fbpx
NewsTech

Lenovo presenta l’ESG Report 2020/21

Svelati gli obiettivi per un futuro sostenibile

Lenovo ha presentato il nuovo ESG Report 2020/21. Il report annuale sull’ESG (Environmental, Social, Governance) è l’occasione per Lenovo per condividere i progressi fatti e presentare i piani per utilizzare le tecnologie smarter con l’obiettivo di creare un futuro migliore e più sostenibile per tutti. Con il nuovo report, l’azienda traccia quello che sarà il percorso da seguire per i prossimi anni, fissando nuovi importanti obiettivi.

Lenovo annuncia nuovi obiettivi di contenimento del cambiamento climatico e presenta l’ESG Report 2020/21

Per un futuro sostenibile, Lenovo ha annunciato impegno a migliorare del 50% l’efficienza energetica dei suoi desktop e server e del 30% quella di notebook e prodotti Motorola entro l’anno fiscale 2029/30. L’azienda ha anche confermato utilizzerà energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili per il 90% del suo fabbisogno.

Tra gli obiettivi c’è anche quello di rimuovere un milione di tonnellate di emissioni di gas serra dalla sua supply chain entro l’anno fiscale 2025/26. È prevista anche l’ottimizzazione dell’utilizzo di materiali sostenibili per ridurre al minimo gli sprechi. Entro il 2025/26, infatti, tutti i PC Lenovo conterranno materiali riciclati post-consumo. Da notare che il 90% degli imballaggi in plastica sarà realizzato con materiali monouso.

Per maggiori dettagli sul futuro di Lenovo è possibile consultare l’ESG Report dal sito ufficiale e dare un’occhiata al video qui di sotto:

Il commento del CEO

Il CEO di Lenovo, Yang Yuanqing, dichiara: “L’urgenza di combattere il cambiamento climatico, di salvaguardare le risorse naturali, di investire nelle comunità in cui operiamo e di governare la nostra azienda secondo i più elevati standard etici è cresciuta. Ora sta alle aziende globali e ai loro leader continuare a rendere più resilienti le nostre attività e le comunità in cui operiamo nei mesi, anni e decenni a venire”.

 

Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button