NewsVideogiochi

League of Legends: i vincitori del torneo PG Nationals Predator

Poche settimane fa vi avevamo parlato del PG Nationals Predator, manifestazione che ha coinvolto i migliori team italiani di League of Legends. Ebbene, lo scorso 28 luglio si è tenuta la finalissima del torneo eSport, che ha visto il trionfo degli Outplayed.

Saranno loro a rappresentare il nostro Paese agli European Masters, evento che vedrà le più forti squadre europee sfidarsi per ottenere il titolo di campioni continentali. Scopriamo com'è andata la finale del torneo organizzato dal team di PG Esports.

League of Legends: gli Outplayed battono Team Forge

league of legends pg nationals predator outplayed

Il match finale del PG Nationals Predator si è svolto a Roma, nella peculiare location di Cinecittà World (Teatro 1) davanti a ben 800 spettatori paganti, a cui si sono aggiunti gli altri 40mila fan che hanno seguito l'evento da casa per 11 ore di streaming ininterrotto.

La finale italiana ha concluso un percorso durato circa due mesi, con otto squadre che si sono date battaglia in un'agguerrita fase a gironi online. I quattro team che sono riusciti a emegere hanno così potuto sfidarsi all'interno del teatro allestito da PG Esports, organizzatore dell'European Regional League e di altri eventi eSport su scala nazionale.

Sul terzo gradino del podio del PG Nationals troviamo gli esordienti Racoon, che hanno battuto 2-0 gli InFerno Esports. Al secondo posto ci sono i ragazzi di Team Forge, considerati i favoriti del torneo, ma sconfitti per 3-0 dagli Outplayed, proclamati ufficialmente come nuovi campioni italiani di League of Legends.

Lo show che è stato ospitato dal palcoscenico di Cinecittà ha visto Bryan Ronzani di Radio 105 nel ruolo di presentatore e la presenza di tanti altri personaggi, tra i migliori atleti eSport italiani e i ballerini di Ultranite Crew, i quali hanno intrattenuto il pubblico di Roma. Coinvolti anche alcuni dei migliori caster e analyst della scena gaming nostrana, come Terenas (Lapo Raspanti), Kenrhen (Roberto Prampolini), Sarengo (Francesco Papa), Il Merlo (Adriano Milone) e Ferakton (Marcello Passurti).

league of legends pg nationals predator racoon

Fondamentale è stato il supporto dei due main partner dell'evento, ovvero Predator – brand di Acer dedicato ai gamer – e la già citata Radio 105.

Il prossimo appuntamento con i giocatori di League of Legends corrisponde dunque agli European Masters, in occasione dei quali faremo il tifo per i campioni Outplayed.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker