NewsTech

Pocketalk: da metà marzo in Italia a 299 euro

Pocketalk promette di cambiare il modo di viaggiare. Come? Permettendo a chiunque di parlare ben 74 lingue diverse. Il dispositivo creato da Sourcenext, produttore di software, hardware e prodotti IoT in Giappone, è infatti in grado di tradurre simultaneamente decine di lingue, aiutandovi così a comunicare davvero con chiunque in qualunque parte del mondo.

Pocketalk: le caratteristiche principali

Piccolo, compatto e con una batteria che garantisce circa 7 ore di utilizzo, Pocketalk include una SIM 4G integrata con due anni di traffico dati illimitato e il supporto alle reti WiFi per garantire una copertura globale. Tutto questo per consentirvi di risparmiare dati e batteria sul vostro smartphone senza però rinunciare a conversare con le persone che vi circondano.

A rendere possibile tutto questo ci pensano i migliori motori speech-to-text di traduzione e sintesi vocali, progettati per garantire traduzioni accuratissime. Tutto questo però non vuol dire che utilizzare Pocketalk sia complesso e poco accessibile. Al contrario, il device si presenta con due soli pulsanti: uno lo premete voi per tradurre una frase dalla vostra lingua a quella che vi interessa, l’altro è dedicato a qualsiasi altro essere umano voglia rispondervi, sfruttando naturalmente il processo inverso.

Siete in aeroporto o in piazze rumorose? Niente paura: Pocketalk è dotato di microfoni di alta qualità, tecnologia noise-cancelling e potenti altoparlanti che agevolano l’ascolto e la comprensione anche in ambienti rumorosi.

Prezzo e disponibilità

Vi avevamo detto che sarebbe arrivato anche nel nostro Paese e ormai ci siamo. Pocketalk sarà disponibile da metà marzo nella colorazione white al costo di 299 euro. Dove trovarlo? Sui siti di e-commerce e nelle principali catene di elettronica di consumo.

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker