fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTech

Recensione Realme 7 5G: uno smartphone di qualità ad un prezzo contenuto

Nella recensione di oggi parleremo del realme 7 5G, un cellulare economico ma molto valido

Non sempre serve uno smartphone super costoso e accessoriato per soddisfare le necessità dei consumatori: il realme 7 5G ne è un esempio. Infatti, anche i telefoni di fascia media e bassa ormai sono più che capaci di rispondere alle esigenze di gran parte delle persone. realme 7 5G è l’ultimo dispositivo lanciato dall’omonima azienda cinese, fondata da Sky Li, noto per essere l’ex vicepresidente di Oppo. Pur con qualche compromesso in alcuni reparti, questo cellulare, venduto ad un prezzo molto contenuto, consente di effettuare la maggior parte delle operazioni standard eccellendo nell’utilizzo quotidiano. Nelle ultime settimane lo abbiamo provato per voi e siamo finalmente pronti a condividere la nostra recensione di realme 7 5G.

Realme 7 5G: la recensione di Tech Princess

Scheda tecnica

  • Risoluzione schermo: 2400×1080 FHD+
  • Dimensioni schermo: 6,5” (16,5 cm)
  • Frequenza di aggiornamento display: 120 Hz
  • Rapporto schermo-corpo: 90,5%
  • PPI: 405
  • Protezione: Corning Gorilla Glass
  • Batteria: 5000 mAh, carica rapida da 30W
  • Processore: MediaTek Dimensity 800U
  • CPU: Octa-core, fino a 2,84 GHz
  • GPU: ARM G57
  • Punteggio Antutu: 340,000+*
  • Chip con connettività 5G
  • Sistema Operativo: Android 10 Realme UI
  • Archiviazione (memoria interna): 128 GB, espandibile con Micro SD
  • RAM: 6GB
  • Fotocamera: 4 fotocamere da 48 Mp – 8 Mp – 2 Mp – 2 Mp, obiettivo ultra grandangolare a 119°
  • Audio: Dolby Atmos & Hi-Res, ingresso jack
  • Rete: Gsm, HSPA+, LTE, 5G
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB, NFC, GPS
  • Slot ibrido: Dual sim, 1 scheda Nano – 1 Micro SD / 2 Schede Nano
  • Dimensioni: 162.2 x 75.1 x 9.1 mm
  • Peso: 195 grammi

realme 7 5G: prezzo

Il nuovo smartphone realme 7 5G è venduto ad un prezzo di listino di 279 euro. 

Estetica e design

Da un punto di vista di vista estetico, il nuovo membro di casa realme non ha nulla da invidiare a smartphone più costosi. Lo schermo FHD+ da 6,5 pollici, ad esempio, ha delle cornici estremamente ridotte, che contribuiscono alla sua piacevolezza estetica. Anche il retro, con un colorazione in due pezzi ed un reparto fotografico posteriore molto ricco, restituiscono una sensazione ‘premium’.

Realme 7 5G recensione design“L’illusione” dura solo fino quando non si prende in mano il dispositivo. Il peso ridotto, nonostante l’enorme batteria da 5000 mAh, rivela, insieme al tatto, la scocca di plastica del dispositivo. Non che questo sia di per sé un fattore negativo, anzi: la plastica è di qualità e risulta solida, con probabilmente un maggiore resistenza agli urti di molti retri in vetro ormai comuni sui telefoni di fascia più alta.

Un altro segno della fascia di prezzo economica di questo dispositivo è dato dalla presenza di un jack audio. Un particolare anche qui positivo che salva il reparto audio nel suo complesso, caratterizzato per il resto da un sistema di speaker decente ma di tipo mono.

Fluidità quotidiana, performance e caratteristiche

Nonostante la presenza di un processore MediaTek, generalmente considerati meno performanti e capaci delle controparti Qualcomm, le performance si sono rivelate state estremamente soddisfacenti. Tra il chip Dimensity 800U e lo schermo con frequenza di aggiornamento a 120 Hz, infatti, la navigazione dell’interfaccia, l’apertura e l’utilizzo delle app e il multitasking generale risultano molto fluidiprivi di acciacchi.

