fbpx
CulturaNews

Netflix ridisegna la sezione “Bambini” per renderla più intuitiva

Netflix sta ridisegnando l'interfaccia della sezione "Bambini" per renderla più intuitiva

In questi giorni Netflix sta ridisegnando l’interfaccia della sezione “Bambini” al fine di renderla più intuitiva e semplice da utilizzare. Come potete vedere nell’immagine qui sotto, il nuovo account Netflix permetterà ai più piccoli di visualizzare i personaggi più popolari dei programmi sopra la casella del titolo. In questo modo, sarà più facile per il bambino scegliere cosa guardare, semplicemente riconoscendo il protagonista del programma.

Netflix account bambini
Credits: Netflix

Netflix: l’account “Bambini” diventa più intuitivo

La nuova interfaccia dell’account Netflix “Bambini” avrà in bella mostra non soltanto i programmi più visti, ma anche i personaggi che li rappresentano. Una scelta fatta dalla piattaforma per permettere ai più piccoli di riconoscere gli spettacoli che preferiscono. “Volevamo rappresentare un titolo nel modo in cui i bambini lo riconoscono maggiormente, attraverso i personaggi“. Così Michelle Parsons, Product Manager per la sezione bambini e famiglia, ha commentato questa decisione di ridisegnare l’interfaccia di Netflix.

Sarà come un bambino che entra nella propria stanza, in cui sa dove si trova ogni pezzo di Lego“. Ed effettivamente, affnchè uno spettacolo compaia nella linea dei preferiti, il bambino deve guardarlo almeno una volta con il suo account Netflix. E non è detto che il programma debba essere obbligatoriamente prodotto dalla piattaforma, perchè può trattarsi di qualunque titolo del catalogo. In questo modo, attraverso un’immagine chiara, i più piccoli avranno finalmente la posibilità di navigare sulla piattaforma senza il supporto dei genitori.

Una scelta più che azzeccata in un periodo in cui Netflix è diventato uno dei tanti “baby sitter digitali” delle famiglie di tutto il mondo. Anche a causa dello smartworking, non sempre si ha la possibilità di seguire il proprio figlio in casa per ogni minuto della giornata. Ma la piattaforma ha trovato una soluzione alternativa: permettere al bambino di navigare in autonomia, semplicemente attraverso le immagini. Una funzione disponibile per ora nell’App Tv di Netflix, ma che a breve potrebbe arrivare anche su dispositivi mobili.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button