fbpx
AutoMotoriNews

Peugeot 308 2021, svelata la terza generazione: estetica da urlo e tecnologia anche sotto al cofano

Peugeot 308 2021 era una delle novità più attese di quest’anno, e oggi ha visto la luce la terza generazione della compatta francese. Sfoggia un’estetica originale e d’impatto, cresce nelle dimensioni e offre tanta tecnologia, sia dentro che sotto al cofano. Scopriamo allora tutte le novità di questa nuova generazione di Peugeot 308.

L’estetica di Peugeot 308 2021: moderna e aggressiva, con rimandi al passato

Partiamo dalla novità più grande, l’estetica. Peugeot 308 sfoggia delle linee a dir poco originali e riconoscibili, con un frontale aggressivo, una fiancata che rimanda alle Peugeot del passato e un posteriore che richiama il family feeling con le nuove 208, 3008 e 508. Ma andiamo con ordine.

Peugeot 308 2021 cresce di ben 11 cm rispetto alla precedente generazione, raggiungendo i 4,36 metri. Il tetto invece si abbassa di 20 mm, raggiungendo 1 metro e 44. Dove però cambia di più questa generazione è nel passo. La precedente Peugeot 308 era accusata di pensare troppo allo spazio per il bagagliaio e poco al confort dei passeggeri posteriori. Ecco allora che il passo cresce di 55 mm, raggiungendo una lunghezza di 2,68 m. Tutto questo si vede già dall’esterno.

Peugeot 308 2021 frontalelaterale

Il frontale è molto più aggressivo e personale della precedente 308, con la calandra anteriore di generosissime dimensioni contornata dalle due “zanne” luminose in uscita dai fari, ormai tratto distintivo della produzione Peugeot. La griglia incorpora il nuovo logo Peugeot, uno scudo piuttosto grande che richiama i design degli anni ’70 e che su 308 è l’unico dettaglio estetico di tutto il frontale. Sotto il nuovo logo è infatti celata tutta la dotazione di radar e sensori per gli ADAS. I fari sono Full LED fin dal primo allestimento, con i Matrix LED disponibili per i top di gamma GT Pack e GT.

Peugeot 308 2021 lateralw

Lateralmente, il profilo tipico delle medie Peugeot, con il grande e muscoloso montante posteriore, è ancora riconoscibile, così come la vetratura, vicina a quella proposta dalla precedente 308. Tutta la fiancata però è movimentata da superfici più movimentate da creste e nervature. Anche dietro Peugeot 308 2021 non pecca di personalità.

Peugeot 308 2021 posteriore

Il posteriore è dominato da una fascia nera lucida, ripresa da 508 e soprattutto da 208, con i fari full LED di serie che disegnano il “graffio” di tre artigli, tipica firma della Casa del Leone. C’è stato poi un grande studio aerodinamico su quest’auto, con un Cx di soli 0,28, un risultato davvero interessante e che va tutto a vantaggio dell’efficienza.

Gli interni di Peugeot 308 2021: tanta tecnologia e spazio cresciuto

Se è cambiata fuori, Peugeot 308 2021 è totalmente rivista anche all’interno per rifarsi alle nuove “regole” dell’i-Cockpit Peugeot. Il minimalismo privo di tasti e di linee ardite della precedente 308 è solo un lontano ricordo. Ora Peugeot 308 è moderna e tecnologica, come le sorelle 3008 e 508.

La posizione di guida rimane quella ormai classica di Peugeot, con l’ormai iconico “volantino” di piccole dimensioni e tagliato superiormente e inferiormente, con il quadro strumenti totalmente digitale da 10 pollici posizionato direttamente nel campo visivo del pilota. Una soluzione che non trova i favori di tutti i tipi di conducenti, ma che ormai rappresenta un vero segno distintivo della produzione Peugeot.

Peugeot 308 2021 interni

Allo stesso tempo, la plancia si adegua alle ultime tendenze del marchio di Sochaux e offre un rinnovato schermo da ben 10 pollici. Questo è posto più in basso e rivolto verso il pilota, per massimizzare la leggibilità e l’ergonomia. A supporto dello schermo principale ci sono poi gli ormai iconici tasti a pianoforte, ma anche un secondo schermo orizzontale posto più in basso, utile per richiamare le funzioni principali del sistema.

Il tunnel centrale poi è stato totalmente riprogettato, più alto per permettere una migliore ergonomia della leva del cambio manuale o del selettore del cambio automatico, ora “by wire” e quindi composto da una piccola leva. Per il resto, lo spazio interno sembra essere decisamente migliorato, con tanto spazio in più per i passeggeri posteriori, sacrificati sulla precedente 308.

Sono presenti poi all’interno dell’abitacolo 4 prese USB-C per la ricarica dei vostri device tecnologici e tanti vani portaoggetti, per un volume totale di ben 34 litri. Questi si vanno ad aggiungere al bagagliaio posteriore, leggermente sacrificato rispetto alla spaziosissima precedente generazione. I litri disponibili scendono da 420 a 412, di cui 28 ricavati sotto il vano di carico.

La tecnologia di Peugeot 308 2021: nuovo i-Cockpit, sistema di infotainment i-Connect e ADAS avanzati

A livello tecnologico, sono tante le novità a partire dal rinnovato i-Cockpit. Il quadro strumenti posto alla sommità della plancia ora integra su alcune versioni la grafica 3D vista già su 208. Al centro della plancia poi trova posto il nuovo sistema di infotainment i-Connect, totalmente rinnovato rispetto al passato.

