fbpx
Lime

Lime (ti) osserva e sa quando stai andando sui marciapiedi!


I servizi di scooter sharing sono, spesso, motivo di forti mal di testa per i pedoni, specialmente quando i guidatori portano i loro monopattini sui marciapiedi. Lime sta cercando un modo per prevenire questo problema.

Lime prova a risolvere il problema dei monopattini sui marciapiedi

Lime sembra aver trovato, però, un modo di “spingere” i monopattini sulla strada.

A San José ha lanciato un veicolo che usa l’accelerometro e i dati sulla velocità per capire quando si sta andando sul marciapiede.

Se l’intelligenza artificiale capisce che almeno la metà del tragitto è stata effettuata su un marciapiede, il monopattino invierà una notifica push sul telefono consigliando al guidatore di riscendere in strada.

Previsto anche l’uso delle mappe

Sembra anche che in un futuro aggiornamento sarà possibile mostrare, in una mappa, il punto in cui Lime ha capito che si stava guidando sul marciapiede.

In linea generale, Lime non potrà obbligare le persone a guidare sulla strada, ma con un sistema di questo tipo, che dovrebbe essere più efficiente della scorsa campagna basata su ads e omaggi, si pone l’obiettivo di rendere le città un po’ più sicure.

I dati condivisi con le amministrazioni potranno servire alle città per migliorare le proprie infrastrutture e garantire maggior sicurezza a chi guida questi veicoli e ai pedoni.

 


Matteo Bonanni

author-publish-post-icon
Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link