fbpx
NewsVideogiochi

Rainbow Six Siege: arrivano Aruni e la nuova Operation Neon Dawn

Operation Neon Dawn arriva in Rainbow Six Siege: ecco i dettagli della nuova stagione.

Durante il Rainbow Six Major di novembre è arrivato anche l’annuncio della nuova Stagione di Rainbow Six Siege. Finalmente, viene svelato il contenuto della nuova Operation Neon Dawn. Questa nuova operazione introduce un nuovo Operatore in difesa e una nuova rivisitazione di mappa. Naturalmente, non mancano fix e migliorie a livello di gameplay e alcune correzioni in game.

Andiamo a vedere nei minimi dettagli quanto appena annunciato.

Rainbow Six Siege Operation Neon Dawn data?

Operation Neon Dawn è l’ultimo aggiornamento di Rainbow Six Siege per il 2020. Diversamente da Shadow Legacy non introduce tante nuove funzionalità, ma ci mostra un nuovo operatore, la rielaborazione di Grattacielo, bilanciamenti e modifiche al sistema.

La parte più interessante è sicuramente legata al nuovo operatore Aruni. In difesa, darà una maggiore potenza di fuoco extra e utili opzioni difensive. Parliamo del primo difensore con un DMR e il suo gadget è la parte più interessante.

Ci stavamo però chiedendo in che data uscisse la nuova Operazione. Ebbene, non è stata ufficializzata l’uscita, ma sembra che il rilascio avverrà l’8 dicembre 2020.
L’operazione è, però, disponibile sul server di prova e potrete così averne un assaggio se partecipate al CTE. aruni rainbow-six-siege-operation-neon-dawn

Sveliamo il nuovo operatore, Aruni

Il nuovo operatore è Apha ‘Aruni’ Tawanroong, un difensore di media velocità e armatura media. Si tratta del primo difensore con un DMR. Nel dettaglio, possiede la stessa arma di Dokkaebi: l’MK14 EBR. L’operatore possiede anche il P10 Roni SMG, un’arma condivisa con il difensore Mozzie, e il normale PRB 92, come Capitão e Nomad. Tra i suoi gadget troviamo, invece, il filo spinato e l’allarme di prossimità.

Aruni è anche il primo operatore di Rainbow Six Siege con protesi in bella vista. Nella sua storia, infatti, ha perso sia il braccio sinistro che la gamba sinistra durante una missione con Thermite. Le sue protesi non sembrano ostacolare la sua velocità o la capacità di perforare i muri, rendendola adatta a una difesa perfetta.

Quali sono i nuovi gadget di Aruni?

Tra le novità più interessanti della nuova Operation Neon Dawn di Rainbow Six Siege, troviamo il gadget unico di Aruni. Prendono il nome di Surya Gates (porte di Surya), dal nome di una delle quattro porte di accesso al forte di Jaisalmer costruito nel XII secolo a Jaisalmer, in India. Nel dettaglio, abbiamo una sorta di barriera che copre porte, finestre, portelli e muri rinforzati e non. Durante il corso della partita, lo stesso Operatore Aruni può spostare i Suyra Gates e, se rimane viva, gliene vengono dati quattro all’inizio del round.

Ogni volta che un nemico li attraversa, subirà danni. Se un drone li attraversasse verrebbe distrutto. Una volta usato il proprio effetto, il gadget si spegne. Per riattivarsi sarà necessario del tempo, ma una volta ricaricato, qualsiasi alleato può sparare al dispositivo per riattivarlo.

Ci sono però alcune considerazioni da fare. Qualsiasi difensore in piedi vicino al Suyra Gate lo disattiva e questo potrebbe far rivelare la propria posizione in difesa. Disattivandolo, inoltre, gli avversari non subiranno danni nell’oltrepassarlo. Inoltre, i gadget lanciati come le granate a frammentazione faranno scattare un Surya Gate attivato, ma non subiranno danni.