Ora il sistema ha un’interfaccia molto più moderna e in stile smartphone, con widget e tasto home per tornare alla schermata iniziale. Inoltre lo schermo da 10 pollici ha una qualità ancora migliorata, supporta l’input da più dita contemporaneamente. A livello di connettività, Peugeot 308 2021 offre Bluetooth fino a due dispositivi, nonchè Apple Car Play e Android Auto senza cavo.

A livello tecnologico però non possiamo non parlare degli ADAS, particolarmente evoluti in questa nuova 308. La media del Leone può essere dotata, di serie o a richiesta a seconda degli allestimenti, sia dei classici ADAS come Cruise Control Adattivo, frenata automatica e così via, o di un nuovo pacchetto, Drive Assist 2.0. Questo offre tre funzioni specifiche, ovvero il cambio di corsia semiautomatico, la velocità adattabile ai limiti stradali e l’adattamento automatico della velocità in curva. Ci sono poi altre novità sul fronte ADAS. Il sistema per il controllo dell’angolo cieco arriva ad una portata massima di 75 metri, mentre debuttano il Rear Traffic Alert e le telecamere a 360°.

I motori di Peugeot 308: “Power of Choice”, benzina, diesel e ibrido plug-in

Peugeot 308 sarà certamente cambiata, ma dove non tradirà mai se stessa è nel comportamento di guida. Rispetto alla già ottima 308 di precedente generazione, Peugeot 308 2021 offre un telaio ulteriormente migliorato e rinforzato a livello di rigidità strutturale e resistenza alle vibrazioni. La dinamica di guida dovrebbe quindi rimanere un fiore all’occhiello di 308, aiutata da motori già noti e grandi novità.

Peugeot abbraccia con 308 la “Power of Choice”: un motto forse già sentito da qualche parte, ma che incarna il concetto di offrire ai clienti tutte le motorizzazioni disponibili nella gamma Peugeot, senza preconcetti. Peugeot 308 2021 sarà infatti disponibile a benzina, diesel, ibrida plug-in e anche elettrica, con la e-308 in arrivo.

Peugeot 308 2021 ricarica

Per ora però il lancio si concentra sulla inedita versione Hybrid, ibrida plug-in. Abbiamo infatti sotto al cofano il conosciuto sistema Peugeot con il 1.6 THP turbobenzina accoppiato a un motore elettrico. Ci sono due livelli di potenza, 180 CV e 225 CV. Il primo livello unisce un 1.6 THP da 150 CV a un motore elettrico da 110 CV, mentre il secondo aumenta la potenza termica a 180 CV. La coppia poi è identica su entrambe le declinazioni: 360 Nm.

Per entrambe, il motore da 110 CV è accoppiato ad una batteria da 12,4 kWh, e arrivano fino a 60 km in modalità zero emissioni. La ricarica poi avrà una potenza massima di 3,7 kW di serie, con opzionale il cavo da 7,4 kW trifase. Non ci saranno però solo 308 ibride ed elettriche, ma troveranno spazio anche le motorizzazioni tradizionali.

Peugeot 308 sarà infatti disponibile a benzina con il collaudato 1.2 PureTech declinato in due livelli di potenza, 110 e 130 CV. Non mancherà anche il 1.5 BlueHDi da 130 CV come motorizzazione turbodiesel. Entrambi saranno disponibili sia con cambio manuale che automatico.

Il prezzo e la disponibilità di Peugeot 308: da settembre nei concessionari

Non abbiamo ancora alcune informazioni, come il volume del bagagliaio nelle versioni plug-in, i rilievi cronometrici delle varie versioni nè tantomeno il prezzo. A livello di listino, comunque, è lecito aspettarsi un prezzo lievemente superiore ai 23.000 euro d’attacco dell’uscente 308. Per vederla in concessionaria comunque dovremo aspettare ancora qualche mese. La produzione inizierà infatti a Mulhouse tra poco, e le consegne inizieranno a settembre di quest’anno.

Peugeot 308 2021 sembra aver fatto il salto di qualità che ci si aspettava. La media francese ha fatto ancora più sua l’originalità e il carattere ormai proverbiali degli ultimi prodotti Peugeot. Ad un’estetica unica e originale però unisce tanti contenuti di pregio, da motorizzazioni moderne a tanta tecnologia. Sarà finalmente in grado di battere la rivale di sempre, Volkswagen Golf? Lo scopriremo guidandola presto su strada. E voi? Cosa ne pensate? Vi piace questa nuova Peugeot 308? Fatecelo sapere nei commenti e sui nostri profili social!

Offerta
Peugeot Paris u'Select Macinapepe, Legno, Laccato Rosso, 22...
  • La forma classica e iconica di Paris si sposa con l'innovazione del sistema brevettato u'Select: semplicemente girando...
  • Pratico e maneggevole, il macinapepe è estramente versatile e adatto per pepe nero, verde, bianco e semi di coriandolo...
  • Una macinatura perfetta grazie alle lame affilate e al meccanismo resistente alla corrosione e durevole nel tempo.
Peugeot - Macina Sale Paris U-Select, 22 cm, Colore: Bianco...
  • 2 anni di garanzia sul corpo
  • Garanzia limitata a vita sul meccanismo
  • 6 livelli di macinazione predefiniti da extra fine a extra grossa

Ecco altri articoli che potrebbero piacerti!

Lo sapevi? È nato il canale di Telegram di Tech Princess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button