fbpx
NewsTech

Instagram sta lavorando a funzionalità di ricerca migliorate

Scopriamo come funziona la ricerca e cosa sarà in grado di fare dopo

Adam Mosseri, il capo di Instagram, ha annunciato che stanno lavorando a funzionalità di ricerca migliorate. Instagram prevede, secondo quanto rivelato, di mettere in evidenza foto e video nei risultati di ricerca in futuro. Il cambiamento potrebbe mostrare una griglia di foto e video collegati con la ricerca di una determinata parola chiave. Compariranno anche risultati per gli account e gli hashtag, un po’ come accade su TikTok.

La nuova ricerca di Instagram

Instagram ricerca

La modifica della ricerca è parte di “una serie di miglioramenti progettati per l’ispirazione e la scoperta”, secondo Mosseri. L’azienda ha usato la ricerca per parole chiave come metodo per offrire risultati visivi: il suo scopo è quello di dare loro più spazio e risalto sulla piattaforma.

Mosseri scrive che la ricerca con un termine come “spazio” mostrerà risultati di foto e video suggeriti insieme agli account tradizionali e agli hashtag, incoraggiando di più l’esplorazione. I risultati visivi vivranno ancora dietro il tocco di una parola chiave ma dovrebbero essere più prominenti e comuni.

L’attuale ricerca per parole chiave di Instagram è piuttosto hit or miss, tuttavia; non sempre offre risultati rilevanti. Ecco perché Mosseri dice che l’azienda sta anche espandendo il numero di termini che mostreranno questi risultati. Si partirà con l’inglese e poi si procederà in avanti, da lì. Al momento Instagram non ha ancora rivelato una data d’uscita.

Il criterio principale di Instagram per i risultati che mostra è la rilevanza, secondo Mosseri. L’azienda ha una serie di “segnali” che prende in considerazione quando mostra i risultati. Ve li riportiamo di seguito, in ordine di importanza.

  • Il testo nella ricerca: il testo inserito nella barra di ricerca è di gran lunga l’elemento più importante per la barra di ricerca. Instagram cerca di far corrispondere ciò che digitiamo con nomi utente, biografie, didascalie, hashtag e luoghi pertinenti.
  • L’attività: questo include gli account che seguiamo, i post che abbiamo visualizzato e come abbiamo interagito con gli account in passato. Di solito Instagram mostra gli account e gli hashtag che seguiamo o visitiamo più in alto rispetto a quelli che non seguiamo.
  • Informazioni sui risultati della ricerca: quando ci sono molti risultati potenziali, Instagram guarda anche i segnali di popolarità. Questi includono il numero di clic, like, condivisioni e followers per un particolare account, hashtag o luogo.

Questi stessi suggerimenti si applicano anche al modo in cui i nostri contenuti appaiono. La piattaforma guarda il testo nella nostra bio di Instagram, la nostra posizione e le didascalie sui singoli post per determinare se il nostro contenuto è rilevante per una data ricerca. L’azienda cerca anche di filtrare i contenuti che violano le sue linee guida di raccomandazione, compresi gli argomenti sensibili come la violenza o la semi-nudità.

Source
The Verge

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button