fbpx
LifestyleNews

Il burger vegetale McPlant di McDonald’s arriva negli Stati Uniti

Sarà disponibile per un periodo limitato di tempo

Il mese prossimo McDonald’s renderà disponibile il suo famoso burger a base vegetale McPlant in alcuni ristoranti selezionati degli Stati Uniti. Sarà un test che durerà otto settimane che servirà a raccogliere i feedback degli utenti riguardo il nuovo burger.

McDonald’s porta il burger di origine vegetale McPlant anche negli Stati Uniti

McDonald's McPlant

McDonald’s ha deciso di testare il McPlant, il panino formato da un burger a base vegetale, anche negli Stati Uniti. L’azienda, nel suo comunicato, spiega che testa sempre i nuovi prodotti e sapori, per capire come l’offerta di un patty vegetale influisca sulle cucine dei suoi ristoranti.

Il McPlant include un burger a base vegetale sviluppato in collaborazione con la famosa azienda Beyond Meat, realizzato con ingredienti totalmente vegetali. Dentro ci sono ad esempio piselli, riso e patate. Ovviamente, come tutti i burger di fake-meat di Beyond Meat e altri brand, il gusto rimarrà tale e quale a un burger di origine animale, così come la consistenza. A completare il panino troviamo poi il pane con i semi di sesami, pomodoro, lattuga, sottaceti, cipolle, maionese, ketchup, senape e una fetta di formaggio americano.

Si potrà provare il MacPlant negli Stati Uniti per un periodo limitato a partire dal 3 novembre e fino esaurimento scorte. Le città di test includono: Irving e Carrollton, Texas; Cedar Falls, Iowa; Jennings e Lake Charles, Louisiana e El Segundo e Manhattan Beach, California.

Il McPlant è un panino davvero vegano?

Il McPlant di McDonald’s vi potrà già sembrare familiare: infatti non è la prima volta che l’azienda lo rende disponibile nel mercato. Il panino è già stato introdotto in Svezia, Danimarca, Paesi Bassi, Australia e Regno Unito.

A differenza di come avviene nel Regno Unito, però, la versione dedicata agli Stati Uniti non è completamente vegana. Mentre il burger di fake-meat è a base vegetale, gli ingredienti che completano il panino comprendono una maionese non vegana e del vero formaggio. Inoltre l’azienda afferma che il burger “verrà cotto sulla stessa griglia degli hamburger di origine animale e delle uova”.

“Gli ospiti possono personalizzare e richiedere di togliere il formaggio e la maionese o qualsiasi altro ingrediente”, ha affermato McDonald’s in una nota. Però non menziona la possibilità di richiedere di cuocere il burger su una griglia separata, quindi dovrete tenerlo a mente se non vorrete contaminazioni.

Rowenta GR3060 Ultra Compact Comfort - Bistecchiera con 3...
  • Grill multifunzione per cucinare diversi alimenti
  • Spia pronto per la cottura
  • Cucinare senza grassi aggiunti
Source
McDonald's

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button