NewsTech

Microsoft Surface, ecco i possibili processori del modello low cost

microsoft surface

Diversi rumor, riportati nei mesi precedenti sul web, avevano annunciato l'arrivo di un nuovo dispositivo Microsoft Surface low cost, senza poterne però specificare molte caratteristiche.

LEGGI ANCHE: Microsoft sfida Apple: in arrivo un nuovo tablet low cost?

Le nuove voci su Microsoft Surface

A fornire qualche spunto in più sul prossimo Microsoft Surface, dispositivo su cui l'azienda informatica non si è ancora pronunciata in nessun modo, sono le ultime notizie apparse sul web, e principalmente incentrate sulle possibili prestazioni del nuovo modello firmato dalla grande M.

Secondo i rumor più recenti, il prossimo modello potrebbe infatti contare sulla presenza di processori Pentium Silver N5000 e Pentium Gold serie Y. Questi sarebbero capaci di garantire velocità superiori rispetto all'Atom del precedente Surface 3, ma non sarebbero sicuramente in grado di offrire prestazioni adatte a soddisfare tutte le esigenze.

Cosa sappiamo fino ad ora

Il nuovo Microsoft Surface, sempre stando a voci precedentemente riportate, avrà un display da 10 pollici, inserito in un design dagli angoli smussati e caratterizzato dalla presenza, per la prima volta su un dispositivo del genere, di un sistema di carica e sincronizzazione simile a quello di alcuni degli ultimi smartphone.

Le sue caratteristiche, tra cui una maggiore leggerezza (20% meno pesante dei precedenti) e una minore durata della batteria, renderebbero il dispositivo perfetto per studenti o persone che, non necessitando di strumenti dalle prestazioni elevate, in altri casi acquisterebbero tablet o iPad.

A che prezzo sarà disponibile il dispositivo

Nonostante i dettagli riguardo al nuovo Microsoft Surface siano ancora troppo pochi e non ancora confermati, il lancio del dispositivo sembra essere attualmente previsto per la seconda metà del 2018.

Al momento non vi sono certezze nemmeno riguardo al prezzo, anche se altre voci annuncerebbero la disponibilità del dispositivo a partire da 400$ (per quanto riguarda la configurazione senza tastiera).

Non resta, dunque, che prendere tutte queste notizie con le pinze, almeno fino all'uscita di annunci ufficiali da parte di Microsoft.

 

 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker