fbpx
Tech

PC, mercato in crescita nel 2021

Nonostante la carenza di chip, il mercato PC è in forte crescita

Se c’è un mercato che ha mostrato un incremento evidente negli ultimi mesi è quello dei PC la cui richiesta, nonostante la carenza di chip, è sempre molto elevata. Un periodo molto positivo che eredita in un certo senso il boom cominciato lo scorso anno durante la pandemia Covid-19, quando sempre più persone hanno avuto bisogno di computer per lavorare o per seguire le lezioni da casa. Le consegne, che si riferiscono al primo trimestre del 2021, sono aumentate del 32% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Secondo i risultati preliminari dell’International Data Corporation (IDC), le spedizioni globali di PC tradizionali, inclusi desktop, notebook e workstation, sono cresciute del 55,2% durante il primo trimestre del 2021. Sebbene la domanda dei PC rimanga estremamente elevata, il tasso di crescita ha beneficiato delle carenze riscontrate nel primo trimestre del 2020 quando è iniziata la pandemia globale, determinando un confronto anno su anno insolitamente favorevole. Le spedizioni di PC hanno raggiunto 84 milioni in tutto il mondo durante il primo trimestre del 2021, con un calo dell’8% rispetto al quarto trimestre del 2020.

PC, mercato in crescita nel 2021

PC mercato

Secondo Gartner le spedizioni dei PC in tutto il mondo sono aumentate del 32% nel primo trimestre del 2021, registrando a crescita anno su anno più rapida degli ultimi due decenni. Le spedizioni dei PC in tutto il mondo hanno totalizzato 69,9 milioni di unità nel primo trimestre del 2021, con un aumento del 32% rispetto al primo trimestre del 2020, secondo i risultati preliminari di Gartner.

Invece gli ultimi dati di Canalys mostrano una forza costante nel mercato mondiale dei PC nel primo trimestre del 2021, con spedizioni di desktop e notebook, comprese le workstation, in aumento del 55% su base annua. Secondo Canalys, gli ordini arretrati dal 2020, in particolare per i notebook, sono stati un fattore chiave. Le spedizioni di notebook e workstation mobili sono aumentate del 79% su base annua, raggiungendo i 67,8 milioni di unità. 

Il produttore che ha fatto registrare il numero più alto di prodotti spediti è Lenovo, seguito da HP, Dell, Apple e Acer. Lenovo ha mantenuto la pole position nel mercato dei PC, assicurandosi una quota di mercato del 25% e registrando una crescita anno su anno del 61%, con spedizioni di 20,4 milioni di unità. HP è seconda con spedizioni totali di 19,2 milioni di unità, con un aumento del 64% rispetto al primo trimestre del 2020.

Nonostante la carenza di chip, il mercato PC è in forte crescita

Dell ha perso quote di mercato rispetto al quarto trimestre, ma si è classificata al terzo posto, con un aumento delle spedizioni del 23% su base annua. Mentre Apple e Acer hanno spedito rispettivamente 6,6 milioni e 5,7 milioni di unità, godendo della crescita annuale più alta e seconda più alta. Complessivamente, questi cinque fornitori hanno rappresentato il 78,5% di tutte le spedizioni di PC nel primo trimestre del 2021.  

Jitesh Ubrani, research manager per Mobile Device Trackers di IDC, ha affermato: “La domanda non soddisfatta dello scorso anno è proseguita nel primo trimestre, a cui si è aggiunta quella causata dalla pandemia, tale da generare elevati volumi di vendita. “Tuttavia, il mercato continua a lottare con battute d’arresto tra cui carenza di componenti e problemi logistici, ognuno dei quali ha contribuito a un aumento dei prezzi medi di vendita”. 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button