fbpx
NewsSoftwareTech

L’Italia arriva terza agli Europei degli hacker etici

Giovani fra i 16 e i 23 anni hanno gareggiato su crittografia, sicurezza web e molto altro

TeamItaly, la squadra di giovani esperti di cybersecurity che ha rappresentato l’Italia ai Campionati Europei fra hacker etici si piazza al terzo posto. I nostri ragazzi, guidati dall’allenatore Mario Polino e coordinati da Gaspare Ferraro, hanno conquistato il podio fra i migliori esperti di sicurezza del continente, subito dietro Polonia e la campionessa Germania.

L’Italia sale sul podio agli Europei degli hacker etici

Si sono sfidati 18 squadre nazionali europee, composte da 10 atleti informatici di età compresa fra i 16 e i 23 anni. Il futuro della sicurezza online, che ha dovuto affrontare gli avversari in prove di crittografia, sicurezza web, analisi forense di computer e dispositivi mobili e sicurezza dell’hardware, solo per nominarne qualcuno.

Paolo Prinetto, direttore del Laboratorio nazionale di cybersecurity del Cini (Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica) ha raccontato la soddisfazione per questo podio conquistato. “Siamo soddisfatti perché la nazionale italiana ha dato il massimo e l’impegno dei nostri ragazzi è testimoniato dal fatto che ieri sera, alla chiusura delle classifiche pubbliche, l’Italia era la prima squadra”.

kaseya ransomware cybersecurity problemi-min

Ma la competizione ha visto un cambio repentino, con i ragazzi di Polonia e Germania che sono riusciti a spuntarla all’ultimo battito di tastiera. “Vanno i nostri complimenti alla Polonia e alla Germania: dai nostri ragazzi, di ogni Paese, abbiamo la prova che il mondo sta cambiando, in modo solidale e verso una realtà che abbia davvero al centro la sicurezza“. 

Il coordinatore Gaspare Ferraro ha spiegato che grazie al lavoro di team building durante il ritiro a Torino i ragazzi hanno saputo dare il proprio meglio. “L’affiatamento che hanno trovato si è espresso anche durante la competizione europea. Il premio di tanto impegno è il podio di una delle competizioni di sicurezza informatica più rilevanti al mondo“.

I ragazzi hanno dimostrato di sapere fare molto bene nelle finali di Praga. E avranno l’opportunità di far valere ancora le proprie capacità in gare future. Gare che potrebbero anche essere il trampolino di lancio per luminose carriere nel campo dell’informatica.

OffertaBestseller No. 1
McAfee Total Protection 2024 Esclusiva Amazon, 5...
  • ESCLUSIVA AMAZON: ricevi 3 mesi aggiuntivi al tuo abbonamento annuale per un totale di 15 mesi
  • McAfee Total Protection offre protezione tutto in uno - Antivirus, sicurezza e protezione della privacy e...
  • Verifica l’integrità della tua protezione online - Il nostro punteggio di protezione, unico nel settore, identifica...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Source
Ansa

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button