!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

Qualcomm Centriq 2400: il primo processore server a 10nm al mondo

Qualcomm Datacenter Technologies ha approfittato della conferenza tenutasi l’8 novembre a San Jose, in California, per annunciare ufficialmente il rilascio commerciale della prima gamma di processori server a 10 nanometri al mondo: la serie Qualcomm Centriq 2400. Quest’ultima, disegnata appositamente per il cloud e costruita secondo il processo FinFET a 10nm, sarà in grado di offrire […]


Qualcomm Datacenter Technologies ha approfittato della conferenza tenutasi l'8 novembre a San Jose, in California, per annunciare ufficialmente il rilascio commerciale della prima gamma di processori server a 10 nanometri al mondo: la serie Qualcomm Centriq 2400.

Quest'ultima, disegnata appositamente per il cloud e costruita secondo il processo FinFET a 10nm, sarà in grado di offrire prestazioni elevate, capacità throughput senza precedenti e grande efficienza energetica, che consentiranno di ottenere importanti risparmi in termini di costi.

A dimostrarsi entusiasti davanti alla notizia sono stati gli esponenti di Alibaba, Google, Hewlett Packard Enterprise, Microsoft e Samsung, che vedono nella gamma di nuovi processori una risposta perfetta per gli ambienti con carichi di lavoro ingenti come quelli dei cloud iper-scalabili.

 


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link