fbpx
NewsTech

La “birra in capsule” di LG non è proprio come ve la immaginate | CES 2019

Al CES 2019 di Las Vegas abbiamo avuto modo di vedere da vicino la nuova macchina per la birra in capsule LG HomeBrew. Dicono che funzioni come le capsule di Nespresso e invece...

LAS VEGAS (USA) – LG HomeBrew fa parte delle novità presentate da LG qui al CES di Las Vegas. Si tratta di un sistema di “birra in capsule” che dovrebbe richiamare il metodo Nespresso. Vista da vicino però abbiamo capito che non è proprio così. Ecco come funziona realmente.

La birra in capsule non è come ve la immaginate

LG Homebrew si presenta come un elettrodomestico dalle dimensioni importanti descritto come un kit per la birra in capsule. Nella realtà le capsule rappresentato solo una piccola parte del processo di produzione della birra artigianaleì. LG HomeBrew è stato sviluppato con alla collaborazione di Muntons, azienda inglese che produce kit per la birra home made e – per poter funzionare – necessita di un apposito kit per la preparazione: un tubo abbastanza ingombrante contenente il malto e tre capsuline contenti lievito, olio di luppolo e “flavor” ovvero il gusto.

Cinque sono i gusti differenti di birra che potrete creare attraverso diversi kit di “capsule”:  la American IPA dal tradizionale gusto di luppolo, la American Pale Ale, la English Stout, la Witbier in stile belga e la Czech Pilsner. Ovviamente prima di farla considerate il tempo necessario: LG HomeBrew impiega circa 2 settimane per 5 litri. 

Dovete avere molta pazienza

Solo i più pazienti potranno godere dei servigi di questa LG HomeBrew. Già perché dovrete prima inserire il tubo di malto, poi le capsule e infine riempire un contenitore apposito di acqua. Da questo punto in poi dovrete attendere dai 15 ai 20 giorni per ottenere la vostra birra. Per questo motivo non si tratta di un sistema alla Nespresso, proprio perché non è per nulla immediato.

I vantaggi di questa macchina? Fa tutto da sola. Voi non dovrete preoccuparvi di nulla se non di monitorare il processo attraverso l’apposita applicazione. In primo luogo l’algoritmo di fermentazione controlla in modo intelligente il processo con un preciso test della temperatura e della pressione; in secondo luogo poi LG HomeBrew elimina i problemi legati alla pulizia dei metodi tradizionali di produzione domestica.

Insomma, munitevi di pazienda e di tanto spazio in cucina oppure in un altro angolo della casa perché LG HomeBrew è abbastanza ingombrante.

LG HomeBrew: disponibilità a prezzo

Abbiamo provato a chiedere al team di LG di darci informazioni più specifiche riguardo la data di lancio ufficiale sul mercato e il prezzo ma nessuno ha voluto sbilanciarsi. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni.

Tags

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker