fbpx

Nati entrambi all’interno della Fabbrica di Imprese e-Novia, i due prodotti made in Italy Measy e Yape, sono la soluzione hi tech alle nuove esigenze del delivery.

Yape, il robot perfetto per una hi tech delivery sempre più efficace

Si conferma sempre di più come la risposta alla necessaria innovazione tecnologica del settore hi tech delivery: Yape è in grado di effettuare consegne in ambienti urbani e spazi interni in completa autonomia.

Yape torna al CES 2020 con una serie di importanti novità. Si presenta con nuove funzionalità che gli permettono di muoversi in maniera dinamica e sicura. Il continuo adattamento alle evoluzioni tecnologiche gli consentono di orientarsi in ambienti complessi.

A confermare l’originalità del prodotto, Yape si è aggiudicato due prestigiosi premi: il German Design Award e l’ADI Design Index 2019. Intanto, dopo le prime iniziative a Cremona, Milano e Fukushima, Yape sta svolgendo le sperimentazioni per il 5G in Italia in partnership con Vodafone, Politecnico di Milano, Esselunga e Poste Italiane.

Inoltre, ha annunciato una serie di collaborazioni commerciali in Europa e negli Stati Uniti con aziende leader mondiali del food delivery, della vendita al dettaglio e dell’e-commerce. Per effettuare consegne, con zero emissioni e a basso costo.

yape hi tech delivery

Measy, le nuove e-cargo bike sicure

Niente più cadute laterali causate da uno sbilanciamento del carico: questa l’innovazione di Measy, presentato al CES di Las Vegas. Le nuove e-cargo bike integrano una tecnologia ad hoc, sviluppata per questa categoria di mezzi di consegna. Una e-bike rivoluzionaria, in grado di raggiungere i livelli di sicurezza standard del mondo automotive. Non solo: Measy guarda alla consegna multimodale presentando a Las Vegas una modalità di consegna combinata con Yape.

L’E-cargo Measy riduce alcune delle più frequenti cause di incidenti stradali in bicicletta. La perdita di equilibrio dovuta a pesanti carichi o ostacoli urbani, può essere evitata, spostando il carico delle bici per compensare le oscillazioni laterali più pericolose. Questa contro-oscillazione offre al ciclista un lasso di tempo maggiore per poter reagire e recuperare il controllo al fine di evitare rovinose cadute. Inoltre, l’integrazione nativa dell’ABS elettronico, è garanzia di stabilità anche nelle condizioni di frenata più critiche.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Elisa Erriu

author-publish-post-icon
"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.