fbpx
MobileTech

La nuova iniziativa social di Wiko celebra i mestieri di una volta

Si chiama Let’s Guru Up, ed è il nuovo progetto di Wiko che dà voce a giovani talenti che hanno reso pop i “mestieri di una volta”.

Wiko Italia lancia il progetto Let’s Guru Up

Let’s Guru Up nasce nella factory italiana di Wiko, la quale ha già dato luce e notorietà a progetti come #Stàggati e #LetsCreateIt. Si tratta di un’iniziativa che risponde alla volontà del brand di adottare un approccio più sostenibile, partendo da piccoli gesti. Uno degli esempi è l’introduzione del nuovo eco-packaging 100% riciclabile, portato sugli scaffali con le ultime Collection. Il progetto Let’s Guru Up si svilupperà attraverso uno story telling digitale, pensato per informare, sensibilizzare e stimolare i giovani, da sempre pubblico di riferimento del brand. Lo scopo è l’approfondimento di tematiche come sostenibilità, artigianalità, riciclo, slow fashion/food ed economia circolar.  Il tutto attraverso l’esperienza diretta di quattro giovani guru il cui lavoro si fonda proprio su questi valori.

“Amplificare i messaggi dei nuovi talenti emergenti è parte integrante del manifesto di Wiko. Dare spazio a questi quattro ‘guru’ ci permetterà di fornire contenuti d’ispirazione per la nostra community e fan, offrendo un riferimento e dei modelli che i giovani possano prendere d’esempio ed emulare, stimolando la nascita di nuovi progetti che adottano un nuovo modo di comunicare e di vivere: smart e sostenibile, diventando a loro volta guru in un circolo virtuoso di sogni realizzati” – commenta Morena Porta, Marketing & Communication Director Southern Europe di Wiko

Dopo un lungo e meticoloso scouting, Wiko ha individuato quattro profili, che saranno portavoci di un racconto digitale alla riscoperta delle tradizioni. A partire dal 27 ottobre e per un mese – un creator alla settimana –, sul profilo Instagram @wikoitalia sarà possibile conoscere i protagonisti. In questo modo scopriremo il loro rapporto con i social e con lo smartphone. Sarà interessante scoprire anche come la tecnologia li ha aiutati a trasformare i propri antichi mestieri in business pop e smart. Il tutto grazie al supporto del flagship Wiko Power U30, del quale puoi leggere la nostra recensione qui.

I quattro volti del progetto

Il viaggio di Let’s Guru Up inizierà dalla Lombardia, terra d’origine dei primi due creator: il giovanissimo apicoltore Gianluca Bollini (@apisuape) e il neo-trentenne contadino Niccolò Burinato (@ilcontadinonick). La seconda tappa sarà in Puglia, dalla decoratrice di ceramiche Gina Totaro (@piattinidavanguardia) e poi, risalendo lo Stivale, si giungerà all’ultima mèta, nelle Marche, dove Marta Baldassarri e Valentina Vidali apriranno le porte della loro sartoria sostenibile specializzata in eco-printing e tinture naturali (@etico_sartoria).

“Questo progetto per noi è una grande scommessa. Come brand di smartphone, siamo consapevoli di operare in un settore che al momento è ancora difficile rendere sostenibile. Nel suo piccolo e rimanendo fedele ai propri valori, Wiko vuole contribuire a diffondere la sensibilità verso scelte di vita più sostenibili. Questo anche attraverso l’esperienza dei giovani talenti che ci sono riusciti.– conclude la Marketing & Communication Director Southern Europe di Wiko.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button