto si può portare a bollore l’acqua salata e cuocere la pasta. Impiegherà circa 7-8 minuti ma dipende ovviamente dalla marca che si utilizza. Scolare al dente e sciacquare abbondantemente sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura. Condire con un filo di olio del tonno (o con uno di olio extravergine di oliva).

Mescolare assieme agli altri ingredienti e l’insalata di pasta è pronta!

AmazonBasics Set di contenitori per alimenti, 6 pezzi
  • Meccanismo di chiusura a 4 punti, con coperchio dotato di guarnizione in silicone, che assicura una chiusura ermetica e...
  • Prodotti realizzati in plastica robusta e di alta qualità, priva di bisfenolo-A; design trasparente per riconoscere...
  • Ideali per conservare alimenti in frigo, in freezer o in dispensa, ma perfetti anche per portare il pranzo a scuola o al...

Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link