fbpx
BNL e Fitbit

Intesa Sanpaolo pagamenti digitali disponibili su FitBit Pay


Intesa Sanpaolo pagamenti digitali, una coalizione con FitBit per migliorare ed incentivare i pagamenti digitali in Italia. Da oggi i pagamenti contactless disponibili nei Wearble FitBit.

Intesa Sanpaolo pagamenti digitali: le novità 

Intesa Sanpaolo pagamenti digitali

Da oggi, il gruppo bancario Intesa Sanpaolo permetterà di usare i propri pagamenti via contactless attraverso i wearble FitBit abilitati. Il sistema di pagamento con tecnologia NFC (Near Field Communication) che consente di effettuare acquisti semplicemente avendo al polso i propri wearable Fitbit. I modelli compatibili sono Fitbit Charge 3 Special Edition, Fitbit Versa e Fitbit Versa 2 o Fitbit Ionic. 

La partnership coinvolgerà i clienti titolari di carte di pagamento Intesa Sanpaolo che potranno pagare i propri acquisti in modo sicuro, veloce ed intuitivo, avvicinando il proprio Fitbit al POS contactless. Fitbit Pay permette di digitalizzare al suo interno gli estremi delle proprie carte di debito, di credito e prepagate. Queste  saranno quindi sempre a disposizione per acquistare ogni tipo di bene e servizio. 

Le dichiarazioni delle aziende

 “Intesa Sanpaolo intende svolgere un ruolo da protagonista nella digitalizzazione del Paese – dichiara Raffaella Mastrofilippo, Responsabile Prodotti Transazionali e Piattaforme di Payment di Intesa Sanpaolo – puntando alla creazione di un sistema di pagamenti digitali sempre più evoluto e innovativo. Questo si traduce in sempre nuove partnership e integrazioni:  come quella con Fitbit Pay, per permettere ai nostri clienti ulteriori opportunità di pagamento quotidiano.”

Grazie a Fitbit Pay i nostri clienti possono migliorare la loro esperienza di acquisto con il device avendo una possibilità in più per semplificare la vita di tutti i giorni, in palestra, durante lo shopping natalizio o quando prendono un mezzo di trasporto pubblico”, afferma Giovanni Bergamaschi, Regional Director di Fitbit per il sud Europa “Siamo lieti di questa nuova partnership che amplia considerevolmente i nostri utenti in tutta Italia e che consente loro di effettuare pagamenti pratici e sicuri”.

Le transazioni di Fitbit Pay utilizzano una piattaforma di tokenizzazione standard di settore, garantendo la massima sicurezza e privacy. Inoltre, verrà chiesto di selezionare un PIN personale scelto dall’utente durante la configurazione del dispositivo per un ulteriore livello di sicurezza.


Michele Caliani

Innamorato del mondo e affascinato dalle cose impossibili. Convivo con il mio smartphone e la rete. Nella mia vita suono il pianoforte e nel tempo libero grattugio il violoncello.