fbpx
CulturaNewsPersonaggi

La città di Madrid intitolerà una piazza a Raffaella Carrà

La piazza sarà situata fra i numeri civici 43 e 45 della calle Fuencarral di Madrid.

Una piazza del centro di Madrid sarà dedicata a Raffaella Carrà, scomparsa lo scorso 5 luglio. A dare la notizia è El Diario, che specifica anche i dettagli della votazione in merito della giunta comunale della capitale spagnola: tutti i partiti hanno votato a favore, ad eccezione degli esponenti della compagine di estrema destra Vox, che si sono astenuti. La proposta era stata lanciata da Más Madrid, per “rendere visibile e valorizzare il ricordo di questa donna, cantante, compositrice, presentatrice, ballerina, coreografa e icona di riferimento per tutti i madrileni, in particolare per il collettivo LGTBI+“. La piazza sarà situata fra i numeri civici 43 e 45 della calle Fuencarral di Madrid. La pagina Facebook Raffaella Carrà ha celebrato la notizia con un post, che però si conclude con un pizzico di amarezza per l’attuale mancanza di un’iniziativa analoga in Italia:

L’Italia perde ancora una volta l’occasione di omaggiare per prima la sua più grande artista.

L’omaggio di Madrid a Raffaella Carrà

Lo spazio scelto per omaggiare la memoria di Raffaella Carrá si trova a Malasaña, sulla strada per Chueca, all’incrocio delle vie Fuencarral e Augusto Figueroa. Forma una piazza ricca di terrazze di ospitalità, che alcuni conoscono come Plaza del Olivo, per via dell’esemplare di questa specie che si trova al suo centro. La piazza si trova nelle vicinanze del vecchio mercato di Fuencarral. Nella stessa via Fuencarral, anni prima, il Comune di Madrid aveva deciso di rendere omaggio al musicista Antonio Vega con una piazza a suo nome, all’incrocio con via Divino Pastor. Ora il quartiere Malasaña ha un altro luogo dedicato a una diva della canzone.

Raffaella Carrà era molto conosciuta in Spagna. Già a metà degli anni ’70, la televisione pubblica iberica le dedicò la monografia La hora de Raffaella Carrà, per celebrare in particolare i suoi successi musicali. Come conduttrice, presentò poi Cuando Calienta el sol, programma trasmesso in Italia e in Spagna, e successivamente tre edizioni di Hola Raffaella. Su Telecinco, il programma pomeridiano En casa con Raffaella la scolpì definitivamente nel cuore degli spagnoli, che oggi hanno deciso di ricambiare dedicando a Raffaella un pezzo della loro capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button