fbpx
CulturaFeatured

Internet, ecco come sono cambiate le nostre abitudini

Dalle enciclopedie allo shopping, l'avvento di Internet ha rivoluzionato la nostra vita, rendendola sicuramente più comoda ma, forse, meno originale

Ammettiamolo: Internet è probabilmente una delle invenzioni migliori di sempre. Lo scibile umano a portata di click! E sembra quasi impossibile ricordare come fosse la nostra vita prima di essere connessi al world wide web, così come è difficile ricordare le cose che si facevano prima dell’avvento di Internet.

Ecco alcuni esempi!

Quali abitudini avevamo prima di Internet?

Le enciclopedie

internetPer quanto alcuni nostalgici, come la sottoscritta, continuino ad usarle ancora, le enciclopedie hanno rappresentato per secoli un valido aiuto per espandere la conoscenza e per le ricerche. Per quanto inizialmente alcuni editori hanno cercato di stare al passo coi tempi trasformando le enciclopedie in formato digitale su CD, ad oggi ci basta inserire le parole chiave della nostra ricerca su qualunque motore di ricerca per trovare subito ciò che cerchiamo. Nonostante tutto, però, le enciclopedie conservano ancora il loro fascino e fanno sicuramente la loro figura se esposte in libreria.

Le mappe

Qualche giorno fa ero in macchina con la mia famiglia e, mentre usavamo Google Maps per recarci in una determinata zona, la domanda è sorta spontanea: come facevano, un tempo, automobilisti e pedoni senza Google Maps? Beh, la risposta è piuttosto semplice: con le mappe! Quanti di noi ricordano quelle cartine ripiegate nella fessura dei sedili anteriori delle auto? Quanti le hanno usate per i loro viaggi per orientarsi? Ecco, le mappe, per quanto belle ed utili, sono state superate dalla tecnologia, grazie all’avvento di Google Maps, comodamente consultabile da computer e da smartphone.

Le chiamate

internet

Okay, le chiamate non sono proprio cadute in disuso, ma grazie ad Internet abbiamo potuto allargare i nostri orizzonti, tramite le celeberrime videochiamate. Che abbiate Skype, Messenger o qualunque altro software che permetta di effettuarne una, le videochiamate permettono non soltanto di telefonare ma, a rigor di logica, anche di guardarsi occhi negli occhi con il nostro interlocutore. Fantastico, vero?

L’elenco telefonico

Pagine Gialle, Pagine Bianche, mattoni di elenchi telefonici che anno dopo anno collezionavamo senza neanche una ragione valida. Però erano utili, specie per chiamare dei professionisti all’ultimo minuto. Oggi quei voluminosi elenchi sono un lontano ricordo. Difatti esistono degli appositi siti internet dove, inserendo i dati di ciò o di chi cerchiamo, ricaviamo in tempo reale il risultato. Una comodità non indifferente, eppure personalmente sento la mancanza dei vecchi elenchi telefonici.

La ricerca di un lavoro

Incredibile ma vero, anche il mondo del lavoro si è digitalizzato. Adesso chiunque sia alla ricerca di un impiego può farlo comodamente da casa propria, senza comprare giornali specializzati o andando all’ufficio di collocamento. Difatti esistono centinaia di siti specializzati, con annunci giornalieri e con contatti diretti con aziende.

Film, telefilm e musica

Con Internet possiamo guardare film e telefilm dal divano di casa nostra in tempo reale, senza ricorrere a videonoleggi o aspettando la messa in onda anche a settimane di distanza. Stessa cosa dicasi per la musica: grazie agli store online possiamo acquistare o ascoltare gratuitamente le nostre canzoni preferite, senza andare per forza in un negozio di dischi.

Comprare in un negozio

Quante volte, durante una giornata no, abbiamo trovato il frigo vuoto pensando “oh, caspita, ho dimenticato di fare la spesa!” e intanto eravamo già in pigiama e con il gatto fra le braccia? Beh, con Internet tutto questo è un ricordo. Possiamo fare shopping direttamente da casa nostra, comprando l’occorrente online. E sì, da un po’ di tempo è possibile effettuare anche la spesa tramite Internet, facendocela recapitare direttamente a casa nostra.

Conclusioni

Ovviamente esistono tante altre abitudini soppiantate da Internet e per quanto sia comodo e rivoluzionario, a mio modesto avviso sarebbe bello delle volte tornare alle vecchie abitudini considerate ormai obsolete. Che sia sfogliare una enciclopedia o andare in un negozio di vinili, effettuare determinate interazioni ci fa sentire ancora parte integrante di una tradizione tramandataci, direttamente o indirettamente.

Tags

Maria Stella Rossi

Mangiatrice seriale di biscotti e ghiotta di pizza, adoro scrivere da sempre, ancor prima di imparare a tenere per bene una penna fra le dita. Sono una grande appassionata di libri, telefilm, film, videogiochi e cucina, mentre il mio sogno nel cassetto è quello di riuscire a catturare ed addomesticare una Furia Buia. Ma anche continuare a scrivere non è poi così male come desiderio.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker