fbpx
ElettricoMotoriNews

Parma goes Electric, nuovi scenari della transizione ecologica e digitale

Oltre 100 punti di ricarica installati sul territorio comunale

Sabato 18 settembre, nella cornice di Piazza Ghiaia, si è tenuto l’evento Parma goes Electric. Lo scopo dell’evento è stato quello di analizzare l’evoluzione continua della mobilità sostenibile, raccontando come il Comune di Parma sia all’avanguardia nella transizione verso la mobilità elettrica grazie a una visione lungimirante e partner privati coinvolti.

All’evento hanno partecipato numerose figure di spicco del settore: Tiziana Benassi, Assessore del Comune di Parma, Alice Colombo, Head of Marketing di Be Charge e Nuccia Carbone, Direttore Generale di Autocentro Baistrocchi – Gruppo Eurocar Italia. Di seguito vi riportiamo i dettagli.

Parma goes Electric e la mobilità sostenibile

parma-goes-electric-evento-tech-princess

Uno scenario abbracciato appieno da Be Charge, compagnia del gruppo Be Power, che ha installato ben 50 colonnine, con oltre 100 punti di ricarica sull’intero territorio comunale dal centro alle periferie. Le colonnine installate sono divise in due fasce:

  • Quick (da 22kW) in corrente alternata, dotate di prese di ricarica Type 2 e in grado di ricaricare due auto contemporaneamente;
  • Fast (fino a 150 kW) in corrente continua, dotate di prese di ricarica CHAdeMO, CCS, Type 2 e pensate per la ricarica rapida delle vetture.

Inoltre, grazie all’app Be Charge (iOS e Android), gli utenti possono usufruire di un’esperienza fluida, immediata e digitalizzata.

Tiziana Benassi, Assessora alla Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma, ha rivelato:

La transizione ecologica e ambientale passa anche dalla mobilità elettrica, in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico e concorre al miglioramento della qualità dell’aria grazie al contenimento delle emissioni in atmosfera di gas inquinanti, in particolare delle polveri sottili PM10, legate all’utilizzo di mezzi a motore. La Riforma della Mobilità, portata avanti dal Comune dal 2017, ha previsto il consolidamento ed il potenziamento del numero di colonnine elettriche presenti sul territorio. Sono più di 50 le nuove colonnine per la ricarica elettrica dei veicoli che si aggiungono alle 10 esistenti, questo grazie al partenariato pubblico – privato.

Invece Alice Colombo, Head of Marketing di Be Charge, ha affermato che il team ha partecipato con grande piacere all’evento. La loro partecipazione all’evento ha sottolineato l’impegno dell’azienda nell’accelerare un percorso di transizione verso una mobilità sostenibile e consapevole.

Infine Nuccia Carbone ha affermato:

Da anni il gruppo WolksWagen è in prima linea sul tema della sostenibilità ambientale. Garantire la sopravvivenza del pianeta in cui viviamo rappresenta una grande responsabilità verso le generazioni future. Per questo motivo Autocentro Baistrocchi ha deciso di essere parte attiva del cambiamento con il suo Centro Porsche e dare il proprio contributo al grande progetto di sviluppo della mobilità elettrica sostenibile nella città di Parma.

Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito ufficiale.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button