fbpx
Motorola Razr

Motorola Razr 2 in arrivo entro fine anno?
Il nuovo modello dovrebbe avere più autonomia e connettività 5G


Una nuova versione del pieghevole Motorola Razr potrebbe essere lanciata entro la fine di quest’anno. Secondo 9to5Google la nuova versione vanterà la connettività 5G, una batteria più capiente e delle fotocamere più performanti.

Nuovo Motorola Razr in arrivo?

La notizia sembra essere stata in parte confermata da un dirigente di Lenovo (di cui Motorola fa parte). Durante una puntata del podcast di Reframed Tech, il direttore generale di Lenovo Sudafrica Thibault Dousson ha affermato che un nuovo Razr potrebbe arrivare il prossimo settembre.

È in arrivo una nuova espressione del Razr. Da quello che ho capito, ne dovrebbe arrivare uno in settembre. Un Razr completamente nuovo“, ha affermato Thibault all’interno del podcast.

Il nuovo Razr potrebbe essere alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 765 dotato di connettività 5G, l’unica alternativa “low cost” allo Snapdragon 865. Inoltra la batteria dovrebbe passare dagli attuali 2510 mAh della prima versione, a 2845 mAh. Certo un miglioramento, ma l’autonomia è uno dei punti deboli del pieghevole, ed è stata fonte di lamentele da parte di chi lo ha acquistato.

motorola razrAnche la fotocamera esterna dovrebbe migliorare, passando dagli attuali 16 MP a ben 48 megapixel. La fotocamera interna passerebbe invece, secondo le fonti di XDAdeveloper, da 5 a 20 megapixel. Per concludere la carrellata di informazioni si parla di memoria, che dovrebbe arrivare fino al taglio di 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, nel taglio più capiente.

Non è stato reso noto se oltre ai miglioramenti “interni”, il nuovo Razr porterà con sé anche novità sul versante estetico e funzionale. Anche il meccanismo di piega ha fatto discutere in passato, con qualche problemino riscontrato dopo un certo numero di “flip” del foldable Motorola. L’azienda starebbe puntando ad un nuovo meccanismo meno “scricchiolante” e che prevenga la comparsa di dossi o lo staccarsi dello schermo dalla protezione esterna.


Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.