fbpx
Recensioni VideogiochiVideogiochi

LEGO Marvel Super Heroes: ritorno alle origini

Dopo essere uscito per la prima volta nel 2013, passando per console, computer e addirittura smartphone, LEGO Marvel Super Heroes è arrivato inaspettatamente anche su Nintendo Switch. Il titolo, che aveva già toccato altre piattaforme Nintendo, come la Wii U, il DS e il 3DS, ha infatti raggiunto il secondo capitolo della serie, uscito già nel 2017 per la console ibrida giapponese. Per raccontarvelo lo abbiamo provato, e siamo ora pronti a darvi la nostra recensione di LEGO Marvel Super Heroes!

La nostra recensione di LEGO Marvel Super Heroes

La serie LEGO Marvel, come suggerisce il titolo, unisce l’universo narrativo Marvel, con i suoi supereroi e supercattivi, allo stile a mattoncini dei giochi e prodotti LEGO. In particolare, in questo primo capitolo della serie vediamo gli eroi Marvel impegnati a salvare la Terra dalla minaccia di Loki, Magneto e Dottor Destino. Di missione in missione verremo introdotti a (e sbloccheremo) nuovi personaggi, come Iron Man, Hulk, Spiderman, Capitan America, Vedova Nera e Mister Fantastic.

Ognuno di questi personaggi è dotato di attacchi e poteri diversi, e dovremo quindi alternarli per avanzare nei vari livelli del gioco. Ci sono infatti determinate aree che solo certi tipi di personaggi possono sbloccare. Potrebbe trovare ad esempio un ostacolo così pesante che solo Hulk o Abominio possono spostarlo. Oppure un interruttore che solo lo scudo di Capitan America può attivare. Questo fattore ci porterà, man mano che allargheremo la rosa dei personaggi sbloccati, a rigiocare i livelli con supereroi diversi per raccogliere sbloccare tutte le aree e raccogliere tutti gli oggetti.

Come altri videogiochi dell’azienda danese, anche questo titolo unisce una trama abbastanza lineare, ma condita di dialoghi e momenti comici, a componenti sia esplorative che di combattimenti che, ancora, di puzzle, in una maniera comunque naturale e approcciabile a tutti. L’esplorazione è possibile grazie al design open world, che ci permette di navigare all’interno delle varie location del gioco, da Manhattan all’Elivelivolo della S.H.I.E.L.D., dove potremmo oltretutto trovare oggetti collezionabili e missioni secondarie. La parte puzzle, invece, si appoggia molto di più all’aspetto LEGO del gioco, richiedendo sia l’utilizzo dei poteri degli eroi che la distruzione e la costruzione di strutture basate sui mattoncini presenti nell’ambiente di gioco.

Un’età che non si fa (troppo) sentire

Nonostante si tratti di un gioco sviluppato più di 8 anni fa, da un punto di vista grafico rimane un titolo molto compente, almeno parlando da un punto di vista di un gioco LEGO per Nintendo Switch. I modelli sono ben fatti, le texture sono a volte semplici ma comunque efficaci, le luci e le ombre sono basilari ma funzionali. In generale, non pensiamo rimarrete delusi dal punto di vista estetico, anche se ovviamente si tratta di un prodotto meno raffinato di, ad esempio, il secondo capitolo.

La grafica efficace ma comunque semplice assicura oltretutto un gameplay estremamente scorrevole sia in modalità portatile che TV. Non abbiamo notato, anche in scene con molti nemici, rallentamenti o altre forme di affaticamento della console.

LEGO Marvel Super Heroes recensione: le nostre conclusioni

Dopo aver giocato a questo titolo, è abbastanza evidente che il target sia ampio quanto specifico. Si tratta infatti di un gioco che interesserà principalmente gli appassionati del mondo Marvel, gli appassionati del mondo LEGO e, ovviamente e soprattutto, gli appassionati di entrambi questi universi. Per quanto infatti si tratti di un gioco abbastanza semplice e approcciabile da poter essere giocabile da chiunque, l’amore per il mondo delle costruzione LEGO e un po’ di conoscenza pregressa sugli eroi e i cattivi Marvel amplifica di molto l’apprezzamento di questo gioco.

Se rientrate in nelle categorie appena descritte e non avete mai quindi giocato in passato a questo titolo per un’altra console, con LEGO Marvel Super Heroes troverete sicuramente pane per i vostri mattoncini LEGO.

  • Livelli e puzzle stimolanti ma approcciabili
  • Grafica fluida e priva di intoppi
  • Comandi abbastanza intuitivi e responsivi
  • Catalogo di personaggi incredibilmente ampio

  • Trama un po’ di contorno e trascurabile
  • Nessuna aggiunta rispetto al gioco originali

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di Nintendo.

Offerta
Lego Marvel Super Heroes - Nintendo Switch - Special
  • Distruggi, colpisci e vola nel primo videogioco LEGO che presenta più di 100 dei tuoi super eroi e super cattivi...
  • Contribuisci a salvare la Terra vestendo i panni del tuo personaggio Marvel preferito con tutta la sua forza e le sue...
  • Sperimenta nuove e potenti mosse con personaggi enormi quali Hulk e Abomination. Lascia solo distruzione al tuo...

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button