fbpx
FeaturedMotoriNews

Nuova MINI Full Electric: l’iconica elettrica dalle prestazioni eccezionali

Come distinguersi dalla massa in totale libertà

In occasione del suo sessantesimo anniversario, MINI ha deciso di farsi avanti e modernizzarsi. Più che un rinnovo stilistico, la novità in questione è tutta tecnologica: parliamo della nuova MINI Full Electric. Agile, compatta, un baricentro ancora più basso e sempre più britannica; questa icona di stile, dopo il restyling del 2001, si fa strada nel mercato elettrico delle auto premium grazie alle prestazioni più che eccezionali.

Mini Cooper Full Electric

Tecnologia e prestazioni

Da 60 anni MINI Cooper rappresenta un concentrato di agilità e divertimento in grado di adattarsi a tutte le fasce di età. La sostenibilità ecologica ha spinto un’altra fondamentale rivoluzione di questo marchio: la propulsione elettrica. Il nuovo propulsore elettrico è in grado di erogare ben 184 CV scaricando al meglio la coppia (270 NM) grazie all’innovativo sistema di controllo di trazione, sempre anteriore.

In termini di prestazioni BMW ha fatto un eccellente lavoro anche se aiutata dalla tipica curva di potenza dei motori elettrici e dalle già fantastiche caratteristiche tecniche della MINI: da 0 a 100 Km/h in soli 7,3 secondi. Unica pecca è la velocità massima limitata a 150 Km/h: i propulsori puramente elettrici sono purtroppo ancora indietro per quanto riguarda efficienza e consumi alle alte velocità.

Mini Cooper Full Electric

Il pacco batterie agli ioni di litio da 32,6 kWh fornisce un’autonomia 235 a 270 Km senza rubare volume al bagagliaio. Quest ultimo ha una capienza di 211 litri, espandibili a 731 ribaltando i sedili. La posizione delle batterie all’interno del pianale del veicolo assicura inoltre un baricentro ancora più basso anche se questa soluzione ha portato ad un aumento di 18 mm nell’altezza complessiva. Il sistema di ricarica è compatibile con prese domestiche o colonnine pubbliche ed è in grado di supportare fino a 50 kW di potenza elettrica.

Un design sempre caratteristico

Parlando un po’ di estetica, qualsiasi designer BMW ha sicuramente un po’ di timore andando a progettare un restyling di un’auto di successo come MINI Cooper. Le proporzioni muscolose, nonostante i volumi ridotti, l’assetto basso, i montanti caratteristici e la visibilità eccellente sono solo alcune delle caratteristiche che non andrebbero mai toccate; nonostante le difficoltà, il restyling sembra più che azzeccato.

Mini Cooper Full Electric

La presa di ricarica sostituisce, nella stessa posizione, la bocchetta di rifornimento; piccolo dettaglio che molti altri competitors hanno sottovalutato spezzando amaramente le linee della vettura. Il design complessivo è minimale e futuristico, caratteristica tipica dei moderni mezzi elettrici. Una griglia frontale originale dona spazio a linee orizzontali, sempre di moda, spezzate dalle notevoli prese d’aria e da un set di parafanghi appiattito; il tutto aerodinamicamente ottimizzato.

I fari full led, sempre tondeggianti all’avantreno, si fanno più originali al posteriori grazie a dettagli in grado di richiamare la bandiera britannica. I cerchi in lega da 16 o 17 pollici sono disponibili in varianti personalizzate veramente accattivanti. La nuova MINI Full Electric sarà disponibile a marzo 2020 a partire da 33.900€, un prezzo in linea con i competitors elettrici.

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker