fbpx
NewsSoftwareTech

Netflix perde ancora clienti, anche quelli iscritti da anni

Uno studio dimostra che il 13% delle cancellazioni guardava serie in streaming da oltre tre anni

Netflix perde clienti, anche quelli iscritti al servizio di streaming da anni. Infatti secondo un’analisi recente, il 13% delle cancellazioni riportate nell’ultimo periodo riguarda utenti abbonati da oltre tre anni.

Netflix perde ancora clienti, anche di lunga data

L’analisi pubblicata su The Information dipinge un quadro complicato per il gigante dello streaming. Lo studio parte dai dati raccolti da Antenna, un’azienda che ha raccolto i dati anonimamente da cinque milioni di americani iscritti al servizio si streaming. Proiettando a partire da questo ampio campione, l’azienda di analisi conta 3,6 milioni di cancellazioni, un aumento rispetto rispetto alle 2,5 milioni degli scorsi cinque trimestri.

Secondo l’analisi, se nella prima metà del 2021 il 70% di chi cancella l’abbonamento a Netflix era rimasto meno di un anno sulla piattaforma, ora il numero sale 60%. Se prima solo il 6% di chi era iscritto da oltre tre anni annullava l’abbonamento, ora siamo al 13%.

netflix produzioni italiane

Questi numeri non possono che preoccupare il gigante dello streaming, specie visto come il primo calo negli iscritti ha colpito duramente in Borsa la compagnia. Per la prima volta in più di dieci anni, ha perso oltre 200 mila abbonati, ma pensa di perderne altri due milioni nel prossimo trimestre.

Per rimediare, Netflix sta lavorando a restrizioni sulla condivisione dell’account e sta pensando a un abbonamento meno costoso ma sostenuto da pubblicità. Inoltre sembra che stia sperimentando il livestreaming di eventi come gli standup special.

Ma la differenza principale rispetto al passato sta nel maggior numero di servizi streaming (oltre a Prime Video ora compete con Disney+ e Apple TV+, per citarne solo un paio). Tutti servizi che offrono abbonamenti meno costosi. La sfida sul mercato risulta complicata, specie quando così tanti utenti hanno già sottoscritto un abbonamento: Netflix ha molto da perdere. Ora bisogna capire se riuscirà a conquistare nuovi abbonati con le nuove politiche in sviluppo.

OffertaBestseller No. 1
LG OLED55C14LB Smart TV 4K 55", TV OLED Serie C1 2021 con...
  • PRONTO PER LO SWITCH OFF: il TV LG integra lo standard DVB-T2 HEVC Main 10 compatibile con il prossimo cambio di...
  • PIXEL AUTOILLUMINANTI: La tecnologia OLED ti offre milioni di pixel autoilluminanti in grado di riprodurre neri profondi...
  • PROCESSORE α9 GEN4 4K CON AI: Grazie al potente processore di ultima generazione e all’AI, LG OLED TV ottimizza...
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button