fbpx
CulturaNewsTech

Ipertensione: ecco come gli italiani la affrontano secondo OMRON

Una ricerca svolta da OMRON Healthcare ha rivelato come gli italiani riescano ad affrontare la pressione alta

ipertensione

Una ricerca, condotta da OMRON Healthcare in occasione della giornata mondiale contro l’ipertensione, ha rivelato il modo con cui gli italiani affrontano questo disturbo connesso alla pressione alta.

Come viene affrontata l’ipertensione

La ricerca condotta da OMRON Healthcare ha rivelato come gli ipertesi d’Europa tendano ad affrontare il problema dell’ipertensione.

Stando ai dati, infatti, il 78% degli ipertesi in Germania e il 72% in Spagna fronteggerebbero il disturbo legato alla pressione con una maggiore propensione a prendersi cura attivamente della propria condizione, seguite dal Regno Unito con il 69%.

Meno tendenti a modificare il proprio stile di vita sono invece Italia e Francia, rispettivamente con 67% e 59% di affetti.

L’indagine ha anche portato alla luce delle notevoli differenze nel modo in cui, più in generale, i continenti si rapportino con questa condizione: in Europa 2 e USA quasi tre quarti degli adulti affetti da ipertensione sceglie di tenere un comportamento attivo, contro i due terzi del Giappone.

[amazon_link asins=’B07CLRK7Y8,B01KVO1I7S,B00IIOI9Q2′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cabbdbc6-df7c-45f1-ac6a-55d5165a69b1′]

Uno stile di vita sano e un giusto controllo

ipertensione

Nonostante l’attenzione alla salute emersa dai dati precedentemente riportati, per prevenire l’insorgenza di ipertensione grave occorre soprattutto prendersi una maggiore cura del proprio cuore, optando per abitudini di vita più sane.

In questo senso, lo studio ha dimostrato come soltanto il 20% dei pazienti diagnosticati con ipertensione in Europa si misurino la pressione tutti i mesi, mentre il monitoraggio dovrebbe rappresentare una delle risorse più importanti!

Controllare regolarmene la pressione a domicilio permette infatti ai pazienti di essere più rilassati, migliora il senso di coinvolgimento nella propria terapia e consente una valutazione giornaliera della variabilità della pressione arteriosa, spesso influenzata dalla presenza del medico durante la misurazione.

Scegliere uno stile di vita più sano, unito ad un giusto controllo, ha degli enormi impatti anche sulla qualità stessa della vita. Un esempio risiede nella qualità di vita mentale che, negli ipertesi molto gravi ma attenti alla salute, raggiunge un punteggio più elevato (48,7) rispetto a quello ottenuto dai pazienti più giovani e con ipertensione lieve (42,3).

Il gruppo con la diagnosi di ipertensione più grave e molto attento alla salute, inoltre, ottiene un punteggio addirittura più alto della popolazione generica, il cui livello di qualità della vita mentale è di appena 46,6 punti!

OMRON e il MMM

Lo studio condotto da OMRON Healthcare coincide con la Giornata Mondiale contro l’Ipertensione, che si svolge a sua volta durante il terzo appuntamento annuale del MMM, il più grande programma di screening sincronizzato a livello globale per la pressione arteriosa.

OMRON ha dimostrato in diverse occasioni il proprio impegno per la causa, arrivando perfino a donare 20.000 misuratori digitali di pressione arteriosa clinicamente validati per aiutare a sensibilizzare la popolazione mondiale sul tema dell’ipertensione.

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button