fbpx
FeaturedNewsTech

Come recuperare l’account di Instagram: la nuova procedura

Il social network sta testando un nuovo processo di recupero degli account compromessi

Recuperare l’account Instagram? A breve per farlo dovrete sfruttare un nuovo processo di recupero, ideato per rendere più semplice il lavoro al proprietario del profilo e mettere i bastoni tra le ruote ai malintenzionati!

Recuperare l’account di Instagram: ecco come cambierà la procedura

Instagram

Avete già vissuto delle esperienze di account social compromessi e recuperare tutti i vostri dati è stato un processo lungo e faticoso? Forse, grazie ai nuovi meccanismi attualmente in fase di testing da Instagram, non dovrete più preoccuparvi.

Il social network starebbe infatti attualmente lavorando su un nuovo processo del recupero account in-app, ideato per rendere tutto molto più semplice per i veri proprietari del profilo e, allo stesso tempo, complicare la vita ai ladri.

L’approccio aggiornato utilizzerebbe l’app stessa per fornire un maggiore livello di sicurezza, andando poi a chiedere alcune informazioni all’utente (es. numero di telefono) e sfruttandole per inviare a quest’ultimo un codice a sei cifre.

Quest’ultimo garantirebbe così all’utente originale il ripristino dell’account, perfino in caso di modifica del nome utente o dei dati di contatto.

Attualmente la fase di testing del nuovo processo sarebbe già iniziata, tramite l’introduzione di una funzione che impedisce, dopo le modifiche all’account, di richiedere un altro cambio di nome utente.

L’arrivo dell’innovativo meccanismo

Attualmente, purtroppo, il social network non ha voluto annunciare il periodo a partire dal quale la funzione di recupero in-app sarà effettivamente disponibile.

A rassicurare è, però, l’arrivo – già avvenuto – del blocco nome utente, al momento disponibile sia su dispositivi iOS sia Android.

In ogni caso, l’arrivo di un processo simile sembrerebbe il tentativo di Instagram di portare gli utenti, in caso di problemi con il proprio account, a risolverli direttamente in-app, piuttosto che affidandosi al team di sicurezza.

Come vi sembra questa novità ideata dal social?

Fonte
engadget
Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker