fbpx
News

Jim Ryan è il nuovo CEO e Presidente di Sony Interactive Entertainment

Da ex presidente di PlayStation Europe a capo dell'intera attività

Jim Ryan e John Kodera scambiano i loro ruoli all’interno di SIE

Kodera che aveva ricoperto lo stesso ruolo, dall’uscita di Andrew House alla fine del 2017, adesso scambierà effettivamente i propri compiti con quelli di Jim Ryan. Kodera, infatti, si occuperà dei servizi di crescita in rete di PlayStation, mentre Ryan prenderà a tutti gli effetti le redini per condurre l’azienda verso lo sviluppo di un nuovo concetto di console.
Del resto, Ryan era sempre stata una figura di spicco tra quelle che hanno prestato servizio in SIE per diversi anni. E’ sempre apparso in numerose conferenze ed eventi di PlayStation, mostrando un grande carisma e particolare padronanza del suo lavoro.
Jim Ryan
Ryan ha commentato così la novità: 
“È un grande onore ricevere il ruolo di Presidente e CEO di SIE. Ho visto crescere e cambiare radicalmente sin dai primissimi giorni il business di PlayStation, e spero di poter mettere a frutto quell’esperienza nel rafforzare le basi del business Game & Network Service e nello sviluppare l’intrattenimento che PlayStation offre alla sua comunità impegnata e appassionata. Continuando a lavorare con John [Kodera] e il team SIE in tutto il mondo, mi impegnerò a rafforzare le relazioni con i nostri partner commerciali e continueremo a  fornire le migliori esperienze di intrattenimento interattivo che fanno di PlayStation il mondo migliore in cui giocare”.

[amazon_link asins=’B07DXS3RH8,B078G8XZPX,B07DMJPV31′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8e06a060-349f-4a04-b4b0-85bc92597fb7′]
Via
Eurogamer
Source
SIE

Valeria Schifano

Passo le mie giornate a leggere e scrivere. Vivo in costante simbiosi col mio smartphone, o meglio con quello di turno: è a tutti gli effetti un'appendice del mio corpo. Nulla sfugge all'occhio attento della mia fotocamera: amo scattare. Sì, specialmente il cibo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button