fbpx
NewsTech

Raccolti più di 300.000 dollari per il profumo dello spazio

Il progetto della NASA punta a replicare l'odore per metterlo in commercio

Il desiderio di conoscere lo spazio può essere soddisfatto con il nuovo progetto della NASA, che comprende la creazione di un profumo che possa trasmettere ciò che un astronauta sente quando viaggia nello spazio.

Il profumo della NASA

Una delle cose più interessanti è sicuramente scoprire cosa si prova quando si abbandona la terra per visitare lo spazio. È un desiderio di tantissime persone, che ammirano la figura dell’astronauta mentre naviga nelle apposite navicelle. Una delle prime domande che la gente comune si pone è: che odore ha lo spazio? Per ovviare al quesito, la NASA ha pensato di creare una collezione di profumi basata proprio sullo stesso odore.

La campagna Eau de Space

Sono oltre 7500 le persone che hanno promesso investimenti per un totale di 321.000$ per la creazione e la vendita dello stesso prodotto, che ha immediatamente catturato l’interesse di diversi curiosi. Non è però una novità: già qualche decennio fa. la stessa NASA aveva progettato un prototipo che potesse in qualche modo simulare l’odore dello spazio, per permettere agli astronauti di prendere confidenza con l’ambiente che poi andranno ad esplorare.

Questo obiettivo è stato portato a termine, nonostante non siano trapelate notizie ufficiali negli anni: solo pochi mesi fa è nata l’idea di poter commercializzare lo stesso prodotto.

La pagina di Kickstarter, data e prezzo del profumo

Sulla pagina di Kickstarter, si possono trovare diverse informazioni sull’idea e sulla creazione del profumo. Il team è composto da esperti di moda, tecnologia, design e logistica, con la particolarità di aver creato diverse collaborazioni con profumieri di tutto il mondo. Sulla stessa piattaforma, l’obiettivo era la raccolta di circa 1700,00€, cifra raggiunta in poco meno di 24 ore dal lancio sul sito. Ad oggi, sono circa 290mila euro quelli raccolti dal progetto.

Sarà messo in commercio probabilmente a partire da settembre e i prezzi partiranno da circa 24,00 euro.

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button