fbpx
CulturaNews

Premio Impresa 4.0: studenti diventano imprenditori digitali

La seconda edizione del Premio Impresa 4.0 arriva come alternanza scuola-lavoro

È appena stata lanciata la seconda edizione del Premio Impresa 4.0. Il progetto, rivolto a studenti di scuole superiori, ha come obiettivo quello di provare nuovi percorsi didattici, allo scopo di formare i lavoratori del futuro, soprattutto in campo di impresa digitale. L’iniziativa deve i meriti alla Junior Achievement Italia, la più vasta organizzazione non profit al mondo che si dedica all’educazione economico-imprenditoriale per i giovani, e ABB Italia, multinazionale leader nelle tecnologie per energia e l’automazione.

Attraverso questo progetto gli studenti avranno l’opportunità di avvicinarsi alle varie opportunità che le tecnologie digitali di cui si stanno dotando le industrie offrono. Questo progetto è la trasformazione di un’idea in un prodotto e un servizio.

“In un mercato del lavoro competitivo e in continua evoluzione, le competenze trasversali giocano
un ruolo fondamentale per i giovani che, rispetto alle generazioni precedenti, sempre di più devono
poter integrare all’interno del curriculum scolastico altre abilità e capacità” ha dichiarato Antonio
Perdichizzi, Presidente di JA Italia. “All’interno di un percorso di educazione imprenditoriale
consolidato come Impresa in azione, il progetto Impresa 4.0 in collaborazione con ABB, mira a creare
terreno fertile perché le competenze digitali e l’internet of things attecchiscano tra i giovani,
supportandoli nello sviluppo di progetti creativi ma imprenditorialmente sostenibili”.

Gli studenti potranno proporre le proprie idee attraverso dei progetti, in italiano o inglese, che saranno giudicati in base al tema, innovazione, potenziale di business. A giudicare i vari progetti sarà una giuria fatta da alcuni dipendenti ABB e dei professionisti esterni, e il progetto giudicato migliore riceverà un premio a BIZ Factory, la finale nazionale conclusiva di impresa in azione, il programma di educazione imprenditoriale più diffuso in Italia. Le candidature saranno aperte fino al 18 maggio.

Gli studenti avranno a disposizione un business kit dedicato all’interno della piattaforma di progetto www.impresainazione.it , in cui sono affrontati i temi impresa 4.0 e gli altri argomenti di riferimento di ABB, considerata in Italia l’azienda principale del Piano Impresa 4.0 per la trasformazione digitale.

“ABB riconosce quanto sia fondamentale che i giovani sviluppino le proprie competenze facendo leva
sulle nuove tecnologie e sulla digitalizzazione, per affrontare un mondo del lavoro in rapida
evoluzione, attraverso progetti concreti di sviluppo di nuove imprese e servizi” sottolinea Eliana
Baruffi, Corporate Communications Manager di ABB Italia e membro del Board di Junior
Achievement. “Per questo attraverso Junior Achievement Italia con un nutrito gruppo di volontari
esperti, offriamo alle scuole iniziative di formazione di grande concretezza, capaci di incoraggiare la
creatività e trasferire il senso di intraprendenza unito a competenze tecniche specialistiche”.

Lo scorso anno l’edizione di Impresa in azione ha raggiunto numeri di successo, con la partecipazione di circa 16 mila stupendi e oltre mille insegnanti. Inoltre si sono candidate e sono state considerate eleggibili  circa 40 mini imprese. Di queste, alla fine ne sono state selezionate 5 dalla giuria esperta, ed hanno partecipato ad una audizione online in cui è stato poi dichiarato in vincitore.

 

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button