Per finire, il Suyra Gate non copre completamente le porte o i muri, ma solo le finestre e le porticine. Questo vuol dire che, i droni possono raggirare il muro laser. Si tratta comunque di un’opzione difensiva molto interessante e ha il potenziale per essere molto problematica per la squadra in attacco. Rainbow Six Siege Operation Neon Dawn

Operation Neon Dawn ielaborazione di Grattacielo

Come accennato, Operation Neon Dawn, introduce anche la rielaborazione di una mappa, Grattacielo. Ci sono diverse stanze che hanno subito una modifica del layout: più copertura e punti di attacco modificati. Ecco che cosa è stato modificato:

  • Gli aggressori possono ora calarsi sul tetto e usarlo come punto di ingresso.
  • È stata ora rimossa una sezione di uno dei balconi al secondo piano, che era un ottimo punto per gli attaccanti.
  • Alcuni ingressi risultano bloccati.
  • La tromba delle scale del ristorante ha cambiato l’angolazione da cui esce al piano terra.
  • Il drago che era sul balcone del ristorante ora è all’interno anziché all’esterno.
  • Ora c’è un ponte tra 2F House e 2F Restaurant.

rainbow-six-siege-hibanaOperaion Neon Dawn introduce cambiamenti agli altri operatori

Oltre le nuove introduzioni, sono in arrivo alcuni cambiamenti anche per altri operatori. Nessuno è stato rivisitato come Tachanka, ma alcuni hanno subito diverse modifiche. Vediamole nel dettaglio.

HIBANA: in precedenza, Hibana sparava sei colpi dal suo X-Kairos Launcher, seppure ne bastassero quattro per distruggere un portello. Grazie alla nuova patch, ora potremo scegliere il numero di colpi che vengono sparati contemporaneamente: due, quattro o sei colpi. Hibana è tornata!

ECHO: il drone Yokai sarà visibile quando posizionato sui soffitti. Questo implica una maggiore strategia nella giocata con Echo. Sarà importante posizionarli in maniera ottimale per usarlo efficacemente.

JÄGER: l’ADS di Jäger ora ha dieci secondi di ricarica. Dopo aver intercettato i gadget e gli esplosivi nemici, non si riattiverà fino alla scadenza di questo tempo di recupero. Grazie a questa nuova limitazione di ricarica, l’ADS ora ha cariche infinite anziché solo due.

Cambiamenti di sistema

Sono state applicate anche alcune modifiche significative al sistema di gioco in Rainbow Six Siege. Cambiano tempi, funzionamento dei gadget e altro. Vediamoli insieme.

Timer di esaurimento: il tempo necessario per essere individuati è passato da due secondi a un secondo. Ora ci sarà una barra visibile che mostra quanto sei vicino a essere individuato.

Zona No-Drop: Ai margini dei siti di bombe, ora c’è una “zona no-drop” che impedisce ai giocatori di far cadere accidentalmente il disinnescatore. L’animazione per piantare il disinnescatore è stata modificata, per evitare che gli oggetti circostanti impediscano il plant.

Gadget appiccicosi: ora dovrebbero attaccarsi correttamente ai gadget antiproiettile, quindi le granate adesive dovrebbero attaccarsi alle barriere rinforzate e distruggerle, invece di rimbalzare su di esse.

Accessibilità alla chat: sono disponibili opzioni per alternare tra le opzioni da voce a testo e da testo a voce per la chat di gioco. Al menu delle opzioni viene aggiunta anche l’assistenza via chat, inclusi commenti e suggerimenti. È possibile regolare i segnali audio e visivi sia per la chat che per il ridimensionamento dei caratteri.

Riduzione del prezzo dell’operatore: i seguenti operatori riceveranno una riduzione permanente del prezzo: Vigil, Zofia, Dokkaebi, Nomad, Kaid, Wamai e Kali. Non ci saranno skin Elite in arrivo con il lancio di questa stagione.

Giulia Garassino

Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, ad occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button