fbpx
News

LEGO Store al Fuorisalone 2019: ospite Riccardo Zangelmi

Il prossimo venerdì 12 aprile Riccardo Zangelmi, un artista che ha ricevuto la qualifica LEGO Certified Professional, costruirà il grattacielo UniCredit Tower servendosi degli iconici mattoncini

Anche quest’anno il LEGO Certified Store di Piazza San Babila, aperto nel 2016, si trasformerà in una meta del Fuorisalone ed offrirà al pubblico la sorpresa di una performance live inedita.

LEGO Store Milano

Venerdì 12 Aprile Riccardo Zangelmi, unico artista italiano, tra i sedici in tutto il mondo, ad aver conseguito la qualifica LEGO Certified Professional, costruirà in poche ore, in scala 1:20, uno dei simboli dello skyline milanese, il grattacielo “UniCredit Tower”, servendosi solo degli iconici mattoncini.

 

LEGO Store al Fuorisalone: la fantastica performance di Riccardo Zangelmi

Per tutta la settimana del Salone del Mobile ( che si terrà dal 9 al14 aprile) il LEGO Store mostrerà i set della linea LEGO Architecture, fino ad arrivare alla costruzione dal vivo curata direttamente da Riccardo. Dalle 17.00 alle 22.00 del 12 aprile prenderà vita nella vetrina del negozio, sotto gli occhi del pubblico, mattoncino su mattoncino, il grattacielo milanese.
Saranno impiegati circa 30.000 mattoncini per vita a UniCredit Tower, che misurerà un metro e venti
centimetri e sarà assemblata in 5 ore dallo straordinario artista.

Inoltre per tutto il mese di aprile alcune delle opere di Riccardo Zangelmi saranno esposte nelle vetrine e all’interno dell’hotel Palazzo Matteotti, simbolo perfetto della design Week e situato a pochi passi dal LEGO Store.

La filosofia di LEGO: fantasia e creatività non hanno limiti

La performance di Zangelmi, a cui potranno assistere grandi e piccini, sarà la prova tangibile dell’estrema versatilità dei mattoncini LEGO che si prestano davvero ad ogni tipo di costruzione. Inoltre, il messaggio sarà chiaro ed evidente e riprenderà in tutto e per tutto la filosofia LEGO: non c’è limite alla fantasia e alla creatività!

Tags

Valeria Schifano

Passo le mie giornate a leggere e scrivere. Vivo in costante simbiosi col mio smartphone, o meglio con quello di turno: è a tutti gli effetti un'appendice del mio corpo. Nulla sfugge all'occhio attento della mia fotocamera: amo scattare. Sì, specialmente il cibo.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker