fbpx

Essere cattivi non è mai stato così divertente.
Potremmo riassumere così la nostra prova di LEGO DC Super Villains, ultima fatica di Tt Games prodotta per Warner Bros Interactive Entertainmet, durante la quale abbiamo potuto vestire i panni dei più famosi malvagi dell’universo DC nella loro versione di mattoncini.

LEGO DC Super Villains: un nuovo ruolo per i cattivi DC

La Justice League è sparita, lasciando il compito di proteggere la terra alla sua controparte che proviene da un universo parallelo, il Sindacato della Giustizia, un nuovo, strano gruppo di eroi dalle dubbie intenzioni. Quando i loro reali scopi saranno svelati toccherà ai più grandi criminali del mondo, capitanati da Joker e Lex Luthor, ergersi a difesa del pianeta.

Per gli appassionati dei fumetti DC questo incipit non risulterà nuovo, seguendo di fatto la storia di Forevel Evil, sebbene LEGO DC Super Villains presenti una storia originale tutta propria.
La nostra avventura si aprirà in un carcere di massima sicurezza in cui assisteremo all’evasione di Lex Luthor, accompagnato da un giovane, inesperto malvagio interamente creato da noi.
Per la prima volta potremo infatti costruire un personaggio originale grazie ad un sistema di customizzazione che ci fornirà la massima libertà espressiva: non solo potremo sceglierne l’aspetto fisico ma anche il costume, le armi, gli accessori e ovviamente i poteri.
Caratteristiche che potranno poi essere modificate e migliorate durante il progredire dell’avventura grazie a nuovi upgrade e oggetti sbloccabili, rendendo di fatto l’esperienza di gioco quanto mai varia e soddisfacente.

LEGO DC Super Villains

Se tutto questo ancora non vi bastasse, sappiate che il team di sviluppo ha realizzato decine di personaggi originali DC dandovi la possibilità di vestire i panni dei più diversi malvagi, alcuni dei quali mai apparsi nel mondo videoludico come Calendar Man, il Ventriloquo o Granny Goodness.
Durante l’avventura vi muoverete in gruppo, combattendo al fianco dei super criminali nei panni del personaggio da voi realizzato, sebbene in ogni momento potrete cambiare il personaggio utilizzato, sfruttandone i diversi attacchi e abilità.
Questa opzione riuscirà a vivacizzare gli scontri, oltre a essere indispensabile per il superamento di alcuni enigmi ambientali: nella demo provata a Gamescom abbiamo dovuto sfruttare la velocità di Reverse Flash per scalare una parete, mentre gli artigli di Cheetah sono stati utili per dissotterrare tesori e alcuni ingranaggi. Le aree di gioco risultano varie e ben caratterizzate, ricolme di elementi distruttibili utili per aumentare il bottino di tesori o di mattoncini indispensabili per sbloccare nuove zone nascoste e progredire con l’avventura.

Durante la presentazione del gioco abbiamo inoltre capito quanta passione il team abbia infuso nel proprio lavoro, dichiarandosi apertamente amante dei villain DC molto più che dei classici eroi, dedizione riscontrata nell’enorme libertà di personalizzazione del nostro personaggio e la sua presenza nei dialoghi e cutscenes di gioco.

LEGO DC Super Villains è la dimostrazione di quanto intriganti possano essere i malvagi, ricchi di sfaccettature e peculiarità che li rende quanto mai umani, oltre a risultare un ulteriore tassello nella fortunata collaborazione fra Tt Studio e il franchise gaming legato ai mattoncini LEGO.
In uscita per console e PC a partire dal prossimo 19 ottobre, siete pronti a fare i cattivi?


What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Mattia De Poi

author-publish-post-icon
Onnivoro fumettistico, adoro l'avventura videoludica e la scoperta del mondo che ci circonda. Portatemi in viaggio, all'organizzazione e alle risate ci penserò io.