!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
LEGO-covid19-Tech-Princess

Un mattoncino LEGO per aiutare le famiglie in difficoltà
LEGO Group e LEGO Foundation danno vita ad un'interessante iniziativa rivolta ai bambini e alle famiglie in difficoltà a causa del COVID-19


LEGO Foundation e il Gruppo LEGO hanno recentemente unito le forze, mattoncino dopo mattoncino, per dare il loro contributo alle famiglie in difficoltà a causa del COVID19.  Le iniziative intraprese da LEGO sono due: una rivolta ai bambini più vulnerabili che si trovano principalmente nei campi profughi e l’altra è pensata per le famiglie in quarantena.

Un “mattoncino” LEGO contro il COVID19

LEGO ha deciso di aiutare le famiglie e i bambini che si trovano in una situazione difficile a causa del COVID19. La prima iniziativa “mattoncino” riguarda i bambini: LEGO ha intenzione di donare 50 milioni di dollari per sostenere i bambini più bisognosi, garantendo loro la possibilità di poter continuare ad apprendere attraverso il gioco.

Lo scopo è quello di aiutarli a sviluppare competenze fondamentali per tutta la vita. La donazione sarà suddivisa tra tre grandi partner: Education Cannot Wait, che garantisce l’istruzione ai bambini colpiti da emergenze e crisi prolungate; alcuni partner di LEGO Foundation rivolti a bambini e famiglie colpiti dal COVID-19 e ulteriori partner del Gruppo LEGO.

L’obiettivo principale è quello di raggiungere rapidamente tutti i bambini coinvolti dalla crisi ed aiutarli attraverso forniture essenziali, fornendo loro ogni sostegno utile per continuare ad apprendere attraverso il gioco.

La seconda iniziativa è rivolta alla crisi sanitaria sull’educazione dei bambini. L’UNESCO stima che più di 160 paesi abbiano ordinato la chiusura delle scuole a livello nazionale: ciò significa che l’87% della popolazione studentesca mondiale è a casa. Per questo motivo LEGO ha radunato i suoi designer, STEM ed alcuni esperti di gioco per offrire idee divertenti per imparare.

Lo scopo è quello di alleviare la tensione e lo stress per le famiglie, tenendo occupati i bambini e facendoli divertire. Sul sito LEGO potrete trovare ulteriori informazioni riguardo l’hashtag #letsbuildtogether.

Lego City Ospedale,, 60204
  • Include 11 minifigure Lego: 3 medici, un operatore ospedaliero, 2 paramedici, mamma, papà e 3 pazienti, oltre a uno...
  • Contiene un ospedale modulare a 3 livelli con reception, chiosco e area di sosta per le ambulanze, reparto oftalmico con...
  • Include anche un’ambulanza con portellone apribile e spazio per una barella, un elicottero con rotori funzionanti e...

Veronica Ronnie Lorenzini
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link