Anche l’autonomia e la velocità di ricarica da 30W sono caratteristiche che contribuiscono ad un’esperienza priva di interruzioni. La prima, che si è assestata praticamente sempre tra i due e i tre giorni di autonomia e le 5-6 ore di utilizzo di schermo, rende superflua la necessità di caricare il telefono durante il giorno. La seconda, invece, riduce notevolmente il tempo attaccati al cavo, con ricariche complete in circa un’ora.

Molto soddisfacenti anche le modalità di accesso: sono infatti inclusi sia lo sblocco facciale ottico che un sensore d’impronta laterale. Il primo, non essendo basato su un sensore infrarossi, è veloce ma probabilmente poco sicuro, e non viene infatti proposto come metodo di identificazione biometrica da app di mobile bankingpassword manager. Il secondo, invece, risulta essere la perfetta combinazione di sicurezzavelocità, battendo in quest’ultimo reparto molti dei più moderni (e costosi) sensori integrati nel display.

 

Smartphone realme 7 5G: punti deboli

Trattandosi comunque di un telefono da poco meno di 300€ non tutto è perfetto e sono ovviamente presenti dei compromessi, più o meno accettabili. Il primo riguarda il reparto fotografico, che risulta ricco e di valore per questa fascia di prezzo, ma che comunque presenta diverse limitazioni. Sulla carta i componenti sono di tutto rispetto: sul retro abbiamo un sensore principale da 48 MP, affiancato da un ultra grandangolo da 8Mp, una lente monocromatica per i dettagli e un sensore macro da 2 MP. Davanti, invece,  il sensore è unico e da 16MP.

Realme 7 5G recensione gatta
Realme 7 5G recensione cibo
Realme 7 5G recensione albero

Realme 7 5G recensione computer

    Le foto scattate sono per lo più buone e in generale perfettamente utilizzabili sui social per storiepost. È però evidente la perdita di dettagli e la qualità cromatica povera in qualunque condizione non perfettamente illuminata, anche in contesti dove altri cellulari non avrebbero problemi. Se poi molte funzionalità software, come il riconoscimento della scena AI o la modalità Esperto,  sono ben fatte, altre, come la modalità Ultra Macro o la Notturna, lasciano invece più a desiderare.

    Un altro tasto dolente riguarda il sistema operativo. In generale la realme UI, complice anche l’hardware visto prima, non è mai risultata lenta o impacciata. Sono inoltre presenti diverse funzionalità utili e apprezzabili, come la possibilità di clonare diverse app e la gestione più discreta delle notifiche durante le sessioni di gioco. La pecca sta piuttosto nella quantità di software preinstallato (noto anche come bloatware), che va dal ridondante al pubblicitario. Molte delle app aggiuntive sono eliminabili dall’utente, ma altre, come il servizio ORoaming per l’acquisto di pacchetti dati, sono invece completamente integrate nel telefono.

    Conclusioni: comprare o non comprare il realme 7 5G

    Per concludere la nostra recensione del realme 7 5G, vi lasciamo con un nostro parere relativo all’acquisto del dispositivo. Al netto dei compromessi visti, secondo la nostra opinione il realme 7 5G rimane un ottimo cellulare, estremamente valido sia considerando la fascia di prezzo che le prestazioni generali necessarie alla vita di tutti i giorni. Se siete in cerca di uno smarthphone sotto ai 300€ e le vostre necessità fotografiche sono tutto sommato secondarie, allora questo prodotto è sicuramente uno dei migliori candidati in circolazione.

    realme 7 5G

    Pro Pros Icon
    • Esperienza di utilizzo fluida
    • Schermo grande e luminoso
    • Batteria grande e con tanta autonomia
    • Ricarica veloce
    • Jack audio
    • Sensore d'impronte laterale veloce e sicuro
    Contro Cons Icon
    • Reparto fotografico discreto ma limitato
    • Bloatware
    • Cassa audio mono

    Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di Realme.

    Giovanni Natalini

    Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button