fbpx

Oppo Reno 2 è ufficiale. Nella splendida cornice dell’English National Ballet, Oppo ha svelato il suo nuovo smartphone con “pinna di squalo“, un dispositivo sviluppato appositamente per i creator e tutti coloro che realizzano contenuti con il proprio smartphone. Tutto questo sarà possibile grazie al setup della quadrupla fotocamera, alle nuove funzioni all-action per foto e video, così come all’editing studio di semplice utilizzo già preinstallato sullo smartphone.

Oppo Reno 2 caratteristiche tecniche

Oppo Reno 2 sarà disponibile in due diverse versioni: Reno 2 e Reno 2 Z, entrambi molto simili seppur contraddistinti da qualche piccola differenza tecnica e stilistica.

Oppo Reno 2Oppo Reno 2 Z
Dimensioni160 x 74,3 x 9,5 mm161.8 x 75,8 x 8,7 mm
Peso189 gr195 gr
Display6,5″ E3 AMOLED6,5″ E1 AMOLED
CPUQualcomm Snapdragon 730GMediaTek Helio P90
GPUAdreno 618IMG 9XM-HP8 970MHz
RAM8 GB8 GB
Spazio d’archiviazione256 GB128 GB
Connettività4G LTE, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC4G LTE, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS
Batteria4000 mAh4000 mAh
Fotocamera anteriore16 MP16 MP
Fotocamera posteriore48 + 8 + 13 + 2 MP48 + 8 + 2 + 2 MP
Video4K @30 fps4K @30 fps
Sistema operativoColorOS 6.1ColorOS 6.1
ColorazioniLuminous Black, Ocean BlueLuminous Black, Sky White

Quadrupla fotocamera per un’esperienza all-action

Come accennavamo nell’incipit di questo articolo, Oppo Reno 2 si presenta con ben 4 fotocamere:

  • il sensore principale Ultra-Clear da 48 MP
  • un teleobiettivo da 12 MP
  • un sensore di profondità da 2 MP
  • un obiettivo grandangolare da 8 megapixel

Cosa cambia sul Reno 2 Z? Accanto alla fotocamera principale e a quella grandangolare troviamo un obiettivo monocromatico da 2 megapixel e un’altro sensore per la profondità, sempre da 2 megapixel.

Ad affiancare tutte queste fotocamere troviamo anche qualche novità software. Tra queste la Modalità Ultra Dark, per catturare ottime immagini anche in ambienti molto bui, la Modalità Ultra Macro, esclusiva di Reno 2 e pensata per scattare fotografie anche a 2,5 cm di distanza dal soggetto, e la Modalità Portrait, con due nuovi effetti ritratti che offrono agli utenti fino a 7 diversi scatti con il Bokeh HDR regolabile.

Non solo fotografie però per i nuovi arrivati di casa Oppo. Ad essere ulteriormente migliorati dovrebbero essere i video, dotati ora della nuova modalità Ultra-Steady. Quest’ultima sfrutta la tecnologia di stabilizzazione di immagine ibrida (un mix tra OIS ed EIS già visto su OnePlus 7T e 7T Pro) e il giroscopio per garantire l’accuratezza e migliorare l’anti-shake. Tutto questo a 1080p e 60 frame al secondo.

A migliorare l’esperienza video è anche un software di editing e condivisione già incluso nello smartphone. Si chiama SOLOOP e offre agli utenti la possibilità di modificare i contenuti aggiungendo, tra le altre cose, musica e transizioni.

Ritorna la pinna di squalo

Oppo Reno 2 display

Torna la pinna di squalo che aveva distinto il primo Oppo Reno. Una soluzione che ospita la fotocamera frontale di Reno 2 lasciando così spazio al display E3 AMOLED da 6,5 pollici, protetto dal Corning Gorilla Glass 6. Su Reno 2 Z invece abbiamo l’E1 AMOLED da 6,5 pollici ed una fotocamera pop-up.

Entrambi gli schermi includono il sistema di sblocco con impronta sotto schermo 3.0 e vantano un corpo curvato full body. Le colorazioni? Luminous Black e Ocean Blue per Reno 2 e Luminous Black e Sky White per Reno 2Z. 

E le performance?

Su Oppo Reno 2 sono affidate al processore Qualcomm Snapdragon 730, alla GPU Adreno 618 e a 8 GB di RAM. A bordo anche 256 GB di memoria interna, più che sufficienti ad ospitare foto, video e file di ogni genere. Da ben 4.000 mAh poi la batteria, accompagnata ovviamente dalla tecnologia VOOC Flash Charge 3.0.

Il software è naturalmente Android 9.0 con la ColorOS 6.1, l’interfaccia proprietaria di Oppo che si presenta in questo caso con qualche novità. Ci sono nuove gesture, la modalità Touch Boost 2.0, il Frame Boost 2.0 e il Game Space.

Oppo Reno 2 disponibilità a prezzo

Ma quanto costa Oppo Reno 2? Meno di quanto pensiate: 499 euro per la variante 8/256 GB, in Italia dal 18 ottobre.

Oppo Reno 2 Z invece arriverà nella versione 8/128 GB al prezzo di 349 euro.

Chiunque acquisterà uno dei due modelli potrà inoltre beneficiare di Oppo Care, la garanzia di 3 mesi che prevede per una sola volta la sostituzione gratuita dello schermo e della cover posteriore anche in caso di danno accidentale.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Fjona Cakalli

author-publish-post-icon
Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)