FeaturedNews

Addio a Paul Allen, l’uomo che aveva fondato Microsoft insieme a Bill Gates

Paul Allen, cofondatore di Microsoft, è morto nella notte all’età di 65 anni a causa di un linfoma non Hodgkin. A darne la notizia è stata Vulcan, la società da lui creata negli anni ’90.

Paul, considerato da Forbes il 21° uomo più ricco del mondo, è stato per un periodo a capo di quell’azienda americana che aveva fondato nel 1975 con il suo compagno di scuola Bill Gates. Purtroppo la malattia che oggi ha posto fine alla sua vita venne diagnosticata già nel lontano 1983, cosa che lo costrinse ad abbandonare Microsoft per un lungo periodo. Allen tornò poi nel 1990 per poi abbandonare la guida della società nel 2000, rimanendone però consulente e soprattutto conservando 138 milioni di azioni. Una quota che l’ha reso ricchissimo, che l’ha spinto ad investire in tecnologia fantascientifica e di comprare due squadre: quella di footbal dei Seattle Seahawks poi quella di basket dei Portland Trail Blazer.

Non dimentichiamo poi la Paul G. Allen Family Foundation, l’associazione nata per amministrare la sua attività filantropica.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker