fbpx
CulturaSpettacoli

L’esorcista: in arrivo una nuova trilogia con Ellen Burstyn

Quasi 50 anni dopo la sua uscita, L’esorcista sarà trasformato in una trilogia che proseguirà la storia iniziata da William Friedkin, secondo quanto riportato dal New York Times. Universal Pictures e Peacock di NBC Universal hanno acquistato i diritti del film in collaborazione con Blumhouse e Morgan Creek per 400 milioni di dollari. Il franchise sarà diretto da David Gordon Green, che ha lavorato al reboot di Halloween del 2018.

La trilogia vedrà il ritorno di Ellen Burstyn, che nel film originale interpretava il ruolo di Chris MacNeil (la madre della bambina posseduta Regan), impegnata a supportare il padre di un bambino indemoniato, che sarà invece impersonato da Leslie Odom Jr. Anche se sembra che Blair non tornerà, la trama ruoterà attorno a un nuovo bambino posseduto. Il primo film della nuova trilogia de L’esorcista dovrebbe arrivare al cinema nel mese di ottobre 2023. I sequel potrebbero invece essere distribuiti direttamente su Peacock, piattaforma di proprietà NBC Universal.

L’esorcista: in arrivo una nuova trilogia con Ellen Burstyn

Universal ha sottolineato che la trilogia servirà da continuazione piuttosto che da remake. “Non c’è momento migliore per unire le forze con il team di Peacock, ricongiungersi con il grande team di Universal e finalmente lavorare con i miei amici di Blumhouse, che su questo franchise classico”, ha dichiarato David Robinson, presidente di Morgan Creek. “David Gordon Green, Danny McBride, Scott Teems e Peter Sattler hanno messo insieme un’avvincente continuazione di questa leggendaria storia e non vedo l’ora di portarla ai fan di tutto il mondo”.

Non c’è che dire, uno dei franchise horror più spaventosi e influenti di tutti i tempi sta tornando in grande stile. William Friedkin ha diretto l’originale L’esorcista, che ha fatto scalpore nel 1973; da allora ha incassato oltre 441 milioni di dollari in totale, rendendolo il film horror con il maggior incasso nazionale in 48 anni. Il film raccontava la storia di una ragazza di 12 anni posseduta da un’entità misteriosa, adattamento del romanzo di William Peter Blatty del 1971 e ha fatto guadagnare all’autore un Oscar per la sceneggiatura. Il film è stato nominato per 10 Oscar, tra cui miglior film e miglior regista, oltre a diverse nomination per l’interpretazione per Ellen Burstyn, Jason Miller e Linda Blair.

Uno dei franchise horror più spaventosi e influenti di tutti i tempi sta tornando

L’esorcista originale del 1973 è stato un tale successo che ha generato tre sequel diretti, un prequel e poi uno show televisivo nei decenni successivi. Nessuno di questi, tuttavia, aveva la vincitrice dell’Oscar Tony Burstyn, la cui partecipazione lega la storia al film originale. La nuova trilogia de L’esorcista sarà prodotta da Blumhouse e David Robinson, attraverso la sua Morgan Creek Entertainment. Il CEO di Blumhouse Jason Blum ha concesso questa dichiarazione a Variety:

Blumhouse ha sempre avuto incredibili collaborazioni con il team della Universal, e sono grato a Donna Langley e Jimmy Horowitz per aver creduto nella visione del film di David e per aver avuto la lungimiranza di essere flessibile con la distribuzione, in modo da garantire al team un supporto di prim’ordine per tutto l’arco di vita del film. Si sono impegnati per una distribuzione cinematografica e serviranno anche bene gli spettatori in streaming, portando anche su Peacock un entusiasmante franchise come quello de L’esorcista. Sono grato di lavorare con David Robinson e il grande team di Morgan Creek su questo franchise iconico.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button