fbpx
NewsTech

Facebook conferma Instagram per i minori di 13 anni

Facebook conferma il suo progetto di una versione di Instagram per under13

Facebook torna ancora sulla questione di un’App di Instagram riservata ai minori di 13 anni. Proprio oggi, infatti, la società ha pubblicato un articolo su come creare un’esperienza più sicura per i giovani all’interno del social e come verificare l’età effettiva degli utenti che vi si iscrivono. D’altronde, la questione è già nota. Negli ultimi mesi Facebook ha ipotizzato di lanciare una versione di Instagram per bambini, ed ha scatenato polemiche di ogni genere.

In una lettera rivolta a Zuckerberg lo scorso Aprile, ad esempio, la Campagna per un’Infanzia senza pubblicità ha dichiarato che “una versione per bambini di Instagram potrebbe costringere anche gli utenti più giovani a infinite routine di foto-scorrimento e alla vergogna dell’immagine del proprio corpo“. Nonostante le polemiche, Facebook sembra più che convinta a lanciare una versione di Instagram per under13. Con le dovute precauzioni, è chiaro.

App Instagram per under13: Facebook conferma il suo progetto

Negli ultimi mesi Facebook si sta impegnando molto per risolvere la difficile questione della sicurezza dei minori sui social. E l’idea di lanciare una versione dell’App di Instagram riservata agli under13 sembra essere finora la migliore soluzione possibile per la società di Zuckerberg. D’altro lato, però, la piattaforma si trova a dover gestire anche il problema dell’età effettiva degli utenti, che spesso mentono pur di potersi iscrivere al social.

Stiamo anche cercando modi per ridurre l’incentivo per le persone di età inferiore ai 13 anni a mentire sulla loro età. La realtà è che sono già online e, senza un modo infallibile per impedire alle persone di travisare la loro età, vogliamo creare esperienze progettate appositamente per loro, gestite da genitori e tutori. Ciò include una nuova esperienza Instagram per i bambini. Crediamo che incoraggiarli aa avere un’esperienza adeguata all’età e gestita dai genitori sia la strada giusta. Ci vorrà uno spazio per rendere questa esperienza abbastanza avvincente in modo che questa fascia di età voglia usarla, ma siamo determinati a farla bene“. Così Facebook conferma il suo progetto di una versione di Instagram per bambini. Sicura, controllata e felice.

Cosa sta facendo Facebook per tutelare i giovani tra i 13 e i 18 anni

Come abbiamo anticipato, Facebook si sta muovendo per garantire ai più giovani un’esperienza sicura all’interno delle sue App. E lo sta facendo attraverso tre azioni diverse:

  • impostando in maniera predefinita gli account dei minori come privati
  • rendendo più difficile per gli account potenzialmente sospetti entrare in contatto con i profili di minori
  • limitando le opzioni degli inserzionisti di raggiungere i minori con gli annunci pubblicitari.

Nella praticità delle cose, i minori di 16 anni avranno in automatico un profilo privato appena si iscrivono all’App di Instagram. Dall’altro lato, gli utenti non avranno modo di vedere o commentare i contenuti che pubblicano, tanto meno di trovarli attraverso gli hashtag o la sezione “Esplora”. Quanto alla possibilità di essere contattati da utenti potenzialmente sospetti, la piattaforma si è mossa affinchè i profili segnalati da bambini non possano in alcun modo visualizzare contenuti di minori.

App Instagram minori

Inoltre, come già anticipato, Facebook ha cambiato persino i criteri dell’advertising per tutelare gli utenti più giovani. “A partire da poche settimane, consentiremo agli inserzionisti di indirizzare gli annunci solo a persone di età inferiore a 18 anni (o di età superiore in alcuni paesi) in base a età, sesso e località. Ciò significa che le opzioni di targeting precedentemente disponibili, come quelle basate sugli interessi o sulla loro attività su altre app e siti Web, non saranno più disponibili per gli inserzionisti. Queste modifiche saranno globali e si applicheranno a Instagram, Facebook e Messenger“.

Infine, sembrerebbe che la società abbia un suo sistema per scovare gli utenti minorenni che stanno utilizzando l’applicazione. L’Intelligenza Artificiale, i partner del settore e gli utenti che segnalano gli under13 consentono a Facebook di trovare chi mente sulla sua età. Ma questo non basta, a quanto pare. La società di Zuckerberg vuole una maggiore sicurezza con l’App di Instagram per minori.

Offerta
Novità Apple iPhone 12 (128GB) - nero
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità
Novità Apple iPhone 12 mini (256GB) - nero
  • Display Super Retina XDR da 5,4"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button