fbpx
RecensioniRecensioni TechTech

LG X Power2: la nostra recensione

Presentato durante il Mobile World Congress 2017 di Barcellona, LG X Power2 ci aveva incuriosite e non poco. Il dispositivo mobile, successore dello smartphone uscito un anno fa, fa infatti dell'autonomia il suo cavallo di battaglia, andando così incontro al tedioso problema che affligge molti possessori di uno smartphone.

Ad essere cambiata però non è solo la batteria, ora da 4.500 mAh, ma anche schermo e processore. Vediamoli nello specifico.

Uno sguardo alle caratteristiche tecniche

LG X power2 si presenta con un processore Mediatek MT6750 octa-core da 1,5 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile fino a 2TB grazie all'immancabile microSD.

La connettività è garantita dal supporto alle reti LTE, dal WiFi 802.11 b, g, n (quindi non di ultima generazione), dal Bluetooth 4.2 e da un classico ingresso micro USB 2.0.

[amazon_link asins='B06Y678PY7' template='ProductAd' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='44451dba-66ea-11e7-a018-856dc1b7ddb8']La batteria, come vi accennavo poco sopra, è da 4.500 mAh ed è affiancata dalla ricarica rapida che permette di ottenere il 100% della ricarica in poco più di 2 ore. Se poi siete di fretta, vi basteranno 30 minuti per arrivare al 27%, riuscendo comunque ad utilizzarlo ancora per quasi mezza giornata.

Per quanto riguarda infine il comporto fotografico abbiamo una fotocamera frontale da 5 megapixel con flash LED e Wide Angle e quella posteriore da ben 13 megapixel, anch'essa dotata di flash LED.

Niente di originale sul fronte occidentale

Rispetto al suo predecessore, LG X Power2 è dotato di un schermo da 5,5 pollici LCD con tecnologia IPS e risoluzione HD che vanta, tra le altre cose, una comoda modalità lettura che aiuta ad affaticare meno la vista.

Il display durante la nostra prova ci è sembrato discreto, ma nulla di particolarmente esaltante. Onestamente ci aspettavamo qualcosa in più.

Lo stesso vale per il design, decisamente non innovativo. L'aumento delle dimensioni, unito poi ad uno spessore comprensibile (8.4mm comunque giustificati dalla batteria) rendono lo smartphone poco maneggevole. Fortunatamente la plastica di cui è composto LG X power2 facilita la presa, evitando così cadute inaspettate.

Una fotocamera anteriore sorprendente

LG X Power2 è dotato di una fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED, che riesce, con una buona illuminazione, a regalare foto godibili. Purtroppo non possiamo dire altrettanto per le foto scattate con scarsa luminosità, che risultano meno definite e accompagnate da uno spiacevolissimo rumore.

La fotocamera anteriore, con i suoi 5 megapixel, si è rivelata invece sorprendentemente buona, in grado di offrire scatti quasi superiori rispetto a quella posta sul retro dello smartphone. In più è grandangolare, il che vi permetterà di scattare dei selfie includendo più persone.

Entrambi i sensori però sembrano essere accompagnati da un difetto comune: la messa a fuoco lenta e imprecisa, cosa che vi costringerà a ripetere lo scatto più volte.

Prestazioni discrete

Rispetto alla versione dello scorso anno l'hardware del LG X Power2 risulta ora aggiornato, come dimostrano il processore Mediatek e la GPU Mali T860Mp. Questo però non si traduce in prestazioni da record. LG X power2 risulta comodo e semplice da usare, ma non estremamente reattivo, cosa che ci ha fatto storcere il naso più di una volta.

Anche l'audio non ci ha particolarmente sorprese, complici probabilmente l'altoparlante posto nella parte inferiore (come succedeva per LG K8 2017) e un volume non elevatissimo. La capsula auricolare invece si comporta bene in chiamata, con un suono chiaro e privo di rumori.

Fortunatamente a risollevare le sorti di questo smartphone ci pensa la batteria. Grazie ai suoi 4500 mAh, la batteria dura tre giorni con uso medio, due o un giorno e mezzo con un uso più intensivo. Attenzione però: mettendo davvero alla prova il dispositivo, noterete il surriscaldamento del vano posteriore che ospita la batteria.

Conclusioni

[amazon_link asins='B06Y678PY7' template='ProductAd' store='gamspri02-21' marketplace='IT' link_id='44451dba-66ea-11e7-a018-856dc1b7ddb8']Nonostante l'hardware migliorato giustifichi parzialmente l'aumento di prezzo, ci aspettavamo qualcosa in più da questo smartphone che non sorprende per prestazioni o non si distingue grazie ad un particolare design.

Con la stessa cifra -  269 Euro – è possibile portare a casa dispositivi che offrono qualcosa in più dal punto di vista hardware.

Certo è che se state cercando un device piuttosto basilare ma con una batteria davvero immensa, LG X Power2 fa al caso vostro.

Carlotta Bosca

Appassionata di tutto ciò che è tecnologico. Instancabile videogiocatrice sin dall'infanzia, dipendenza nata con la prima Playstation, in particolare con Tomb Raider 2 e quindi l'amore per Lara Croft. Inguaribile sognatrice, divoratrice di romanzi e fumetti (ossessionata soprattutto da Batman).

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button