fbpx
FeaturedNewsVideogiochi

Italian Video Game Awards 2019: tante novità per la settima edizione

Tutti i dettagli sulla settima edizione del premio promosso da AESVI

italian video game awards

L’11 Aprile 2019 avrà luogo la serata finale degli Italian Video Game Awards 2019. I preparativi per la settima edizione del premio sono però già in fermento, e sembrano rivelare l’arrivo di molte novità.

La settima edizione degli Italian Video Game Awards

La natura dell’evento promosso da AESVI rimarrà pressoché invariata: il premio manterrà infatti il suo compito di celebrare l’eccellenza nel mondo dei videogiochi tramite la consegna, ai creatori dei maggiori titoli di successo del 2018, delle iconiche statuette a forma di coda di drago.

A subire grandi cambiamenti è stata, invece, la giuria degli Italian Video Game Awards 2019, fatta eccezione per il presidente, che sarà nuovamente il giornalista del Corriere della Sera Federico Cella.

[amazon_link asins=’B07798FWNN,B07FSL721G,B07DDW4KS4′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’2e1a80ec-a707-41ea-9864-83ee2913d7a1′]

La restante parte della squadra sarà composta da: Federico Ercole (Il Manifesto), Andrea Andrei (Il Messaggero), Gian Luca Rocco (Tgcom24), Vincenzo Lettera (Multiplayer), Alessandro Bruni (Everyeye), Gianluca Loggia (IGN), Fabrizia Malgeri (Gamereactor), Fjona Cakalli (TechPrincess), Paolo Cupola (La Gazzetta dello Sport, sarà il giurato tecnico esports), Alessandra Contin (La Stampa, giurato tecnico Made in Italy) e Fabio Guaglione (regista, produttore e autore).

La premiazione dei creatori

I dodici giurati avranno l’arduo compito, nei prossimi mesi, di definire le categorie degli Italian Video Game Awards, le nomination e i vincitori, in vista della cerimonia di premiazione. L’evento si concluderà infatti giovedì 11 aprile 2019, presso l’Acquario Romano di Roma, con una serata di gala.

A poter partecipare all’evento e tentare di aggiudicarsi il premio per le categorie Best Italian Game e Best Italian Debut Game saranno anche creatori Italiani, che potranno proporre alla giuria qualsiasi loro progetto, a patto che sia stato pubblicato tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018.

Per ulteriori informazioni sull’evento e sul regolamento è possibile consultare il sito ufficiale.

Siete curiosi di vedere i vincitori di quest’anno?

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button