NewsTech

Juniper Networks: nuove soluzioni per supportare la trasformazione 5G

Juniper Networks ha deciso di amplificare il proprio portfolio con nuove soluzioni metro, edge e core mirate ad accelerare la transizione al 5G da parte dei service provider. I nuovi prodotti, che comprendono hardware ottimizzato per IP che permettono una densità di 400 GbE superiore a quanto disponibile sul mercato su una nuova linecard a 14,4 Tb, nuove piattaforme di aggregazione e nuovi accessi ACX oltre a un ampliamento del portfolio di router MX 5G, permetteranno ai service provider di realizzare un approccio olistico alla trasformazione delle infrastrutture. Insieme al software Juniper Contrail, la nuova infrastruttura offrirà un’architettura cloud automatizzata e sicura che renderà possibili nuove opportunità di business per i service provider.

Juniper Networks: le novità

Ma cosa c’è effettivamente di nuovo? Prima di tutto abbiamo il 1 RU ACX700 Universal Metro Router, un access router ad alta capacità che fornisce il necessario trasporto IPsec e gestisce i protocolli di sincronizzazione e l’ampiezza di banda necessarie nell’era del 5G per l’erogazione di servizi agili. 1 RU ACX700 soddisfa anche i rigorosi requisiti ambientali per siti remoti con densità di porte 24x10GbE e 4x100GbE con un fattore di forma compatto.

3 RU ACX700 Universal Metro Router garantisce invece l’alta disponibilità e l’alta capacità di banda necessarie per siti mission critical destinati a scalare rapidamente. Il modello 3 RU ACX700 offre una capacita’ di 2,4 Tb totali in una piattaforma progettata per lavorare a temperature sfidanti in siti sia di pre aggregazione che di aggregazione.

La nuova line card MPC11E nella MX2000 Series 5G Universal Routing Platform, controllata dal Penta Silicon di Juniper, consente un incremento di tre volte la capacità della line card e del sistema con una capacità unica di 4 Tb per slot per piattaforme di edge routing ad alta capacità.

Infine abbiamo il nuovo Triton Silicon per una connettività end-to-end sicura, su scala elevata con il supporto MACsec nativo a 400 GbE, per la prima volta in un chip di rete. Triton Silicon porterà PTX10008 e PTX10016 Universal Chassis in una posizione di leadership per quanto riguarda le densità 100 e 400 GbE. Il nuovo Triton Silicon garantisce un miglioramento del 70% nell’efficienza energetica (circa 0,15 watt per gigabit) rispetto ai chip Junos Express Plus esistenti, con un aumento del 380% dell’ampiezza di banda rispetto alla generazione precedente di line card all’interno dei modelli PTX10008 and PTX10016.

Le line card MPC11E basate su Penta Silicon per MX2000 e le line card da 14,4 Tb basate su Triton SIlicon per PTX10008, saranno disponibili nella seconda metà del 2019.  I router 1 ACX700 e 3 RU ACX700 saranno disponibili agli inizi del 2020.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker