fbpx
Musica da ascoltare in quarantena

Musica e il resto scompare
Stanchi dell'isolamento? Preparatevi a viaggiare con il biglietto più low cost che esista: la musica


Ancora chiusi in casa? Bene. Vediamo come approfittare di questo periodo per riscoprire il piacere di ascoltare un po’ di sana musica. Prendete il vostro smartphone e un buon paio di cuffiette e partiamo per questo piacevole viaggio mentale all’insegna della musica. Tranquilli, non lascerete il vostro amato divano.

Una medicina dal buon sapore  

Chi studia, chi lavora e chi si annoia, la vita in isolamento non è sicuramente la preferita di nessuno. Nonostante ciò, tutti noi abbiamo a disposizione una buona medicina sempre pronta a aiutarci a vedere il lato positivo della giornata. No, non dovete correre in farmacia, è propri lì, sul vostro smartphone: la musica. Armatevi delle vostre costosissime cuffie bluetooth (o anche cablate, sono accettate pure loro) e rispolverate le vostre playlist. Approfittate di questo periodo per riscoprire quei brani che da tempo aspettano nei vostri device.

musica da ascoltare

Come possiamo aiutarvi quindi? Beh, con una piccola  lista di suggerimenti su quali servizi usare e in che modo ascoltare i vostri amati brani. Abbiamo pensato proprio a tutto creando perfino una guida per creare il vostro impianto hi-fi in casa. Pronti a trasformare il vostro appartamento in una discoteca privata? (probabilmente il vostro vicinato non sarà contento, ma noi vi abbiamo avvisato).

Bang & Olufsen Beoplay H4 Cuffie Wireless (1º Generazione),...
  • Cuffie wireless sovrauricolari di prima qualità, dotate del suono distintivo di Bang & Olufsen
  • Concepite con linee pulite, un’espressione minimalista e un accento posto sugli elementi essenziali puri
  • Fino a 19 ore di durata della batteria con Bluetooth

Musica da ascoltare: quali servizi posso usare?

Ottima domanda. La musica non discrimina nessun dispositivo: dal vostro smartphone all’ultimo grido fino a quel MP3 del 2009, lei è pronta a soggiornare comodamente in qualsiasi supporto, sia locale che fisico. Non preoccupatevi quindi, basta una connessione ad internet e un po’ di fantasia. Iniziamo dai servizi: qualcuno ha detto Spotify? Buon inizio.

Spotify

spotify-natale-3-mesi-musica-099e-media-0Certo, Spotify è una delle prime piattaforme che possiamo consigliarvi, ma non è l’unica. Se disponete di un abbonamento premium per la piattaforma  molto bene, altrimenti potrete utilizzare il noto servizio di streaming gratuitamente ma con delle piccole limitazioni.

Spotify offre una delle più ampie offerte musicali. Pensate che nel 2011 vantava più di 15 milioni di brani. Il suo servizio, come abbiamo detto è gratuito, in questo caso non potrete utilizzare l’applicazione offline né evitare le interruzioni pubblicitarie. Tuttavia potrete rimuovere queste restrizioni con un semplice abbonamento, mensile, familiare, annuale o per studenti, dal costo base di 9,99 euro al mese. Ovviamente Spotify è compatibile anche con Google Home, Amazon Alexa e Siri.

‎Spotify - musica e podcast
‎Spotify - musica e podcast

Amazon Music

Amazon Prime Day 2019 Sconti

Amazon Music è invece il servizio musicale di Amazon disponibile sia per Android che per IOS. La particolarità? Se non disponete di un abbonamento Prime e non siete clienti abbonati al servizio Unlimited, Amazon Music  è gratuito. Infatti, coloro che non hanno già sottoscritto l’abbonamento premium del servizio al costo di 9,99€ mensili e non dispongono di Prime, potranno accedere gratuitamente all’applicazione.

In questo modo avrete a disposizione  un catalogo più ristretto di brani, ma pur sempre ampio. Anche su Amazon Music troverete delle comode Playlist già create e altre che si aggiornano automaticamente per aiutarvi a scoprire sempre musica nuova. L’applicazione è compatibile inoltre con la vostra cara amica Alexa (l’assistente virtuale ovviamente).

Amazon Music
Amazon Music
Developer: Amazon Mobile LLC
Price: Free

TIDAL

Tidal logo TIDAL è un servizio di streaming di musica, podcast e video in abbonamento. Questo, però, offre anche una qualità lossless combinata a video musicali in alta definizione con contenuti esclusivi e funzionalità speciali. Tutte queste particolarità fanno di TIDAL uno dei servizi più “esclusivi” nella sua categoria.

L’applicazione è disponibile per tutti i sistemi operativi più noti (come Android, IOS, Mac’OS, Windows …) e dispone di due piani: uno premium e uno HiFi. Il primo al costo di soli 9.99 euro mensili vi consentirà di ascoltare della musica a 320 kbit/s o 96 kbit/s. Al costo di 19.99 euro, invece, il piano Hi-Fi vi permetterà di fruire della alta fedeltà e brani lossless (ovvero audio compressi senza perdita di qualità).

TIDAL
TIDAL
Developer: TIDAL
Price: Free
‎TIDAL
‎TIDAL
Developer: TIDAL Music AS
Price: Free+

 

Primephonic

musica da camera primephonicMusicisti classici imbruttiti abbiamo pensato anche a voi. In un periodo stressante come questo è una buona idea provare ad ascoltare nuovi generi. Dato che tutti conoscono servizi streaming dedicati alla musica pop, noi di Tech Princess vogliamo farvi scoprire anche Primephonic. Questa, diversamente da tutte le altre, ha un catalogo dedicato esclusivamente alla musica classica, Jazz, Minimalista e molto altro. L’applicazione non ha niente da invidiare agli altri servizi, sia in termini di catalogazione che di brani a scelta.

Il costo è di 9,99€ mensili per accedere alla versione premium che vi consentirà di scaricare playlist, brani e attivare  tutti i servizi dedicati. In questo caso è anche disponibile una versione dal costo di 14,99€ per ascoltare la musica a 24 bit. Perfetta per il vostro impianto casalingo che andremo a costruire tra poco.

Primephonic - Musica Classica
Primephonic - Musica Classica
Apple Music

Adesso diamo un morso alla mela e parliamo di Apple Music: fan di Android tranquilli, è disponibili anche sul vostro robottino verde. Maggiormente conosciuta dagli utenti della mela, Apple Music è un servizio che merita molte attenzioni. In questo caso è possibile utilizzarlo solo mediante un abbonamento al costo di 9,99€ al mese per la sua versione standard. Il catalogo? Beh, tenetevi forte perché Apple Music vanta un catalogo di oltre 60 milioni di brani e artisti. Un ottimo modo per spezzare il tempo in caso, no?

Il servizio di Apple, ovviamente, si interfaccia perfettamente con tutti i device e software della casa americana. Potrete utilizzare il vostro Apple Watch e anche la vostra auto per accedere alla vostra musica. Inoltre Apple Music è anche disponibile sui dispositivi Amazon Echo e Android.

Apple Music
Apple Music
Developer: Apple Inc.
Price: Free
‎Musica
‎Musica
Developer: Apple
Price: Free

Google: Youtube Music o Google Play Musica?

musica da ascoltare Youtube musicAdesso bussiamo alle porte di casa Google. A risponderci arriva Google Play Musica. Anche il gigante dell’informazione ha un suo servizio di streaming musicale niente male sempre disponibile a 9,99 euro. Tuttavia segnaliamo anche il nuovo Youtube Music. Questo permette di ascoltare la musica caricata sulla nota piattaforma anche in background e senza annunci pubblicitari. Quale scegliere quindi? Non abbiamo una risposta definitiva, se siete indecisi potete approfittare dei servizi di prova gratuiti disponibili per entrambi i software.

‎YouTube Music
‎YouTube Music
Developer: Google LLC
Price: Free+
Google Play Music
Google Play Music
Developer: Google LLC
Price: Free
‎Google Play Music
‎Google Play Music
Developer: Google LLC
Price: Free

Come portare la discoteca in casa: ecco il tutorial 

Abbiamo appena visto alcuni servizi da utilizzare per ascoltare un po’ di musica. Adesso è il momento di mettere da parte il vostro vecchio impianto Hi-Fi del soggiorno e sostituirlo con una bella orchestra in carne e ossa. Scherziamo, non è certamente adesso il momento di far entrare sconosciuti in casa. Cosa fare quindi? Semplice: trasformiamo il soggiorno in un teatro. Questa volta non scherziamo, abbiamo infatti realizzato un articolo perfetto per aiutarvi passo passo nella creazione di un bellissimo impianto stereo fai da te. Se non potete andare in discoteca, potete sempre portare la discoteca in casa.

Adesso che abbiamo nel nostro carrello musicale immaginario una buona piattaforma per ascoltare della musica e un bel impianto stereo ci manca solo la cosa principale: la musica.

Sonos PLAY:5 Smart Speaker Multiroom Wireless Hi-Fi, Nero
  • Sei diffusori alimentati da sei amplificatori digitali dedicati
  • Stazioni radio Internet precaricate senza costi aggiuntivi; Musica a non finire dai servizi musicali online più...
  • Facile da installare; Controlla tutta la musica e le stanze con il tuo dispositivo Android, iPhone, iPod touch e iPad

Quale musica posso ascoltare? 

In questo caso noi non possiamo aiutarvi molto, i gusti cambiano da persona a persona. L’unico vero suggerimento che possiamo darvi è di seguire il vostro cuore, ma siate anche curiosi. Se siete tristi o poco motivati mettete la vostra canzone preferita per sollevarvi il morale. Poi, quando siete dell’umore giusto, sfogliate la sezione “Discover” nel vostro servizio di streaming musicale e provate ad ascoltare nuovi generi, brani, perché no, anche opere.

natale-2016-i-regali-perfetti-per-gli-amanti-della-musica-media-9

Le scelte di Tech Princess 

Noi, però, non ci accontentiamo di lasciarvi così e abbiamo deciso di aggiungere a questo articolo una lista con i brani suggeriti dalla nostra redazione. Siete curiosi? Anche noi.

Abbiamo chiesto al nostro amato team il loro brano preferito e l’album che più adorano. In questo modo siamo riusciti a creare un piccola lista di suggerimenti “made by Tech Princess“. Pronti a scoprirla? Mettetevi comodi, ci sarà da divertirsi. (Ah, un’ultima cosa, nessun redattore è stato discriminato per le proprie scelte, solo alcuni).

  • Alessandro Santucci Brano:”Rebel Rebel” di David Bowie; Album:”The Drunken Sailor” dei The Irish Rovers.
  • Daniele Cicarelli –  Brani:”Breathe “dei Télépopmusik; “Le vent nous portera” di Sophie Hunger e “Into Each Life Some Rain Must Fall” di Ella Fitzgerald, The Inkspots;  Album:”tutte le sigle dei cartoni animati”.
  • Elisa ErriuBrani:”Auslander” di Rammstein; “Final Fantasy X: Suteki da ne” e “The Fields of Ard Skelling”; Album:”The Witcher 3: Wild Hunt” e “Soundtrack King Arthur: il potere della spada”.
  • Erika Gherardi – Brano:”Heaven” di Avicii;  Album:”Limitless” dei The Piano Guys
  • Francesca SirtoriBrano.”Divenire” di Ludovico Einaudi e “To bulid a home” di The Cinematic Orchestra; Album:”Due mila volte” di Marco Mengoni
  • Massimo TriulziBrano:”Brothers in Arms” di Dire Straits; Album:“Art of noise who’s afraid of?” di Art of Noise  e Supernatural” di Santana
  • Mattia Chiappani – Brano:”Starman” di David Bowie; Album:”Buena Vista Social Club” dei Buena Vista Social Club
  • Veronica Lorenzini –  Brano:”Between the Bars” di Elliott Smith; Album:”Riot” dei Paramore
  • Sara Grigolin – Brani:”Mr Brightside” dei The Killers; “Ocean Eyes” di Billie Eilish; Album:”
    Future Nostalgia” di Dua Lipa
  • Livio Marino – Brano:”Edge of Glory” di Lady Gaga; Album:”21″ di Adele
  • Michele CalianiBrani:”Legendary” di Welshly Arms ;”Intermezzo: Cavalleria Rusticana” di Mascagni ;”Jupiter” di Gustav Holst e “Preludio, Fuga e variazioni” di Cèsar Frank; Album:”Karajan: Beethoven Symphonies” e “Everyday is christmas” di Sia
  • Stefano Regazzi – Brano:”Bohemian Rapsody” dei Queen; Album:“Damn” di Kendrick Lamar
  • Enrico NataliniBrano:”Quel vagone per Frosinone” di Pippo franco; Album:”Non al denaro non all’amore né al cielo” di Fabrizio de Andrè
  • Jacopo Peretti CucchiBrano:”Otis Redding – (Sittin’ On) The Dock Of The Bay“; Album:”Love This Giant” di David Byrne & St. Vincent
  • Fjona Cakalli – Brani: Qualsiasi pezzo delle Spice Girls; Album: Playlist anni 90/2000
  • Roberta Catania – Brani:”Jeff Buckley” di Grace e “The Unforgiven” dei Metallica; Album:” The Dark side of the Moon” dei Pink Floyd e “Got Your Six” dei Five Finger Death Punch
  • Luca FortiBrano:”The Masterplan” degli Oasis; Album:”Trouble will find me” di The National
  • Giulia GarassinoBrano:”Castel of Glass” di Linkin Park; Album:” Meteora” di Linkin Park
  • Giovanni NataliniBrano:”Kass’ Theme” e “Luigi’s Mansion” di Qumu; Album:”Year 4″ di Qumu
  • Giulio VerdiraimoBrano:”Just The Way You Are” di Billy Joel; Album:”The Stranger” di Billy Joel e “Escape” dei Journey
  • Marco Toni – Album:”Live In Berlin” di Sting; Brano:” Testarossa” di Kavinsky

Un’ultimo tributo è da assegnare ad Elettra Lamborghini che con il suo brano “Musica (e il resto scompare)” ha donato il titolo al nostro articolo.

Dalla musica classica (che non serve solo da paesaggio sonoro per aiutarvi nello studio!) a quella elettronica, ogni brano potrà farvi viaggiare in moltissimi mondi stando seduti nella vostra poltrona: basta solo scoprirlo e ascoltarlo. Buon viaggio.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
2
Confusione
Felicità Felicità
8
Felicità
Amore Amore
2
Amore
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
3
WTF
Michele Caliani

author-publish-post-icon
Innamorato del mondo e affascinato dalle cose impossibili. Convivo con il mio smartphone e la rete. Nella mia vita suono il pianoforte e nel tempo libero grattugio il violoncello.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link