fbpx
CinemaCulturaNewsSerie TV

Addio alle sessioni di binge watching su Netflix?

Netflix sta prendendo in considerazione l'idea di rilasciare gli episodi a cadenza settimanale

Secondo quanto rivelato, Netflix sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di rilasciare gli episodi a cadenza settimanale: è quindi arrivato il momento di dire addio alle nostre sessioni di binge watching? Scopriamo insieme i dettagli.

Addio binge watching su Netflix?

netflix binge watching tech princess

Non è un segreto che Netflix stia attraversando un periodo difficile ultimamente. Il numero di abbonati del servizio, considerato una delle piattaforme streaming più grandi al mondo, sta diminuendo per la prima volta dopo molti anni.

A sentire gli ex abbonati, le migliori serie originali di Netflix sono troppo poche e lontane tra loro; molti di loro sottolineano anche i prezzi in costante aumento. Non mancano poi polemiche sui contenuti. Per questo motivo, Netflix deve valutare tutte le opzioni possibili per cercare di invertire la tendenza.

Un’opzione che, secondo alcuni addetti ai lavori, potrebbe rivelarsi fruttuosa è quella di modificare radicalmente la strategia di rilascio del servizio, che prevede l’uscita di intere nuove stagioni in una sola volta.

Secondo alcuni analisti ed esperti che hanno parlato con la CNBC, Netflix sta chiaramente prendendo in considerazione nuove strategie per risollevare le proprie sorti. Tra di esse potrebbe esserci l’idea di rilasciare gli episodi a cadenza settimanale.

Quando rilascia le nuove stagioni dei suoi show, Netflix di solito le rilascia tutte in una volta. Questo significa che il giorno stesso del debutto, gli utenti hanno accesso a tutti gli episodi di quella stagione. Se quindi vogliono intraprendere una sessione di binge watching di otto ore su Netflix, possono farlo.

Questo è in netto contrasto con l’approccio adottato da servizi di streaming come Disney+. In questo caso, gli episodi vengono rilasciati settimanalmente, seguendo una strategia più simile a quella della TV dal vivo.

Ovvio, non è possibile fare subito un bel binge watching ma questa strategia ha i suoi vantaggi: ad esempio, il rischio di spoiler è ridotto al minimo. Oltretutto questa strategia fa sì che si parli della serie più a lungo. E se si è amanti del binge-watching, si può aspettare che tutti gli episodi siano usciti ufficialmente.

Finora, Netflix si è attenuta al modello di binge-release per le proprie produzioni interne. Il cambiamento più importante in questa strategia lo si può notare con la nuova stagione di Stranger Things. Il servizio ha infatti rilasciato la prima parte il 27 maggio, mentre la seconda uscirà il 1° luglio.

Rilasciare gli episodi a cadenza settimanale potrebbe aiutare Netflix a tenersi stretto, per molto più tempo, più abbonati. Di certo non è una strategia perfetta in grado di riconquistare tutti gli abbonati persi; tuttavia, Netflix fino ad ora non ha mai pensato ad un cambiamento simile e questo fa riflettere.

Al momento non ci resta che attendere ulteriori conferme ed informazioni dal colosso dello streaming. E voi cosa ne pensate? Preferite gli episodi a cadenza settimanale oppure amate le lunghe sessioni di binge watching?

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per...
  • La nuova generazione del nostro dispositivo per lo streaming più venduto - Il 50% più potente rispetto a Fire TV Stick...
  • Meno disordine, più controllo - Con il telecomando vocale Alexa puoi usare la voce per cercare e avviare la...
  • Audio di qualità home theatre con supporto per il formato Dolby Atmos - Le immagini prenderanno vita con l’avvolgente...
Source
Android Police

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button